Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Gianluca

Giulia Mamaea

Recommended Posts

Gianluca
L'avevo già postata, ma la discussione è stata interrotta dal "grande crash".

Mi è stata venduta come un denario suberato (secondo voi lo è realmente?). Misura 19mm x 2,76gr.

Rovescio: REDAS MILITUM
Dritto: IVLIA MAMA?EAVG (dove il punto interrogativo sembra una I)

Con quel rovescio non ho trovato nulla, mentre il dritto sembra un mistero.


PS: se allargate la finestra anche l'immagine si amplia, è bella grande. Edited by Gianluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico
Monetina interessante..
Mi sembra di leggere al dritto MA - ?MAE. AVG.
Io opterei visto l'errore della titolatura, per una riproduzione barbarica..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianluca
Perdona l'ignoranza, cosa intendi con titolatura? Il titolo del metallo o la legenda? Edited by Gianluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico
Intendo la legenda che mi sembra errata; dovrebbe essere IVLIA MAMAEA AVG. mentre qui sembra ci sia una lettera in più prima della seconda "M" oltre alla seconda "A" che somiglia molto ad una I.

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico
Dalla foto non si riesce ad apprezzare bene il colore, mi sembra infatti che la moneta non sia un suberato o foderato, ovvero una moneta con anima in metallo vile rivestita da una pellicola di argento; sembrerebbe piuttosto una moneta di bassissima lega, dunque se così fosse la moneta potrebbe essere vista come una falsificazione barbarica (non una moneta del "limes") realizzata con un tondello di mistura di bassissima lega.
Questo sempre se la mia interpretazione è corretta, ovvero se effettivamente sono presenti quei vistosi errori nella legenda e se il materiale è effettivamente una mistura.
Escluderei a priori la monetazione del "limes" che ricordiamo era prodotta nei territori di confine dell'impero in bronzo ma con conii ufficiali. Ed eliminerei anche l'ipotesi del suberato che era costituito si da un'anima in metallo vile ricoperto solo da una sottile pellicola in argento, ma in compenso era del tutto simile alla monetazione ufficiale e dunque non ammetteva errori in legenda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianluca
Si, in effetti il materiale dovrebbe essere mistura, il colore è verde scuro-nero.
Ma come ho già scritto sopra, tali imitazioni non erano di fattura piuttosto "grezza"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico
Facendo un confronto con la moneta del link che segue, credo siano evidenti notevoli differenze stilistiche sia al dritto che al rovescio, resta poi il dilemma della legenda... :unsure:

Denario di Julia Mamea: [img]http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/mamaea/mama014.jpg[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianluca
In effetti...
Un'ultima cosa, la figura al rovescio cosa potrebbe essere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.