Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
kenia

mezzo follis

Recommended Posts

kenia

Visto che ci siamo questa sera voglio mettere anche questa. Di che imperatore si tratta: guardando la moneta a sinistra si leggono alcune lettere

MAVR a destra TI__AVC i due trattini stanno per due lettere che non capisco.

Al rovescio davanti al valore c'è la data XVIII o forse XVIIII

post-15044-1255208404,92_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

vince960

Qualcosa tipo questo?

post-3952-1255209619,62_thumb.jpg

Maurizio Tiberio AE Half Follis. Constantinople mint. d N mAVRIC-TIbE P P AV Helmeted, cuirassed bust facing, globus cruciger in right hand, cloak drawn across left shoulder with no shield / large K, A/N/N/O to left, cross above, V to right, G below.

Share this post


Link to post
Share on other sites

kenia

si certo, con la data al rovescio in orizontale..... allora si può dire che è di maurizio tiberio

Share this post


Link to post
Share on other sites

antoninoc.

ciao Kenia credo che la moneta che presenta tracce di ossido sia questa.(cussione GRANO DEL 1648). Quella polverina verde che si forma sulla moneta è chiamata "cancro del bronzo". Per salvare la moneta bisogna necessariamente curare questa forma di corrosione(se non curata continua ad espandersi). Ti consiglio vivamente di asportare meccanicamente(con bisturi) tutto l'ossido che puoi, senza agredire la moneta cerca di non aggredire il metallo( se ti è più comodo usa una lente di ingrandimento per vedere bene quale parte asportare). Se l'ossido copre buna parte della moneta ti consiglio di metterla a bagno in una soluzione di acqua demineralizzata + un pizzico di acido citrico(lo trovi in una qualsiasi chimifarm) + quache pallina di zinco(lo zinco aumenta l'intensità dell'attacco delle correnti galvaniche, però attento perche se lo zinco viene a contatto con la moneta la maccia di nero, qualcuno usa questo stratagemma per ridare un pò di patina alle monete spatinate), dentro un baker che resista alle alte temperature. Porta ad ebolizione il tutto, lascia agire per circa 15 minuti poi delicatamente con un bisturi porta via tutta la sporcizia che si è formata. Puoi ripetre il trattamento per un massimo di 5-6 volte(dopo rischi di intaccare il metallo). Veniamo al BTA(benzotriazolo) è una sostanza chimica pericolosa per l'uomo(canveroggena) ecco perchè nel maneggiarla arggere le mani(guanti in lattice) e le vie respiratorie(mascherina), è l'unico elemento, che io conosco, in grado di curare il cancro del bronzo. Si presento come una polverina bianchissima(quando puro molto raramente), anche se spesso e di colre bianco che tende a dare riflessi gialli(va molto bene perle monete). Non è facile trovarlo in commercio, ti devi rivolgere aqualche fornitore che da il materiale al museo, o a qualche tecnico di laboratorio analisi(dove fanno la analisi del sangue), il costo è un pò elevato considerando lq quantità irrisorie che serve per trattare una moneta(35 euro al kg circa), non so se in rete si trova? Per usarlo devi sciogliere questa polverina in alcool puro(quello per fare i liquori), per 100 gr di alcool occorrono 6 gr di BTA(soluzione al 6% non ti consiglio di andare oltre non serve a niente). Il trattamento lo applicare come segue: immergi la moneta nella soluzione; la lasci per circa 2/3 ore(la puoi lasciare anche di più la soluzione non è acida e non aggredisce il metallo), poi la togli dalla soluzione la asciughi con un pò di catra e controlli lo stato dell'ossido, se lo trovi di colore verde scuro, molto duro, vuol dire che il trattamento ha funzionato, se l'ossido si ripresenta come prima ripeti il trattamento( lo puoi ripetere quante volte vuoi e per quanto tempo vuoi, considera che io ho lasciato una moneta a bagno per una settimana, l'ho tolga dalla soluzione senza riscontrare alcun danno sulla moneta). Dopo una serie di trattamenti potresti vedere sulla moneta il formarsi di una patina bianca, non ti preoccupare è l'eccesso di BTA, asportala delicatamente con un bisturi. quando secondo te il cancro della moneta è curato al 100% ti consiglio di fare una trattamento isolante in modo che l'ossigeno non aggredisca più la moneta.

se hai ancora qualche dubbio fammelo sapere.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

kenia

no nessun dubbio sei stato molto chiaro... cosa fai il chimico?....:blink: la moneta non è questa ma se vuoi vederla guarda disc. FOLLIS BELA III io questa sera non riesco a caricare le foto. comunque il trattamento è uguale.

un'altra cosa : per isolare le monete io le metto negli appositi contenitori fatti di quel materiale che non ricordo il nome (tipo di plastica ) tu conosci altri metodi per isolarle dall'aria? ciao e ancora grazie direi molto utile

Share this post


Link to post
Share on other sites

antoninoc.

ciao. Il miglior isolante è senza dobbio la cera microcristallina, credo si trovi facilmente sulla rete. Un altro otiimo isolante che come la cera svolge anche la funzione di dare lucentezza alle monete trattate è il parloid B72 anche questo sciolto in acetone puro al 5%. Comunque non sono un chimico ma un "appassionato" anche perchè mi hanno "chiesto" di svolgere un'attività di pulizia, restauro, conservazione e musealizzazione di alcune monete rinvenute durante varie campagne di scavo archeologgico, sono un sott'ufficiale di MARINA. Se ti necessita altri chiarimenti per favore se puoi mandami una e-mail.

ninomod1@hotmail.it

ciao e buona serata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.