Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Mirko

Bella patina di vecchia collezione

Recommended Posts

Mirko
No, la contraddizione non sta nell'avere una moneta stupendamente patinata proveniente da una vecchia collezione, ma nel fatto di voler "a tutti i costi" conservare le monete (di argento FDC) in buste, bustine, capsule, sottovuoto, sotto spirito, sottolio, sottaceto :P :)

A parte le esagerazioni, anche a me piace avere le monete contemporanee ben protette nelle capsule, però mi chiedo se acquisteranno mai la tanto apprezzata patina. :huh:

Per le altre... secondo voi come "favorire" la patina? Girandole di tanto in tanto nei vassoi, senza utilizzare buste/capsule? :blink:

Che ne pensate?

N.B.: non sto parlando di patina artificiale, ma di patina naturale! :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

azzogsal
L'Argento non rhodiato, si ossida naturalmente all'aria e si ricopre della cosiddetta "patina nero brunastra", il processo è favorito dalla esposizione alla luce, basta quindi lasciare la moneta all'aria e alla luce rigirandola e spolverandola di tanto in tanto con un piumino. Quando riterrai che che la patina è quella che ti aggrada potrai conservarla con i metodi soliti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

frankoppc
odio quella pàtina brunastra che si fa sulle monete ...!


[img]http://image.inkfrog.com/pix/gbudo/3899.JPG[/img]

[img]http://image.inkfrog.com/pix/gbudo/3884.JPG[/img]

a me piace la moneta che presenta la sua patina originale, come uscita da zecca

[img]http://www.iltrogolo.it/attila/coins/images/500_lire_caravelle_f.gif[/img]

[img]http://www.iltrogolo.it/attila/coins/images/500_lire_caravelle_b.gif[/img]

[img]http://www.isognatori.com/numismatica/20lire.jpg[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Newton
[quote name='frankoppc' date='26 settembre 2005, 12:24']odio quella pàtina brunastra che si fa sulle monete ...!


[/quote]


Quoto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michele2198
dipende, se la moneta ha qualche graffietto, colpettino o altro difetto la patina li può coprire. Le monete Spl/FdC mi piace invece che restino senza patina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vetustabuda
...io credo che una bella patina sia sempre un vantaggio, per qualsiasi moneta! Penso che collezionare monete sia collezionare la storia e una moneta senza patina è come se comprassimo un mobile antico e lo volessimo senza i fori dei tarli e il lavorio del tempo!
Anche per questo credo che la numismatica dovrebbe tornare ad occuparsi prevalentemente delle monete circolanti e circolate...la bravura del collezionista non sta solo nel saper (e POTER) acquistare, ma anche nel saper togliere per tempo dalla vita quotidiana ciò che per normale circolazione gli passa tra le mani.
Avere una moneta FDC o PROOF che non abbia mai circolato è solo un investimento e, vista così, allora non è del tutto sbagliato consevarne le caratteristiche di quando è uscita dal conio: però, che tristezza!
Almeno io la penso così, poi il monde è bello perchè vario!!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michele2198
[quote name='vetustabuda' date='26 settembre 2005, 14:04']Almeno io la penso così, poi il monde è bello perchè vario!!! :D
[right][snapback]53861[/snapback][/right]
[/quote]


Concordo, infatti... non la penso così! :D Edited by micheleavanzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko
Allora mi chiedo: le monete di 100 anni fa sono "meglio" con la patina mentre quelle contemporanee sono "meglio" senza?
... e fra 100 anni, che diranno i collezionisti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michele2198
io mi riferivo a quelle con più di 100 anni, se sono in bella condizione le preferisco senza patina

Share this post


Link to post
Share on other sites

frankoppc
[quote name='vetustabuda' date='26 settembre 2005, 14:04']...io credo che una bella patina sia sempre un vantaggio, per qualsiasi moneta! Penso che collezionare monete sia collezionare la storia e una moneta senza patina è come se comprassimo un mobile antico e lo volessimo senza i fori dei tarli e il lavorio del tempo!
Anche per questo credo che la numismatica dovrebbe tornare ad occuparsi prevalentemente delle monete circolanti e circolate...la bravura del collezionista non sta solo nel saper (e POTER) acquistare, ma anche nel saper togliere per tempo dalla vita quotidiana ciò che per normale circolazione gli passa tra le mani.
Avere una moneta FDC o PROOF che non abbia mai circolato è solo un investimento e, vista così, allora non è del tutto sbagliato consevarne le caratteristiche di quando è uscita dal conio: però, che tristezza!
Almeno io la penso così, poi il monde è bello perchè vario!!! :D
[right][snapback]53861[/snapback][/right]
[/quote]

io una volta collezionavo monete circolate, poi mi sono accorto che una moneta fdc comparata ad un Mb, o un BB, appare totalmente diversa.. più bella, più viva! Poi, come un vizio ti prende di averle tutte in FDC... e lì è durissima!

ecco perchè molti collezionisti scelgono di fare la collezione in FDC, non per vendere, per investire, per capitalizzare... ma perchè una moneta ben conservata è sinonimo di pregio, di gioia del cuore: avete mai visto un 5 lire del 56 in SPL e FDC? certamente è una gioia immensa a guardarle!! Almeno questo è il mio PdV

d'altronde una mobilia di 100 anni fa vista logora e malconcia, suscità curiosità e interesse, ma una perfettamente conservata ... ti fa letterlamente innamorare

purtroppo tutto ha un costo, e si sa, la cura per le cose si paga in maniera esponenziale, ecco perchè molte volte bisogna sapersi accontentare o... saper aspettare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko
Sbaglierò, ma avere una moneta in FDC non le impedisce di essere anche patinata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

vetustabuda
Forse sono stato frainteso...monete patinate non significa che non possano essere spl o fdc...come un mobile antico può avere i fori dei tarli e altre "imperfezioni", ma non necessariamente essere malconcio!
Semplicemente volevo dire che la patina, una bella patina, non è un difetto, ma un pregio...
circa il discorso relativo all'investimento volevo dire che non mi piacciono le collezioni di monete fatte apposta per i collezionisti, perchè penso che una moneta debba aver vissuto (almeno in teoria), esser cioè stata una moneta spendibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko
Ragazzi, mi sembra che continuiamo a girare intorno al problema. ;)
Dunque...
1) le monete antiche/vecchie con una bella patina valutate di più a parità di conservazione, e questo è un fatto. Sono a detta praticamente di tutti più belle e più collezionisticamente ricercate.
2) attualmente abbiamo l'abitudine di mettere "sotto vuoto spinto" le monete contemporanee per impedire alla patina di formarsi.

Fra 100 anni le odierne monete contemporanne rientreranno nella categoria "antiche/vecchie" ma... saranno senza patina.
Cambierà la concezione di "moneta patinata"? Verranno supervalutate le attuali contemporanne con patina? Oppure la "patina" passerà in secondo piano?

Credo di aver espresso in maniera migliore il mio dubbio ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo
[quote name='Mirko' date='26 settembre 2005, 14:36']Fra 100 anni le odierne monete contemporanne rientreranno nella categoria "antiche/vecchie" ma... saranno senza patina.
Cambierà la concezione di "moneta patinata"? Verranno supervalutate le attuali contemporanne con patina? Oppure la "patina" passerà in secondo piano?
[right][snapback]53881[/snapback][/right]
[/quote]
E chi può dirlo? Considerate che il collezionismo di per sè, come fenomeno di massa e non come passatempo di pochi privilegiati, non ha più di 100 anni... In ogni caso il fatto che la moneta abbia o meno una patina NON INFLUENZA il grado di conservazione (o non dovrebbe) perchè questo si basa sul livello di usura dei rilievi. Questa mi sembra una delle poche cose sicure sull'argomento :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo
PS. A proposito di mobili, mia moglie, che restaura mobili, dice che quando si restaura non bisogna MAI eliminare i segni dell'uso, perchè fanno parte della storia dell'oggetto. Questa mi sembra la posizione comune degli addetti ai lavori...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
Il dubbio di Mirko è sensato.
Il fatto è che una moneta di un secolo e più fa sta bene con la sua patina, proprio perchè ha poco senso collezionare monete non recenti e volerle con un aspetto di moneta appena coniata. Viceversa, ha altrettanto poco senso avere una moneta moderna con la patina, perchè la moneta non ha ancora una sua storia da raccontare, e la patina non la rende antica, ma solo vecchia. Poi, è chiaro e ovvio che tra 50 o 100 anni, quando anche loro avranno subito la loro "stagionatura" anche le caravelle avranno più valore se provviste di una bella e affascinante patina. E credo che buona parte di queste monete, anche se conservate con tutte le precauzioni del caso, col tempo formeranno una sia pur leggera patina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leo1083
[quote name='Mirko' date='26 settembre 2005, 14:36']

Fra 100 anni le odierne monete contemporanne rientreranno nella categoria "antiche/vecchie" ma... saranno senza patina.
Cambierà la concezione di "moneta patinata"? Verranno supervalutate le attuali contemporanne con patina? Oppure la "patina" passerà in secondo piano?


[right][snapback]53881[/snapback][/right]
[/quote]
Un momento, vado a prendere la sfera di cristallo..... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

frankoppc
[quote name='Paolino67' date='26 settembre 2005, 14:55']Il dubbio di Mirko è sensato.
Il fatto è che una moneta di un secolo e più fa sta bene con la sua patina, proprio perchè ha poco senso collezionare monete non recenti e volerle con un aspetto di moneta appena coniata. Viceversa, ha altrettanto poco senso avere una moneta moderna con la patina, perchè la moneta non ha ancora una sua storia da raccontare, e la patina non la rende antica, ma solo vecchia. Poi, è chiaro e ovvio che tra 50 o 100 anni, quando anche loro avranno subito la loro "stagionatura" anche le caravelle avranno più valore se provviste di una bella e affascinante patina. E credo che buona parte di queste monete, anche se conservate con tutte le precauzioni del caso, col tempo formeranno una sia pur leggera patina.
[right][snapback]53887[/snapback][/right]
[/quote]

mi hai letto nel pensiero :)

tra l'altro, in una discussione fatta tempo fa, riguardo la conservazione degli euro FDC, feci notare che l'ossidazione anche chiudendo ermeticamente è praticamente impossibile da evitare, ma si può solo attenuare

Share this post


Link to post
Share on other sites

aleroit2000
[quote]In ogni caso il fatto che la moneta abbia o meno una patina NON INFLUENZA il grado di conservazione (o non dovrebbe) perchè questo si basa sul livello di usura dei rilievi. Questa mi sembra una delle poche cose sicure sull'argomento
[/quote]

Io non sarei così sicuro....
O meglio....

a me è capitato di avere a che fare con "certi" negozianti che quando devono vendere ragionano così, anzi, quasi ti fanno pagare di più proprio per la patina...
Ma quando devono comprare..... Beh, ragionano esattamente all'opposto...

Comunque concordo....

Io i dollari d'argento ad esempio li incapsulo appena acquistati, ma solo perchè mi farebbe schifo vedere un dollaro del 1999 giallognolo o nerognolo....
Sicuramente però da qui a 50 anni la sua bella patina ce l'avrà.... ma allora se la sbrigheranno quelli che verranno dopo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
[quote name='Mirko' date='26 settembre 2005, 14:36']Fra 100 anni le odierne monete contemporanne rientreranno nella categoria "antiche/vecchie" ma... saranno senza patina.
Cambierà la concezione di "moneta patinata"? Verranno supervalutate le attuali contemporanne con patina? Oppure la "patina" passerà in secondo piano?
[right][snapback]53881[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao, Mirko, il tuo dubbio ha dato vita ad una discussione molto interessante, complimenti :).

A mio parere, per restare il più possibile in tema, credo che una moneta comprata oggi al solo scopo collezionistico, debba rimanere ora come tra cent'anni priva di patina, e penso sia necessario fare il possibile per evitare che si formi :) .

Diverso il discorso per le monete antiche, dalle romane in avanti dove il fatto di avere una "bella" patina, concetto ancor più soggettivo della conservazione, ne accresce il prestigio e quindi il valore di mercato perchè, sopratutto per le moderne, ne implica una conservazione collezionistica di lunga data.... :rolleyes:

Io non inseguo la patina a tutti i costi ma ci sono esempi spettacolari che non farebbero certo brutta figura nella mia collezione (o in quella di un amico del forum ;) :rolleyes: ), vedi allegato.

Ciao, RCAMIL B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovenaledavetralla
Comunque a parte il valore devi vedere come ti piace la moneta se ti piace patinata naturalmente fai in modo che ciò accada.
Anche io preferisco le monete patinate a quelle senza patina, per il valore???
Se una moneta è bella rimane bella con o senza patina e il valore varierà di poco, per le moderne, per le antiche è un'altro discorso. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo
[quote name='aleroit2000' date='26 settembre 2005, 18:11']a me è capitato di avere a che fare con "certi" negozianti
[right][snapback]53943[/snapback][/right]
[/quote]
ovviamente hai ragione, mi riferivo a quello che sta scritto nei vari "sacri testi" <_<

se ti ricordi, si era fatto un discorso simile anche a proposito degli stati di conservazione :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
Concordo pienamente con rcamil.
Le monete contemporanee sono migliori se non patinate.Diverso il discorso per la monete datate.Per esempio le piastre papali aumentano di fascino quando sono impreziosite di una bella patina naturale. Naturalmente tutto questo secondo i miei gusti. <_<

Però nessuno ha parlato ancora della patina che (difficilmente) può crearsi sulle monete d’oro. Dalla mia esperienza la patina è molto diversa.Spesso dà una tonalità rossiccia alla moneta.
Cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Newton
[quote name='Dimitrios' date='28 settembre 2005, 14:01']Però nessuno ha parlato ancora della patina che (difficilmente) può crearsi sulle monete d’oro. Dalla mia esperienza la patina è molto diversa.Spesso dà una tonalità rossiccia alla moneta.
Cosa ne pensate?
[right][snapback]54361[/snapback][/right]
[/quote]

Verissimo, le monete d'oro nuove sono decisamente gialle, mentre quelle vecchie possono a volte (non sempre) virare al rosso.

Un colore che anche le monete nuove assumono dopo qualche anno.

Anche se non è una regola , ho alcuni marenghi anche vecchi che sono rimasti gialli.

Non so se si possa parlare di vera e propria patina, visti che l'oro è unmetallo inerte per eccellenza :) Edited by Newton

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.