Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
plinto

Lista completa Euro Repubblica Italiana

Ciao a Tutti

Ho creato una lista completa (penso) di tutti gli euro della Repubblica Italiana.

Siete a conoscenza di altre varianti o qualche moneta che manca nella lista? Grazie

2 Euro

  • 2002 contorno stella su
  • 2002 contorno stella giu'
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

2 Euro World Food Program

  • 2004

2 Euro Costituzione Europea

  • 2005

2 Euro Giochi Olimpici Invernali Torino

  • 2006

2 Euro Anniv. Trattati di Roma

  • 2007

2 Euro Dichiarazione Universale Diritti dell'Uomo

  • 2008

2 Euro Anniv. Unione Economica e Monetaria

  • 2009

2 Euro Nascita Louis Braille

  • 2009

1 Euro

  • 2002
  • 2002 senza firma (variante o errore?)
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

50 Centesimi

  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

20 Centesimi

  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

10 Centesimi

  • 2002 "CM" grande e stretto Var. A
  • 2002 "M" Stretto Var. B
  • 2002 "M" Largo Var. C
  • 2002 con Isola Greca in piu' (variante o errore?)
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

5 Centesimi

  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

2 Centesimi

  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

1 Centesimo

  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso iniziare a suggerirti che il taglio da 1€ - 2002 senza la firma dell'incisore è un difetto di conio.

Monete del genere sono state rinvenute anche con altri millesimi, come ad esempio il 2006. Altre hanno anche l'asse ruotato, altre ancora sia l'uno che l'altro difetto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i 2 euro con stella su-giu sul bordo

se non erro esistino di tutti gli anni comprese le commemorative

corregetemi se erro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 10 cent con l'isola in più credo siano un falso, così avevo letto da qualche parte (se trovo il link lo pubblico).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a Tutti

Ho creato una lista completa (penso) di tutti gli euro della Repubblica Italiana.

Siete a conoscenza di altre varianti o qualche moneta che manca nella lista? Grazie

2 Euro

  • 2002 contorno stella su
  • 2002 contorno stella giu'
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009

[...]

Questa non l'ho capita, perchè non inserire la variante di contorno anche per gli altri anni e per i commemorativi, visto che il senso delle incisioni sul contorno di qualsiasi moneta da 2 Euro è puramente casuale? Ad ogni modo è una variante che proprio per la sua casualità ha davvero poco senso anche solo considerare, anche se è vero che qualcuno che colleziona i due tipi c'è.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ogni modo è una variante che proprio per la sua casualità ha davvero poco senso anche solo considerare, anche se è vero che qualcuno che colleziona i due tipi c'è.

Concordo con Paolino, poi naturalmente ognuno di noi è libero di collezionare le monete che preferisce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ogni modo è una variante che proprio per la sua casualità ha davvero poco senso anche solo considerare, anche se è vero che qualcuno che colleziona i due tipi c'è.

Non capisco perchè deve essere poco considerata solo perchè è dovuta a casualità. L'origine puramente casuale della "variante" fa sì che non esista maggiore rarità di un tipo rispetto all'altro e che quindi non ci sia nessuna differenza di valore economico, ma solo per questo deve essere trascurata? Perchè non crea la rarità? Eppure se prendiamo due monete, una con l'anello esterno diritto e una con l'anello capovolto la differenza tra le due monete è evidente, specie per quelle nazioni che sul bordo incidono una scritta...

Magari Plinto avrebbe fatto meglio a inserire in una nota all'elenco il fatto che le monete da due euro possono presentarsi con le scritte sul contorno diritte o rovesciate invece che definire tale caratteristica una variante, però se si vuole fare un elenco esaustivo della monetazione in euro, secondo me, non si può non citare tale particolarità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Naturalmente ciascuno di noi è giusto che la consideri per quello che è il proprio gusto personale, quindi ogni opinione è buona a riguardo. La mia è che questa particolarità non ha alcun interesse numismatico, perchè non è dovuta al conio in senso stretto, perchè non è una variante, ma non è nemmeno un difetto o tantomeno un errore, perchè qualsiasi moneta che ha iscrizioni sul bordo presenta le stesse caratteristiche e non mi risulta che in nessuna monetazione sia mai stato considerato il verso rovesciato o meno (vedi i FERT sulle monete del regno, anche lì possono essere dritti o rovesciati ma nessuno ci fa caso). Si tratta di una particolarità che, per carità e come già detto, ciascuno è giusta possa considerarla interessante e collezionabile a seconda di come la pensa, per me non lo è, e non certo perchè non è una rarità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello che intendevo dire è che non condivido l'idea di trascurare completamente questa caratteristica delle monete da 2 euro in quanto totalmante casuale e comune. L'esempio che fai tu secondo me è adattissimo a spiegare meglio il mio pensiero: giustissimo che nelle monete del regno nessuno dia particolare importanza ai FERT dritti o rovesciati, ma in tutti libri, prezziari e manuali sulla monetazione del Regno c'è sicuramente una nota che cita l'esistenza di tale particolarità. Poi sarà casuale, comune, poco significativa, ma è comunque citata. Non vedo perchè in una catalogazione delle monete in euro non debba essere seguita la stessa strada.

Poi, se vogliamo, potrebbe anche essere numismaticamente interessante: uno potrebbe chiedersi il perchè di questa caratteristica particolare delle monete da due euro e così essere stimolato a documentarsi sui procedimenti di coniazione delle monete moderne, e da lì potrebbero nascere nuove curiosità... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ero all'occorente che il bordo girato esistesse per tutte le versioni di euro, pensavo fosse un particolare del 2002.

Concordo con Paolino riguardo l'interesse numismatico, per cui toglierò la distinzione nella mia lista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi sarà casuale, comune, poco significativa, ma è comunque citata. Non vedo perchè in una catalogazione delle monete in euro non debba essere seguita la stessa strada.

Beh, una nota a margine non la si nega mai a nessuna particolarità, nemmeno al verso delle scritte sul contorno. Però da lì a distinguere due diverse tipologie/varianti (come era stato fatto in precedenza nella tabella di inizio discussione) ne passa di differenza... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello che intendevo dire è che non condivido l'idea di trascurare completamente questa caratteristica delle monete da 2 euro in quanto totalmante casuale e comune. L'esempio che fai tu secondo me è adattissimo a spiegare meglio il mio pensiero: giustissimo che nelle monete del regno nessuno dia particolare importanza ai FERT dritti o rovesciati, ma in tutti libri, prezziari e manuali sulla monetazione del Regno c'è sicuramente una nota che cita l'esistenza di tale particolarità. Poi sarà casuale, comune, poco significativa, ma è comunque citata. Non vedo perchè in una catalogazione delle monete in euro non debba essere seguita la stessa strada.

Anch'io ritengo utile che nella catalogazione delle monete in euro venga inserita una nota che segnali l'esistenza di questa particolarità.

Poi, se vogliamo, potrebbe anche essere numismaticamente interessante: uno potrebbe chiedersi il perchè di questa caratteristica particolare delle monete da due euro e così essere stimolato a documentarsi sui procedimenti di coniazione delle monete moderne, e da lì potrebbero nascere nuove curiosità... :)

se questo è il fine, ben venga.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 10 cent con l'isola in più credo siano un falso, così avevo letto da qualche parte (se trovo il link lo pubblico).

Facci sapere!!!

Qualcuno sa dirci qualcosa? Ci sono immagini?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 10 cent con l'isola in più credo siano un falso, così avevo letto da qualche parte (se trovo il link lo pubblico).

Ciao a tutti, e la prima volta che sento dire che abbiano falsificato i 10 cent (chissa il margine di guadagno). presumo che i 10 cent con un isola in + si possono considerare un difetto di conio, ma non un falso. Esistono comunque anche i 10 cent con 2 isole in +, con un isola in + grnde e verticale, con doppia creta etc, etc,

Lanotte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 10 cent con l'isola in più credo siano un falso, così avevo letto da qualche parte (se trovo il link lo pubblico).

Ciao a tutti, e la prima volta che sento dire che abbiano falsificato i 10 cent (chissa il margine di guadagno). presumo che i 10 cent con un isola in + si possono considerare un difetto di conio, ma non un falso. Esistono comunque anche i 10 cent con 2 isole in +, con un isola in + grnde e verticale, con doppia creta etc, etc,

Lanotte

Sarebbe interessante qualche immgine, magari un link specifico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ogni modo è una variante che proprio per la sua casualità ha davvero poco senso anche solo considerare, anche se è vero che qualcuno che colleziona i due tipi c'è.

Sono uno di loro :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ma vada per le monete da 2 euro di altri paesi che presentano una scritta sul contorno, ma per quelle italiane con la cifra 2 separata da una stella presentano una cifra in un verso e quella adiacente nell'altro. Non capisco quindi il senso della discussione.

Spiegazioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ma vada per le monete da 2 euro di altri paesi che presentano una scritta sul contorno, ma per quelle italiane con la cifra 2 separata da una stella presentano una cifra in un verso e quella adiacente nell'altro. Non capisco quindi il senso della discussione.

Spiegazioni?

Scusa ma io non capisco invece il senso del tuo intervento!

Potresti spiegarti meglio con parole più semplici?

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio dire che il senso delle incisioni sul contorno delle 2 Euro, non dovrebbe fare alcuna differenza visto che sul bordo ci sono 6 cifre "2" , di cui 3 in un verso (a testa in su), e 3 nell'altro (a testa in giù) ed alternate. Qualsiasi sia il verso con cui è stata fatta l'incisione il risultato finale non dovrebbe essere lo stesso? Come sia fa a riconoscere una "variante" dall'altra?

Spero di essere stato più chiaro! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio dire che il senso delle incisioni sul contorno delle 2 Euro, non dovrebbe fare alcuna differenza visto che sul bordo ci sono 6 cifre "2" , di cui 3 in un verso (a testa in su), e 3 nell'altro (a testa in giù) ed alternate. Qualsiasi sia il verso con cui è stata fatta l'incisione il risultato finale non dovrebbe essere lo stesso? Come sia fa a riconoscere una "variante" dall'altra?

Spero di essere stato più chiaro! :)

La variante la trovi tenendo la parte nazionale rivolta verso l'alto, a fianco del numero 2 (quello non capovolto) c'è la stella, ebbene la variante è se la punta della stella è rivolta verso sinistra, chiamata variante B.

Queste varianti chiamate comunemente variante tipo A e tipo B è comune a tutti i paesi europei che hanno coniato monete euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok ho capito grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok ho capito grazie

Qui ci sono anche le immagini. :)

Tipo A Tipo B.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?