Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
giangi_75it

Pio IX 5 Baiocchi 1850 Bologna Anno V 1° Tipo

Inviato (modificato)

Ciao,

con i potenti mezzi elttronici che ho non riesco a fare una foto macro della moneta perchè è troppo grande quindi fotografando la data ho trovato tracce non inerenti alla data(vedasi i segni sotto l'8 il 5 e lo 0).

Volevo fotografarla in macro tutta perchè anche nei campi noto altri segni che potrebbero far propendere o ad una moneta male impressa sotto e poi coniata o ad un conio con difetti.

Occupandomi di decimali sono cose strane e rare ma essendo una papale non lo so e quindi chiedo a voi se sono varietà interessanti o sono talmente facili(vedi la monetazione di Napoleone) da trovare che non vale la pena di segnalarle.

Come sempre vi ringrazio in anticipo per ogni informazione vogliate darmi e visto che sono le prime che acquisto se volete mettere anche il grado di conservazione ed una valutazione spannometrica del valore.

Intanto vi allego la foto del particolare della data e lo stemma per farvi valutare che secondo me nonostante la moneta presenti segni e solchi è in ottima conservazione, e quindi potrebbe avvalorare ancora di piu' la tesi di una ribattitura su un tondello maleimpresso.

Peso 39,47g

Diam. 40 mm

ciao

Giangi_75it

post-9622-1252179164_thumb.jpg

Modificato da giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ed ecco lo stemma.

post-9622-1252179238_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

con i potenti mezzi elttronici che ho non riesco a fare una foto macro della moneta perchè è troppo grande quindi fotografando la data ho trovato tracce non inerenti alla data(vedasi i segni sotto l'8 il 5 e lo 0).

Volevo fotografarla in macro tutta perchè anche nei campi noto altri segni che potrebbero far propendere o ad una moneta male impressa sotto e poi coniata o ad un conio con difetti.

Si tratta di una moneta impressa con un conio che con tutta probabilità è stato ottenuto riciclando quello del rovescio in uso l'anno precedente, e quello che vedi sono residui della data 1849; allego foto per confronto delle due date:

post-35-1252221409_thumb.jpg

E prassi comune per le monete papali del periodo (pratica che ha avuto un picco con le coniazioni in rame di Gregorio XVI) riutilizzare i coni ritoccando i numerali degli anni di pontificato o la data, era sufficiente ripulire il conio dalla vecchia impronta per ripunzonare la nuova.

In casi come questo, lasciare che parte della vecchia impronta di vedesse ancora. era di aiuto agli operatori in zecca per posizionare correttamente i punzoni per la "trasformazione"

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come sempre grazie per la puntualità con cui spieghi le cose.

Carina la ribattitura della data, almeno a me piacciono molto, ma visto che non ne hai parlato non credo che aumentino la rarità della moneta.

Come vedi mi sono digitalizzato ma visto che fino l'hanno scorso facevo marenghi non ho mai avuto bisogno di fotgrafare monete grandi quindi mi devo rifare il corredo. :rolleyes:

Ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carina la ribattitura della data, almeno a me piacciono molto, ma visto che non ne hai parlato non credo che aumentino la rarità della moneta.

A mio parere è una moneta che merita una "nota tecnica" aggiuntiva, chiamarla curiosità sarebbe un pò troppo limitativo :rolleyes:, ma non ritengo ciò influente sulla rarità o la quotazione della moneta stessa.

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che sto scrivendo il cartellino per metterla via volevo chiedervi secondo voi che conservazione ha e che tipo di nota tecnica inserire per la variazione della data: del tipo "Riutilizzo per la data del conio del 1849"

ciao

giangi_75it

post-9622-1252663337_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

..ed ecco il retro

post-9622-1252663370_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

esemplare molto bello (molto meno le immagini, cos'è un'immagine scan?)

Direi qSPL visti i fondi e i rilievi, il quasi lo addebito ad un difetto sul fondo che pare esserci al rovescio nella zona a sinistra del 5

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao,

esemplare molto bello (molto meno le immagini, cos'è un'immagine scan?)

Direi qSPL visti i fondi e i rilievi, il quasi lo addebito ad un difetto sul fondo che pare esserci al rovescio nella zona a sinistra del 5

Saluti

Simone

Si sono scannerizzazioni purtroppo, non riesco a fotografare monete così grandi con la macro.

Il difetto sul fondo è nel materiale che sembra incancrenito o pieno di impurezze nel tondello d'origine.

Ho fatto delle foto vediamo se queste vanno bene.

ciao

giangi_75it

post-9622-1252679874_thumb.jpg

Modificato da giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

..ecco il particolare

post-9622-1252679927_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

..ed ecco il dritto con le nuove foto

post-9622-1252679962_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che sto scrivendo il cartellino per metterla via volevo chiedervi secondo voi che conservazione ha e che tipo di nota tecnica inserire per la variazione della data: del tipo "Riutilizzo per la data del conio del 1849"

Come conservazione direi qSPL (se non erro è quella vista dal vivo a Riccione :rolleyes: )

Come nota ipertecnica metterei:

Data ribattuta sul conio di rovescio datato 1849

Il difetto sul fondo è nel materiale che sembra incancrenito o pieno di impurezze nel tondello d'origine.

Concordo, se ne vedono tracce sia sui rilievi che nei campi per cui è plausibile che siano impurità del tondello laminato, cosa assai frequente in quel periodo.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che sto scrivendo il cartellino per metterla via volevo chiedervi secondo voi che conservazione ha e che tipo di nota tecnica inserire per la variazione della data: del tipo "Riutilizzo per la data del conio del 1849"

Come conservazione direi qSPL (se non erro è quella vista dal vivo a Riccione :rolleyes: )

Si è quella di Riccione

Come nota ipertecnica metterei:

Data ribattuta sul conio di rovescio datato 1849 Grazie del consiglio

Il difetto sul fondo è nel materiale che sembra incancrenito o pieno di impurezze nel tondello d'origine.

Concordo, se ne vedono tracce sia sui rilievi che nei campi per cui è plausibile che siano impurità del tondello laminato, cosa assai frequente in quel periodo.

Ciao, RCAMIL.

Grazie come sempre.

ciao

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il difetto sul fondo è nel materiale che sembra incancrenito o pieno di impurezze nel tondello d'origine.

Concordo, se ne vedono tracce sia sui rilievi che nei campi per cui è plausibile che siano impurità del tondello laminato, cosa assai frequente in quel periodo.

Ciao, RCAMIL.

Confermo, visti i tempi che correvano credo che a Bologna non facessero molti complimenti ad usare qualsiasi tondello gli venisse a tiro... :rolleyes:

Giangi per un confronto ti posto il link ad un mio esemplare sempre zecca di Bologna ma dell'anno prima.

Difetto del tondello nettamente più pronunciato del tuo ma credo rilievi leggermente migliori.

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=47576

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si Uzifox è la stessa malattia quella che ha colpito la tua moneta.

In molti punti effettivamente i rilievi sembrano piu' alti o almeno è fotografata meglio :P(comunque avevo votato qSPL nonostante il problemino) però il tuo problemino è esteso su ogni lato.

ciao

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?