Jump to content
IGNORED

Quiz


caiuspliniussecundus
 Share

Un romano del III secolo a.C. va al mercato e compra un tacchino. Il tacchino costa 3 trienti. Il romano ha solo quadranti nella sua saccoccia. Quanti quadranti deve dare?  

37 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

fare la spesa non doveva essere del tutto semplice, soprattutto se il sistema non è il comodo sistema decimale che abbiamo noi adesso!
Caius
Link to comment
Share on other sites


Credo piuttosto che sia complicato per noi che siamo abituati a "questo comodo" sistema decimale, in fin dei conti questo è stato adottato solo abbastanza di recente, mentre prima erano usati altri sistemi che pare abbiano funzionato senza provocare traumi insuperabili.......
Scherzi e battute sciocche a parte, trovo che il sistema più "semplice" sia quello a cui ci si abitua da piccoli, in pratica è come imparare una lingua: la nostra "lingua madre" (quella imparata alla nascita) rimane comunque quella più semplice rispetto alle "lingue straniere" (ma forse non per tutti è così........).

Ciao.
Link to comment
Share on other sites


io ho votato l'ultima... non sapevo la differenza tra triente e quadrante, credevo triente 3 o 30 e quadrante 4 o 40, ma ho visto le foto... e da quanto ho visto il quadrante ha 3 pallini e il triente 4.... Quindi credo che sia la 2a....
Link to comment
Share on other sites


ebbeh con la foto diventa facile... io ho pensato fosse 12, ipotizzando che un triente fosse 4 volte un quadrante (ho pensato: si chiamerà quadrante perchè varrà 1/4, quindi se tanto mi da tanto 3x4 = 12)

e invece non era così...

...non sempre la logica porta sulla buona strada :P
Link to comment
Share on other sites


il sistema è duodecimale e per fare i conti bisogna comunque riportare tutto all'oncia. Poi, come dice Luigi, basta guardare i pallini sulle monete... Rimanecomunque piuttosto complesso. Non è come fare 2+2. Inoltre voi sapete benissimo che gli arabi non avevano ancora inventati i numeri arabi e che con i numeri romani, che non sono incasellabili per decine, centinaia e migliaia, fare le somme era un vero problema. Non dico le divisioni. Tant'è che erano costretti ad usare quella strana calcolatrice portatile che è l'abaco, noi lo conosciamo bene perché compare nelle mani della liberalitas, dovendo essa fare i conti di quanto donare ad ognuno.

Caius

NB: non dite troppo forte che vi è piaciuto, altrimenti ve ne propino altri due !!
Link to comment
Share on other sites


Questa è bella Mirko!!!
Anche se non sono afferratissimo con le suddivisioni delle monete romane, credo che non sia difficile arrivarci...anzi è uno di quei giochini di logica che ti fanno fare alle scuole elementari...poi magari ho sbagliato <_< !?
Ma quando ho votato, un altro 50% aveva optato per la stessa soluzione, quindi mi sento più sicuro!! B)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Mirko' date='15 settembre 2005, 09:22']Credo che la spesa sia stata 0!!!!
[b] IL TACCHINO FU IMPORTATO DALL'AMERICA!!!!![/b]
:P :D :) :D :P :) :P :D :) :D :P :)
[right][post="51536"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


:lol: :lol: :lol:
Link to comment
Share on other sites


Tacchini nell'antica Roma ?????? :rolleyes: :rolleyes:
C. Colombo nel suo diario scrive :
Isola di Giamaica - 6 Luglio 1503 "... vidi una quantità di enormi galline dalle piume come lana...."
:D :D :D :D
agrì
ps.
Comunque al quiz ho risposto.
Link to comment
Share on other sites


tranquilli, nessun inganno.
facciamo che è un cinghiale.
(ma pensa l'inconscio, tra tutti gli animali proprio un tacchino dovevo andare a pensare). tra l'altro ho pensato dopo che per quella cifra era anche un po' caro! ;)
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.