Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
savoiardo

eduardo di savoia

Risposte migliori

savoiardo
Supporter

ho seguito con interesse l'asta di questa monetina di Edoardo di savoia (1323 - 1329) per l'estrema rarità della moneta

come descritto dal venditore si tratta di un Viennese di III tipo segnalato per la prima volta sul MIR dal Cudazzo

moneta quindi di estrema rarità....

http://cgi.ebay.fr/ws/eBayISAPI.dll?ViewIt...e=STRK:MEWAX:IT

un vero peccato le incrostazioni o corrosioni che siano, e un vero peccato il fatto di non potersi permettere una spesa ingente come quella del compratore, che ha raggiunto il prezzo di riserva imposto dal venditore (sapeva cosa vendeva....)

l'esemplare che il MIR presenta è in ottime condizioni, questo sicuramente è in condizioni peggiori, ma la rarità è alta.... non capisco come mai il MIR la segnala come R9 e non R10, comunque quasi tutte le monete di edoardo sono praticamente introvabili o in rari casi di loro comparsa sul mercato raggiungono dei prezzi non facilmente accessibili, a parte il forte di I tipo classificato come raro le altre variano dall' estrema rarità di R10 a R7....

anche per questa volta non inserisco ancora una moneta di edoardo in collezione.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

potevamo organizzare una colletta e farlo rientrare in Italia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Non conosco le monete piemontesi, ma una moneta della rarità che dite coniata in una zecca del Nord-est costerebbe molto di più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Savoiardo non avvilirti più di tanto.

Una moneta cosi devi essere un collezionista Esagerato. Non si vede quasi nulla! E parliamo di 1.200 euroni!!!!!

Certo se Edoardo è la tua malattia...... e puoi permetterlo.......altrimenti ci si puo "accontentare" di meglio.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il Mir riporta per i viennesi del I & II tipo di Edoardo 2000 euro in MB

, considerando la rarita' R9 sono regalati

Questa essendo inedita per il Mir dovrebbe costare pure qualcosa in piu'

Probabilmente non c'e' una forte richiesta di queste monete in mistura sul mercato collezionistico o quanto meno tale da far salire i prezzi alle stelle

Se si trattasse del Regno D' Italia ......................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
Il Mir riporta per i viennesi del I & II tipo di Edoardo 2000 euro in MB

, considerando la rarita' R9 sono regalati

Questa essendo inedita per il Mir dovrebbe costare pure qualcosa in piu'

Probabilmente non c'e' una forte richiesta di queste monete in mistura sul mercato collezionistico o quanto meno tale da far salire i prezzi alle stelle

Se si trattasse del Regno D' Italia ......................

sono daccordo....

i collezionisti dei savoia comitali sono pochini ...

poi comunque la moneta era abbastanza bruttina, se fosse stata di buona conservazione la quotazione saliva di molto, anche se sono convinto che qualcuno avrebbe speso anche molto di più.....

il problema di questi piccoli moduli è che oggi se ne conosce uno o due esemplari e domani qualcuno ne trova, magari con MD che in Francia è permesso, una decina..... e il valore scende......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Il Mir riporta per i viennesi del I & II tipo di Edoardo 2000 euro in MB

, considerando la rarita' R9 sono regalati

Questa essendo inedita per il Mir dovrebbe costare pure qualcosa in piu'

Probabilmente non c'e' una forte richiesta di queste monete in mistura sul mercato collezionistico o quanto meno tale da far salire i prezzi alle stelle

Se si trattasse del Regno D' Italia ......................

sono daccordo....

i collezionisti dei savoia comitali sono pochini ...

poi comunque la moneta era abbastanza bruttina, se fosse stata di buona conservazione la quotazione saliva di molto, anche se sono convinto che qualcuno avrebbe speso anche molto di più.....

il problema di questi piccoli moduli è che oggi se ne conosce uno o due esemplari e domani qualcuno ne trova, magari con MD che in Francia è permesso, una decina..... e il valore scende......

Sav. mi hai letto nel pensiero , acquistando a certi prezzi queste monete a volte si rischia poi di vedere il valore dimezzato appena saltano fuori altri esemplari

Proprio nel 2008 era saltata fuori una monetina sabauda piu' che splendida e piuttosto rara , che il nostro amico di Carmagnola mi aveva proposta ad un prezzo a dir poco folle

Fortunatamente vi avevo rinunciato a favore di un bel 100 lire del Regno , dopo alcuni mesi ne erano comparse almeno altre tre a prezzi inferiori provenienti dalla Francia anche se in minor conservazione e quest' anno Carletto ne ha presa una in asta ad un costo decisamente piu' abbordabile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

forse stai parlando del denaro di filippo I......

mi sembra che sia quella la moneta di cui hanno fatto il ritrovamento in francia, diversi pezzi, che astutamente vengono messi in commercio lentamente, uno alla volta per non far crollare il prezzo.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

esatto

ho visto una volta una monetina di Venezia in mistura che i cataloghi danno per "U", e non era quella conosciuta che sta in un museo... inutile dire che sicuramente non è andata venduta in un'asta pubblica (non ho idea di che fine abbia fatto).

Mi è stato detto che certi pezzi non devono apparire nel mercato, altrimenti il danno per il loro valore è troppo grande: è una logica perversa ma purtroppo applicata più spesso di quanto si vorrebbe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

ho visto una volta una monetina di Venezia in mistura che i cataloghi danno per "U", e non era quella conosciuta che sta in un museo... inutile dire che sicuramente non è andata venduta in un'asta pubblica (non ho idea di che fine abbia fatto).

Mi è stato detto che certi pezzi non devono apparire nel mercato, altrimenti il danno per il loro valore è troppo grande: è una logica perversa ma purtroppo applicata più spesso di quanto si vorrebbe.

Esatto.

Molte cose restano nell'oscurità e pochi possono permettersi di vederle.

saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Se si dovesse prendere in considerazione il fatto che ogni moneta comprata oggi domani potrebbe valere la metà (per qualsiasi motivo), nessuno comprerebbe più monete. Giustamente, ma solo se l'interesse fosse speculativo. Credo invece che il collezionista, quello vero, ha come scopo quello di rendere la propria collezione il più completa possibile. E non dovrebbe interessargli il valore futuro della moneta che acquista.

In secondo luogo, è una legge di mercato quella che fa comparire le monete una per volta (lo farebbe chiunque no?). Sta nell'aquirente decidere dove fermare la propria offerta.

Modificato da Arka PD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ho saputo con piacere , che il Viennese e' ora nelle mani di un collezionista torinese :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×