Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Paolino87

Tirature

Da tempo mi chiedo una cosa: chi decide le tirature delle monete e in base a cosa si sceglie quante coniarne?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Credo che le cose funzionino così: i contingenti annui sono stabiliti dalla BCE; ogni paese decide come distribuire l'importo fra i diversi nominali (commemorative incluse)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che le cose funzionino così: i contingenti annui sono stabiliti dalla BCE; ogni paese decide come distribuire l'importo fra i diversi nominali (commemorative incluse)

I contingenti li decide la BCE però l'Italia continua a emettere milioni e milioni di monete invece la Francia 0.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I contingenti li decide la BCE però l'Italia continua a emettere milioni e milioni di monete invece la Francia 0.

Dov'è la fonte di questa notizia, che a primo avviso mi sembra alquanto "balzana"

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Dov'è la fonte di questa notizia, che a primo avviso mi sembra alquanto "balzana"

saluti

TIBERIVS

Se vedi negli ultimi anni le tirature delle monete francesi sono state basse soprattutto i 50 cent l'euro e i 2 euro. L'Italia ogni anno ha emesso come minimo 300-400 milioni di monete in totale

Modificato da GAETANO94

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragionamento da profano.....se un popolo, quello italiano, in dieci anni, aumenta la popolazione di tot milioni di abitanti, io ritengo che abbia bisogno, per le proprie necessità, di maggior moneta disponibile. viceversa, se una popolazione, quella francese, in 10 anni non aumenta il proprio numero di abitanti, non ha necessità di aumentare la quantità di moneta da emettere per i fabbisogni, altrimenti si troverebbe i forzieri delle banche con milioni di monetine inutilizzabili.

fin qui forse il ragionamento fila, ma come funziona per i piccoli Stati, vedi san Marino, Malta, Vaticano e Monaco? dove gli abitanti, grosso modo, non aumentano in modo significativo?

a voi la risposta e grazie anche se fossero solo critiche.

il nocerino. ;) :o <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vedi negli ultimi anni le tirature delle monete francesi sono state basse soprattutto i 50 cent l'euro e i 2 euro. L'Italia ogni anno ha emesso come minimo 300-400 milioni di monete in totale

vedi che ti correggi da te stesso..... ( le emissioni da zero a basse) non sono la stessa cosa.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragionamento da profano.....se un popolo, quello italiano, in dieci anni, aumenta la popolazione di tot milioni di abitanti, io ritengo che abbia bisogno, per le proprie necessità, di maggior moneta disponibile. viceversa, se una popolazione, quella francese, in 10 anni non aumenta il proprio numero di abitanti, non ha necessità di aumentare la quantità di moneta da emettere per i fabbisogni, altrimenti si troverebbe i forzieri delle banche con milioni di monetine inutilizzabili.

fin qui forse il ragionamento fila, ma come funziona per i piccoli Stati, vedi san Marino, Malta, Vaticano e Monaco? dove gli abitanti, grosso modo, non aumentano in modo significativo?

a voi la risposta e grazie anche se fossero solo critiche.

il nocerino. ;) :o <_<

Diciamo che i piccoli Stati come il Vaticano, San Marino, Monaco ed altri hanno una produzione molto limitata di monete emesse per la circolazione: in gran parte "sfruttano" il circolante degli altri Stati, che viene speso sul proprio territorio. Le emissioni "nazionali" sono fatte più per prestigio che per effettivo bisogno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

vedi che ti correggi da te stesso..... ( le emissioni da zero a basse) non sono la stessa cosa.

saluti

TIBERIVS

In effetti è, comunque, un po' strano. Mi sorge un piccolo dubbio: quanta la tiratura delle commemorative francesi?

I contingenti vengono stabiliti annualmente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?