Jump to content
IGNORED

Denaro Visconteo in Argento


Recommended Posts

Buongiorno a tutti, da sempre seguo la monetazione milanese anche se non sono un esperto e soprattutto essendo purtroppo lontano per lavoro dalla città della "madonnina" :) non posso accedere alla Biblioteca Sormani dove solitamente consulto il catalogo del Crippa.

Per questo motivo vi chiedo cortesemente una Identificazione con info da catalogo se possibile e una valutazione di questo denaro visconteo.

Grazie a tutti

idcoinvisconti.jpg

Link to comment
Share on other sites


buongiorno, le foto sono da ruotare.

Da un lato croce patente con leggenda:HENRICVS REX

dall'altro la scritta su tre righe +ME DIOLA NVM, tra trifogli.

l'Enrico in questione presumo sia Enrico VII di Lussemburgo (1310-1313).

CNI 62,26

Attendiamo conferme :rolleyes:

post-680-1242809099_thumb.jpg

post-680-1242811569_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

Non riesco a capire di che denaro si possa trattare: non mi convince del tutto l'identificazione di Bavastro, tuttavia non riesco a dire altro per ora.

Indagherò :)

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


Concordo con Bavastro. Sul mio libro ''LA MONETAZIONE DI MILANO'' (Negrini-Varesi), si trova al N° 55, anche se in maniera incompleta. Si tratta di un denaro in mistura, di ENRICO VII° DI LUSSEMBURGO (1310-1313).Sono espresse anche valutazione e rarità (RR) ma del 1991.Dalla foto esposta leggo abbastanza bene la leggenda del retro : + ME DIOLA NUM + su tre righe , mentre ,quella del diritto l'ho evinta solo grazie alla prima lettera in alto : una H , ma minuscola ( h ), come appare in altre monete del periodo . Quindi al diritto leggo hENRICUS REX , con croce patente in campo .

x Bavastro : il mio libro dice CNI 26 - 29

Link to comment
Share on other sites


Ho guardato bene il catalogo e la foto della moneta postata.

Dopo un'analisi meno affrettata devo dire che, in effetti, si tratta proprio di un denaro in mistura di Enrico VII (come già detto da Bavastro), i miei dubbi sono svaniti del tutto.

Avevo interpretato male la legenda al D/, non mi era chiara la foto.

In ogni caso è riportato come CNI 26-29 sul Negrini/Varesi (come indicato da Tempantic), probabilmente Bavastro ha scritto male.

Per un buon prezzo d'acquisto, sinceramente è una moneta che non ho mai visto in vendita: quindi non so sbilanciarmi sul suo prezzo.

E' certo che in alcuni mercatini ti possano chiedere almeno 60 €. Però questa è una mia "deduzione", basata su altre monete del Ducato di Milano (assimilabili per caratteristiche di rarità e conservazione) che ho visto in vendita.

Un saluto a tutti.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.