Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

XX della Resistenza.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ho trovato anche 4 medaglie relative alla Resistenza ed all'ANEI (Assoc. Nazionale ex-internati); la qualità estetica non è sublime, salvo questa, che è di Mazzacurati e Giampaoli, prodotta dalla Johnson.

E' del 1965. Su entrambi i lati, come vedete, vi sono scene complesse ed abbastanza animate. A me è piaciuta molto. Al D.: COMITATO PER LE CELEBRAZIONI DEL XX DELLA RESISTENZA, 1945-1965.

Anepigrafe sull'altro lato.

post-4948-1241463994_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter
DE GREGE EPICURI

Ho trovato anche 4 medaglie relative alla Resistenza ed all'ANEI (Assoc. Nazionale ex-internati); la qualità estetica non è sublime, salvo questa, che è di Mazzacurati e Giampaoli, prodotta dalla Johnson.

E' del 1965. Su entrambi i lati, come vedete, vi sono scene complesse ed abbastanza animate. A me è piaciuta molto. Al D.: COMITATO PER LE CELEBRAZIONI DEL XX DELLA RESISTENZA, 1945-1965.

Anepigrafe sull'altro lato.

Bella medaglia : per altro non mi è chiarissimo il significato del recto della Medaglia.

Il militare infatti indossa un elmetto che dalla foggia si direbbe americano : se così fosse, come va interpretato? Gli Alleati effettuarono lanci di armi ai partigiani, ma poi , appena occupavano una zona a mano a mano che i tedeschi si ritiravano, per prima cosa provvedevano a disarmare i partigiani...d'altra parte non credo che proprio in una medaglia venga ricordato questo fatto.

Se il soldato fosse tedesco (ma chiaramente non lo è), allora potrebbe simboleggiare un fante della Wermacht che si arrende ai partigiani e consegna loro l'arma, ma anche questa interpretazione mi convince pochissimo.

Tu come la interpreti? saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piacentine

Gpittini ti ho inviato un e-mail sull'altra medaglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Secondo me, sul D. è raffigurato (forse con alcuni errori nella rappresentazione) proprio un soldato della Wehrmacht mentre viene disarmato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter
DE GREGE EPICURI

Secondo me, sul D. è raffigurato (forse con alcuni errori nella rappresentazione) proprio un soldato della Wehrmacht mentre viene disarmato.

Condivido : ma non era difficile dotarlo dell'inconfondibile elmetto.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

non è un tedesco

Concordo.

Gli Alleati per prima cosa, a mano a mano che avanzavano, si affrettavano a disarmare i partigiani (cosa che molti di loro non gradirono e nascosero le proprie armi): ovviamente è impossibile che la medaglia accennio alla cosa, è più probabile l'ipotesi che nella raffigurazione sia un soldato tedesco a consegnare ai partigiani la propria arma ; ma allora perché non mettergli in capo l'inconfondibile elmetto???

A meno che non si voglia alludere alla consegna di armi ai partigiani effettuata dagli Alleati che però si avvalevano dei lanci aviotrasportati.....

Quanto meno, il disegno è di difficile interpretazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sgtred
non è un tedesco
Concordo. Gli Alleati per prima cosa, a mano a mano che avanzavano, si affrettavano a disarmare i partigiani (cosa che molti di loro non gradirono e nascosero le proprie armi): ovviamente è impossibile che la medaglia accennio alla cosa, è più probabile l'ipotesi che nella raffigurazione sia un soldato tedesco a consegnare ai partigiani la propria arma ; ma allora perché non mettergli in capo l'inconfondibile elmetto??? A meno che non si voglia alludere alla consegna di armi ai partigiani effettuata dagli Alleati che però si avvalevano dei lanci aviotrasportati..... Quanto meno, il disegno è di difficile interpretazione.

Come all'utente gpittini anche a me mi ha colpito la rappresentazione, per me bella e notato: M. Mazzacurati, Giampaoli, Johnson.

Effettivamente è stata di difficile interpretazione anche per me.

Ora facendo una ricerca che allo stato attuale ancora non si è conclusa posso darti/darvi per ora solo il significato della Rappresentazione:

1.) Tratto da: 150° Anniversario di medaglie Johsson, 1839-1986, Milano S.Johnson Editore, 1986:

D/ COMITATO ........... Nel centro quattro figure maschili, rappresentanti un fante, un marinaio, un aviatore e un civile, armati e stanti.

R/ Nel campo al centro gruppo di partigiani armati in atto di assalto. a destra in piccolo M.MAZZACURATI / P.GIAMPAOLI INC. e S. JOHNSON

2.) Tratto da "Medaglie e pagine di storia sulla lotta di Liberazione in Emilia Romagna" ricerca e condotta dal C.I.F.R. stampato da Grafiche Galati Imola 1990:

D/ Soldati alleati e partigiani fraternizzano per causa comune.

R/ Partigiani e Partigiane armati, sullo sfondo rovine.

Io propenso che sià più giusta la definizione dello S. Johnson a cui è stata commissionata la Medaglia.

La seconda definizione per me è una rappresentazione personale di un collezionista che ha lodevolmente contribuito alla ottima pubblicazione facendone un riferimento per chi colleziona questa tipologia.

Altra cosa che posso dire è che le entrambi pubblicazioni riportano: diametro di 70mm. e la foto solo sulla pubblicazione n.2 la riporta senza anello circolare superiore.

il chè vuol dire che ci troviamo difronte a due tipologie di medaglie: una per le autorità la seconda, diametro 30mm, per i partecipanti all'evento.

La ricerca continua...............................

Ciao F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Sgtred, molto interessante il tuo contributo.

L'ipotesi della fraternizzazione tra le truppe alleate (rappresentate dal fante con l'elmetto americano, usato anche dalle truppe polacche) e i partigiani mi sembra in effetti la più convincente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sgtred

un'altro piccolo contributo:

risulterebbero stampate n 1.000 medaglie in bronzo da mm 70 e circa n 75.950 medaglie in bronzo da mm 32 con attacco maglia e anello complete di spillo fisso.

Modificato da sgtred

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sgtred

un'altro piccolo contributo:

risulterebbero stampate n 1.000 medaglie in bronzo da mm 70 e circa n 75.950 medaglie in bronzo da mm 32 con attacco maglia e anello complete di spillo fisso.

Riprendo questa vecchia discussione in quanto dopo un anno finalmente sono riuscito ha reperire la versione da 70mm in Ae peso 149g una delle mille.

A voi un giudizio:

lax5.jpg[/img]5ppe.jpg[/img]

Modificato da sgtred

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@sgtred

Belle e interessanti le riproduzioni della medaglia di maggior formato, in particolare si riescono ad esaminare meglio alcuni particolari, come al recto le armi impugnate dai partigiani : l'arma in primo piano assomiglia al mitra Beretta in dotazione alle truppe della RSI mentre l'arma alzata sullo sfondo è sicuramente uno STEN, un'arma automatica semplice e robusta, adatta per i combattimenti ravvicinati, la più diffusa tra quelle paracadutate ai gruppi armati della Resistenza.

Il significato del verso, dopo le varie interpretazioni che ne abbiamo dato, torna invece ad essermi un po' nebuloso, quanto meno non è chiarissimo......il pseudo-aviatore (se è tale) e il marinaio sembrano fare parte di un gruppo a cui appartiene anche il partigiano ritratto a sx, a cui un soldato americano consegna un'arma, il marinaio sembra impugnare un bazooka.

Continuo a pensare che l'insieme alluda alla collaborazione tra la Resistenza e gli Alleati, che contribuivano ad armare i partigiani, ma il significato della rappresentazione - almeno per me - non è chiarissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sgtred

Ciao Sandokan,

grazie per il tuo intervento.

Sul R/ siamo concordi con l'interpretazione e la tua puntigliosa osservazione sull'armamento.

Sul D/ abbiamo idee diverse, se SJ dice "Nel centro quattro figure maschili, rappresentanti un fante, un marinaio, un aviatore e un civile, armati e stanti."

forse riporta il pensiero del Mazzacurati.

Il Fante con elmetto per me non è un soldato alleato.

Penso che le figure rappresentino l'unione delle forze (Partigiani/civili, Esercito, Marina, Aeronautica) che hanno combattuto contro il nazifascismo dopo l'8 settembre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@sgtred

E' sicuramente l'interpretazione più probabile, a ricordo della lotta contro il nazismo da parte delle truppe regolari che combatterono a fianco degli Alleati e delle formazioni partigiane.

E' stata la prima impressione a trarmi in errore, quella che mi sembrava rappresentasse una consegna di armi. Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62

@@sgtred Ciao, un mio conoscente possiede la versione da 70 mm e mi chiede cosa possa valere, ne sapete il valore??

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×