Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
brozzi

GC
Civetta di Atene

27 risposte in questa discussione

Signori,

ho il piacere di mostrarvi la mia civetta ateniese.

Le foto non rendono merito a questa bellezza incredibile! Ha un fascino magnifico.

Sono sempre stato attratto da questa tipologia, dal vivo sono monete davvero emozionanti!!

Vi chiedo di esprimere i vostri pareri,

un saluto

brozzi

post-2551-1247470157_thumb.jpg

post-2551-1247470166_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quanto puo costare una moneta di queste?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il negoziante dove mi servo io ne possiede una uguale in argento..

ma sul davanti al mento e un po diversa dalla tua..lui mi a chiesto una fortuna...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le civette stanno crescendo di prezzo quasi di giorno in giorno: si vedono degli esemplari con tagli di saggio su entrambe le facce a più di 300 euro!

A me sembra un'esagerazione, anche in considerazione dell'enorme quantità di esemplari coniati.

Potremmo forse definirla una bolla.

Che mondo, pieno di bolle, come se avesse qualche brutta malattia!

(E forse ce l'ha, ma mi astengo dal definirla per non fare politica in una sede inappropriata!) :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uno spettacolo e mezzo... A me piacciono molto le romane (preferibilmente Nerone Traiano e Antonino..) ma ultimamente mi sto innamorando proprio di questa tipologia di moneta...Ma per adesso è solo un amore platonico :) .

Complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tuo tetradramma ateniese è veramente uno spettacolo, centrato perfettameente di bello stile e di ottima conservazione. Non si tratta di una delle antiche emissioni arcaiche, ma sicuramente un pezzo di gran pregio. 380- 400 a.C ??

lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi non può permetterselo,consiglio di accontentarsi del 2 euro Greco corrente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fantastica moneta

Ha un "pedigree" particolare ?

Ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi grazie per gli apprezzamenti espressi..

Il tuo tetradramma ateniese è veramente uno spettacolo, centrato perfettameente di bello stile e di ottima conservazione. Non si tratta di una delle antiche emissioni arcaiche, ma sicuramente un pezzo di gran pregio. 380- 400 a.C ??

lele

ciao lele,

credo anche io che sia databile intorno ai primi anni del IV secolo..

in proposito vorrei sentire anche qualche altro parere

Fantastica moneta

Ha un "pedigree" particolare ?

Ciao :)

ciao carvacco, la moneta proviene da una nota casa d'aste, ma non ha nessun pedigree particolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi non può permetterselo,consiglio di accontentarsi del 2 euro Greco corrente.

I due euro della Grecia portano la rappresentazione del ratto d'Europa, forse intendevi la moneta da un'euro che riporta un tetradramma ateniese?

lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione!! Ho preso un granchio......non quello di Akragas.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1Euro_2002_6493.jpg

Quasi la stessa cosa :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la datazione della moneta di Brozzi opterei per gli anni 420 - 404 a.C. Le monete del IV secolo sono differenti. Questa tipologia fa parte delle emissioni della guerra del Peloponneso che si interrompono nel 404 a.C. quando si fece cronica la mancanza di argento in Atene. Infatti nell'ultimo periodo di guerra Atene conia monete d'oro con il metallo ricavato dalla fusione di statue. La moneta è ben conservata e centrata, con un unico piccolo neo... è un po' stretta di modulo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Per la datazione della moneta di Brozzi opterei per gli anni 420 - 404 a.C. Le monete del IV secolo sono differenti. Questa tipologia fa parte delle emissioni della guerra del Peloponneso che si interrompono nel 404 a.C. quando si fece cronica la mancanza di argento in Atene. Infatti nell'ultimo periodo di guerra Atene conia monete d'oro con il metallo ricavato dalla fusione di statue. La moneta è ben conservata e centrata, con un unico piccolo neo... è un po' stretta di modulo.

Ciao Arka PD e grazie per il tuo intervento.

In effetti, continuando con le ricerche on line stavo verificando che dopo il 404 a.c. lo stile cambia in maniera abbastanza evidente.

Putroppo, molte delle monete che ho visto sui vari archivi sono datate genericamente 460-404 a.c.; pertanto risulta difficile isolare quelle della guerra del peloponneso, che non sempre sono riportate con la datazione 420-404, ma ricomprese tra le precedenti.

Quanto alla considerazione sul modulo stretto hai perfettamente ragione. Per fortuna, però, essendo ben centrata, non intacca i particolari più belli, andando ad incidere invece solo sul ramoscello d'ulivo in alto a sinistra che, come è evidente, è molto ridotto.

Modificato da brozzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti la mia era solo pignoleria. La moneta è bellissima e i particolari importanti (naso) ci sono tutti!

Per quanto riguarda la datazione bisogna riferirsi allo stile. Sono state ben studiate le prime emissioni delle civette, per intenderci fino al 440 a.C. Dopo il 440 le emissioni diventano molto più abbondanti. Atene obbligò tutti gli alleati a portare l'argento ad Atene e ad accettare la moneta Ateniese nei loro territori. Una delle caratteristiche che distinguono le emissioni dopo il 420 a.C. è proprio il modulo stretto. Da qui la mia proposta di datazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...magari è anche leggermente sottopeso? Puoi darci la grammatura al centesimo di grammo? Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...magari è anche leggermente sottopeso? Puoi darci la grammatura al centesimo di grammo? Grazie!

ciao Nippo,

purtroppo a portata di mano ho solo il bilancino che arriva fino ai decimi di grammo..

pesa 17,2 g

mi spiace ma non posso essere più preciso adesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, ma allora non è affatto sottopeso!

Complimenti, hai in mano una moneta davvero eccezionale (SPL)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, ma allora non è affatto sottopeso!

Complimenti, hai in mano una moneta davvero eccezionale (SPL)!

grazie Nippo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta in conservazione davvero splendida. Concordo con la datazione proposta da AekaPD.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate errore di battitura, ArkaPD.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Arka PD, per cortesia, dove ai trovato la informazione che ti a servito per dire che una delle caratteristiche che distinguono le emissioni dopo il 420 a.C. è proprio il modulo stretto?

Grazie, aspeto ansiosamente la tua risposta.

Modificato da Pinna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La differenza la fa soprattutto lo stile. Anche se il modulo si restringe dopo il 430 a,C. Il libro base per le monete ateniesi è lo Starr (il titolo completo lo avevo dato in un'altra discussione pochi giorni fa). Ma vanno benissimo anche i Sylloge o i cataloghi di grandi collezioni. Quando avrai visto parecchi esemplari, vedrai che non è difficile distinguere gli stili e datare le monete ateniesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tipologia di moneta eccezionale segna la nascita della democrazia!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il libro è : Starr, Ch. G., Athenian Coinage, Oxford 1970?

Dici che la differenza la fa soprattutto lo stile, anche se il modulo si restringe dopo il 430 a,C; Io nello Sear trovo che ce una tipologia che va dal 449 al 413. Nel 449 si coniano moltissime Tetradramme aprofitando il tesoro della confederzione di Delos e nel 413 si perde la guerra contro i Siracusiani, diminuendo dunque le emisioni; Dopo il 406 lo stile cambia eliminandosi il crescente lunare (emisioni di emergenza) e prima del 449 lo stile anche e diverso (civetta diversa e anche lo stile della testa di Atenea). Insisto dunque che il periodo piu sicuro e quello che va dal 449 al 413 (si deve dire anche che nel 420 si coniano molte monete anche per preparare la flota che andrà in Siracusa nel 415)

Non trovo niente specifico per la caratteristica che tu dici sul modulo stretto a partire del 430 e sopratutto a partire dal 420; non trovo diferenze di stile in questo anno specifico. perchè si restringeva il modulo? il peso continuava ad essere lo steso? Si sa che il metallo era piu scarso ma non ce relazione con il fatto di produrre un modulo piu stretto se si conserva il peso...

Gradirei aiuto per parte tua; aspeto la tua risposta; Il mio mail e:

c.analau@yahoo.it

Se e posibile e pui mandarmi la informazione relativa a questo periodo secondo lo Starr ti sarei molto gradito.

Modificato da Pinna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?