Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
piergi00

2 Soldi 1800-01 (A 9)

Recommended Posts

piergi00
Non volendo strapagare questa moneta in BB visto che lo SPL e' raro a vedersi , mi sono accontentato di una moneta da studio
Sono stato fortunato perche' non acquistandola di persona ho ricevuto la tipologia con il contorno rigato obliquo
Cosa ne dite Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

arsmonetaria
Si infatti è vero Piergi.Io la ho appena meglio(diciamo BB-) Me ne era cpiatata una SPL/qFDC ma volevano 300 euro e non mi era sembrato il caso :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
A Torino in negozio ti chiedono minimo 140 euro per un BB (e spesso sono BB per modo di dire)
Mentre sulle bancarelle si trovano solo MB tra i 30-40 euro

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar
[color=blue]Ciao Piergi
Anch'io ne ho più di una perche hanno "un non so che" che mi attrae molto,forse la scritta due soldi in quella maniera,come si scriveva a scuola quando facevo l'elementari ma anche la loro "consistenza".
Purtroppo è raro è costoso trovarle anche solo in BB,ne ho sia con taglio liscio che rigato,anche se il taglio liscio è difficilissimo trovarlo intatto ci sono quasi sempre dei buchini più o meno lunghi.Credo dipenda dal tipo di metallo perche oltre al bronzo delle campane che hanno sciolto avranno messo qualche altra cosa che col tempo fà come la Croviera. :lol:
C'è chi sà il perche di tutti quei buchi?
Ciao[/color]

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
[quote name='favaldar' date='16 settembre 2005, 19:20']C'è chi sà il perche di tutti quei buchi?
[right][snapback]51889[/snapback][/right]
[/quote]

Come dici tu possono dipendere da impurità ed ossidi presenti nella fusione del materiale per fare le monete, che con il tempo si "disgregano" o si staccano direttamente... lasciando una sorta di "crateri" :rolleyes:

Hai possibilità di postare una foto di conferma ?? :)

Ciao, RCAMIL B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Oltre al rame si parla anche di un contenuto di stagno , potrebbe essere questo la causa dei piccoli vulcani ?
Hai proprio ragione Fav . la scritta due soldi in corsivo ed in bella calligrafia ha un certo fascino :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Non rimane che il 20 franchi oro (primo marengo) e il 5 franchi argento per completare la tipologia della Repubblica Subalpina (1800-1802) :D Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar
[quote]Hai possibilità di postare una foto di conferma ?? [/quote]
[color=blue]
Stò provando a fare la scanzione ma non ne vuole sapere di funzionare.Devo cercare se ho qualche foto da parte dei contorni.
By[/color]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
Piacerebbe anche a me averne una in colelzione, anch'io la trovo piena di fascino, così diversa dalle monete attuali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Oggi ho trovato finalmente un 2 soldi leggermente migliore di quello che avevo inizialmente messo in collezione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff
Il bordo sembra abbastanza integro rispetto alla prima e poi non è decentrata.

Visto che poco prima si parlava di crateri, ecco in questo esemplare sono decisamente evidenti:

[url="http://numismatica-italiana.lamoneta.it/c/c748"][img]http://numismatica-italiana.lamoneta.it/ll.php?rx=300&a=aste/download/incuso/2_soldi_1800-1801_748.jpg[/img][/url]

il bordo in questo caso è rigato:
[url="http://numismatica-italiana.lamoneta.it/c/c755"][img]http://numismatica-italiana.lamoneta.it/ll.php?rx=300&a=aste/download/incuso/2_soldi_1800-1801_755.jpg[/img][/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Ieri ho visionato una decina di due soldi , tutti avevano il bordo rigato + o - evidente.
Neanche uno liscio !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmon
[quote name='piergi00' date='16 settembre 2005, 19:02']Non rimane che il 20 franchi oro (primo marengo)  e il 5 franchi argento per completare la tipologia della Repubblica Subalpina (1800-1802)    :D
[right][snapback]51903[/snapback][/right]
[/quote]
caro Piergi
ecco il solito discorso pericoloso :(
E' vero che la subalpina ha solo 3 monete, ma è anche vero che il 5 franchi non è gratis, specie in bella conservazione, e tu lo sai bene ;) . Io ne ho uno proprio bruttino, e vorrei cambiarlo con uno molto più bello. Ma come abbiamo detto in altri post, il pensiero vola alla Consolata :P :P :P :P :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
[quote name='mmon' date='03 marzo 2006, 13:28']E' vero che la subalpina ha solo 3 monete, ma è anche vero che il 5 franchi non è gratis, specie in bella conservazione, e tu lo sai bene  ;)
[/quote]
Per non parlare del "20 Franchi" primo marengo... :rolleyes:
[quote name='mmon' date='03 marzo 2006, 13:28']Ma come abbiamo detto in altri post, il pensiero vola alla Consolata  :P  :P  :P  :P  :P
[/quote]
Per il marengo forse non basta il secondo lavoro alla Consolata... meglio andare direttamente fuori San Pietro a Roma. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Ecco il decreto che autorizzava l' emissione di "moneta erosa" (mistura di bassa lega o rame) datato 21 brumaio anno 9 (12 novembre 1800)

Archivio Storico di Pinerolo - Foto Paola Pastre
Dalla Dracma Gallo-Celtica al Marengo Napoleonico Volume Secondo (dal 1014 all' avvento napoleonico 1804) - Elio Biaggi Edizione Victor Gadoury 2004

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff
Che ne dici piergi, lo possiamo mettere sul catalogo? Nel caso mi riesci a passare immagine migliore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Direi di Si , naturalmente citando i crediti e la fonte cartacea dalla quale ho preso l' immagine

Ti ho mandato l ' immagine originale pre compressione e riduzione, mi pare leggermente migliore :) Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

toto
[quote name='piergi00' date='31 gennaio 2008, 14:27']Ecco il decreto che autorizzava l' emissione di "moneta erosa" (mistura di bassa lega o rame) datato 21 brumaio anno 9 (12 novembre 1800)

Archivio Storico di Pinerolo - Foto Paola Pastre
Dalla Dracma Gallo-Celtica al Marengo Napoleonico Volume Secondo (dal 1014 all' avvento napoleonico 1804) - Elio Biaggi Edizione Victor Gadoury 2004
[/quote]
Molto bello ed interessante, Piergi. Grazie!

Un salutone,
Antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio
Finalmente sono riusito a trovare un bell'esemplare di questa moneta, e non posso che confermare quanto detto da Piergi00: sia che è davvero difficile trovarla in conservazione prossima allo splendio, sia che il bordo può essere più o meno rigato, ma di trovarlo perfetamente liscio no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

toto
[quote name='picchio' date='01 luglio 2008, 13:40']Finalmente sono riusito a trovare un bell'esemplare di questa moneta,
....
[right][snapback]361177[/snapback][/right]
[/quote]
Strepitosa! Non ne avevo mai vista una bella come questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Complimenti per l' esemplare :)
Dopo quello dell' amico mmon e' il secondo che vedo in tale conservazione -

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter
BELLISSIMA!!!!!!!!!
in ottime condizioni e con rilievi freschissimi!
!!!!! complimenti!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

gufetto
Veramente una bella moneta Picchio. Anche io la comperai all'inizio dell'avventura numismatica e la pagai orami circa quindici anni fa solo 1.000 Lire. Purtroppo come conservazione direi che la mia è di sicuro sul MB.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio
Visto che la moneta suscita interesse posto anche la "prova" del solo diritto per atti amministrativi.
Queste "prove" sono state coniate su lamina di metallo bianco molto sottile, e venivano apposte a modo di campione sull'atto amministrativo che ne decretava la circolazione. Generalmente, anzi credo sempre al rovescio vi è ancora incollato il frammento di carta del documento. Sono conii di A. Lavy e nell'asta Beraud (vado a memoria) gli eredi vendettero tutta la serie delle prove su lamina dell'impareggiabile incisore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michele2198
complimenti Picchio, sia per la moneta in eccellente conservazione che per la prova

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.