Jump to content
IGNORED

5 cent 2002, sparite alcune stelle


Recommended Posts

Salve ragazzi, mi è capitata per le mani questa moneta da 5 cent.

Come da titolo presenta la "particolarità" che manca di alcune stellette del contorno.

Da subito ho pensato ad una normale usura da circolazione, però poi osservando meglio, tale causa mi è parsa strana

dato che è un consumo anormale. Cioè presente solo su alcune parti e non è omogeneo come consumo.

Allego la foto, voi che ne pensate: conio stanco oppure usura normale da circolazione????

5cent2002001.th.jpg

Link to comment
Share on other sites


Salve ragazzi, mi è capitata per le mani questa moneta da 5 cent.

Come da titolo presenta la "particolarità" che manca di alcune stellette del contorno.

Da subito ho pensato ad una normale usura da circolazione, però poi osservando meglio, tale causa mi è parsa strana

dato che è un consumo anormale. Cioè presente solo su alcune parti e non è omogeneo come consumo.

Allego la foto, voi che ne pensate: conio stanco oppure usura normale da circolazione????

5cent2002001.th.jpg

Secondo me conio stanco.

Link to comment
Share on other sites


Normalmente si tratta di una combinazione delle due cose ma, im questo caso, gli altri rilievi non sono così male, quindi mi associo anch'io agli altri pareri

Link to comment
Share on other sites


Salve ragazzi, mi è capitata per le mani questa moneta da 5 cent.

Come da titolo presenta la "particolarità" che manca di alcune stellette del contorno.

Da subito ho pensato ad una normale usura da circolazione, però poi osservando meglio, tale causa mi è parsa strana

dato che è un consumo anormale. Cioè presente solo su alcune parti e non è omogeneo come consumo.

Allego la foto, voi che ne pensate: conio stanco oppure usura normale da circolazione????

Secondo me conio stanco.

Sono dello stesso parere!

Link to comment
Share on other sites


Si in effetti quello che anche a me ha fatto pensare subito al conio stanco è la quasi perfezione delle altre stelle!

Link to comment
Share on other sites


Si in effetti quello che anche a me ha fatto pensare subito al conio stanco è la quasi perfezione delle altre stelle!

e tutto il bordo ancora intatto.

Link to comment
Share on other sites


Scusate la mia ignoranza, ma conio stanco che sta ad indicare? Grazie

Ciao e benvenuto.

Conio stanco significa che la moneta non presenta i rilievi compiuti e perfettamente visibili sulle facce perché il conio non ha impresso l'immagine sul metallo con abbastanza forza. Qualche utente più esperto saprà darti una spiegazione più approfondita, ma sappi che è un errore di conio comune. :)

Link to comment
Share on other sites


Conio stanco significa che la moneta non presenta i rilievi compiuti e perfettamente visibili sulle facce perché il conio non ha impresso l'immagine sul metallo con abbastanza forza. Qualche utente più esperto saprà darti una spiegazione più approfondita, ma sappi che è un errore di conio comune. :)

Mi sembra un ottima spiegazione.

Link to comment
Share on other sites


Si trovo anche io che sia la giusta spiegazione.

Ma mi sorge una domanda: con le tecnologie che ci sono adesso come fanno a far scappare monete non perfette?? Non hanno scanner appositi per controllare ogni moneta?

Link to comment
Share on other sites


Si trovo anche io che sia la giusta spiegazione.

Ma mi sorge una domanda: con le tecnologie che ci sono adesso come fanno a far scappare monete non perfette?? Non hanno scanner appositi per controllare ogni moneta?

Non so, però suppongo che una volta battute le monete sia un costo rifonderle e ribatterle, per cui se proprio non sono fatte da schifo finiscono comunque in circolazione e buonanotte...

Link to comment
Share on other sites


Guest utente3487
Si trovo anche io che sia la giusta spiegazione.

Ma mi sorge una domanda: con le tecnologie che ci sono adesso come fanno a far scappare monete non perfette?? Non hanno scanner appositi per controllare ogni moneta?

Non so, però suppongo che una volta battute le monete sia un costo rifonderle e ribatterle, per cui se proprio non sono fatte da schifo finiscono comunque in circolazione e buonanotte...

Esatto, malgrado rigide norme che impongono di destinarle allo scarto.

Link to comment
Share on other sites

Si avete ragione, in effetti il costo di di rifare tutto sarebbe sicuramente elevato!

La coniazione delle monetine da 1, 2 e 5 cent è, in proporzione, la più costosa,v. http://www.krone.at/krone/C00/S14/A5/objec...xcms/index.html

I costi di produzione, riferiti alla zecca austriaca, sono:

1 e 2 cent = 1 cent

5 e 10 cent = 2 cent

20 cent = 3 cent

50 cent = 4 cent

1 euro = 10 cent

2 euro = 20 cent (in Germania, a causa delle tirature molto più alte, 13 cent)

Costo di produzione delle banconote:

5 euro = 7 cent

10 euro = 9 cent

tagli più grossi = 16 cent al massimo

Link to comment
Share on other sites


Si avete ragione, in effetti il costo di di rifare tutto sarebbe sicuramente elevato!

La coniazione delle monetine da 1, 2 e 5 cent è, in proporzione, la più costosa,v. http://www.krone.at/krone/C00/S14/A5/objec...xcms/index.html

I costi di produzione, riferiti alla zecca austriaca, sono:

1 e 2 cent = 1 cent

5 e 10 cent = 2 cent

20 cent = 3 cent

50 cent = 4 cent

1 euro = 10 cent

2 euro = 20 cent (in Germania, a causa delle tirature molto più alte, 13 cent)

Costo di produzione delle banconote:

5 euro = 7 cent

10 euro = 9 cent

tagli più grossi = 16 cent al massimo

per la moneta da 1 centesimo quasi ci rimettono. :huh:

Link to comment
Share on other sites


Si avete ragione, in effetti il costo di di rifare tutto sarebbe sicuramente elevato!

La coniazione delle monetine da 1, 2 e 5 cent è, in proporzione, la più costosa,v. http://www.krone.at/krone/C00/S14/A5/objec...xcms/index.html

I costi di produzione, riferiti alla zecca austriaca, sono:

1 e 2 cent = 1 cent

5 e 10 cent = 2 cent

20 cent = 3 cent

50 cent = 4 cent

1 euro = 10 cent

2 euro = 20 cent (in Germania, a causa delle tirature molto più alte, 13 cent)

Costo di produzione delle banconote:

5 euro = 7 cent

10 euro = 9 cent

tagli più grossi = 16 cent al massimo

per la moneta da 1 centesimo quasi ci rimettono. :huh:

Beh, leva il quasi; ma come qualcuno disse tempo fa, le monete antieconomiche sono una piaga di ogni economia; per garantire il massimo potere di utilizzo del denaro è necessario fare tagli piccoli, e fare tagli con il valore nominale basso è sempre un costo se rapportato ai costi di produzione; relativamente agli euro, i centesimini da 1 e 2 potevano non ramarli e risparmiavano, però è così...

Link to comment
Share on other sites


Si avete ragione, in effetti il costo di di rifare tutto sarebbe sicuramente elevato!

La coniazione delle monetine da 1, 2 e 5 cent è, in proporzione, la più costosa,v. http://www.krone.at/krone/C00/S14/A5/objec...xcms/index.html

I costi di produzione, riferiti alla zecca austriaca, sono:

1 e 2 cent = 1 cent

5 e 10 cent = 2 cent

20 cent = 3 cent

50 cent = 4 cent

1 euro = 10 cent

2 euro = 20 cent (in Germania, a causa delle tirature molto più alte, 13 cent)

Costo di produzione delle banconote:

5 euro = 7 cent

10 euro = 9 cent

tagli più grossi = 16 cent al massimo

per la moneta da 1 centesimo quasi ci rimettono. :huh:

Infatti, le monete da 1 e 2 cent non sono molto convenienti, ma non si posso esimere dal coniarle.

Link to comment
Share on other sites


Si trovo anche io che sia la giusta spiegazione.

Ma mi sorge una domanda: con le tecnologie che ci sono adesso come fanno a far scappare monete non perfette?? Non hanno scanner appositi per controllare ogni moneta?

Intendi una per una..??

Con lo scanner..?? :blink: :blink: :blink:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.