Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
stich71

pontificia

Recommended Posts

stich71

D: °SIXTUS° °PAPA°III°

R: °S.PETRUS° (ROSETTA) (ROSETTA) ROMA°

PESO gr: 1,00

DIAMETRO mmm.18-19

D:

R:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Ciao, all'apparenza sembrerebbe un quattrino di papa Sisto IV (1471-1484) per la zecca di Roma, corrispondono le caratteristiche tecniche e l'iconografia...

Però c'è quel Sisto "III" nella legenda (evidente errore, saremmo nel V secolo...:rolleyes:), e non vedo il rovere proprio dello stemma di Sisto IV (dal vivo lo vedi ?). Stemma tra l'altro molto allungato che quasi "copre le chiavi e la tiara.

Inoltre anche la legenda del rovescio non è tra quelle presenti nei quattrini romani elencati dal Muntoni, dove compare sempre ALMA ROMA, diversamente abbbreviato, con il nome del santo o meno.

Quindi, potrebbe trattarsi di una tipologia inedita o una imitazione del quattrino romano da parte di qualche zecca dei territori confinanti, usanza più del XVI secolo che del XV, ma non è detto che in libri specializzati sia citato anche questo caso.

Molto interessante in ogni caso ;)

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

il ROVERE c'e'.

comunque la legenda del rovescio non l'ho trovata neanche sul CNI .

Edited by stich71

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Occorrerebbe verificare anche il Serafini, per completezza, purtroppo non ho modo di farlo, spero che qualche altro utente possa essere di aiuto :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pistacoppi

Al museo Vaticano è presente questa Tipologia di Quattrino, in questo caso specifico però, sembra quasi che al Diritto il conio fosse rotto, mentre nell'esemplare da me visto, presentava un nitido stemma della rovere in cartella.

Il Serafini le riporta nel v. 4, p. 67, n. 62, poi elenca le varianti con lettere alfabetiche.

Riguardo alla dicitura ALMA ROMA, il muntoni non considera molte varianti. Il CNI rimane sempre un riferimento importantissimo in quanto si rifa anche alle descrizioni del Serafini.

Edited by pistacoppi

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

resta il fatto che sul diritto c'e' III anziche' IV

Share this post


Link to post
Share on other sites

pistacoppi

resta il fatto che sul diritto c'e' III anziche' IV

Il numero 4 nelle monete di Sisto veniva generalmente indicato con "IIII" e non con "IV" sicuramente una svista dello zecchiere, sono cose che capitavano vedi il clamoroso errore del Biaggi sul Picciolo di Innocenzo VIII per Ancona la Marca, lo attribuisce ad Innocenzo VII per lo stesso motivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

potrebbe essere un pezzo molto raro la moneta in questione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

pistacoppi

potrebbe essere un pezzo molto raro la moneta in questione?

Sicuramente è un pezzo di quelli da considerarsi "Particolari" esiste ad esempio un Giulio di Giulio III per Ancona dove il nome del Papa è scritto in maniera errata IVLVS anzichè IVLIVS, sicuramente è più raro di un pezzo in cui il nome è corretto... considerato però che in questo caso parliamo di quattrini e che se ne coniavano davvero molti, sicuramene non è l'unico uscito da quel conio di diritto. Interessante notare che il Diritto (in corrispondenza dello stemma pontificio) sembra presentare una rottura del conio... che sia stato rotto dopo che l'incisore si è accorto di aver sbagliato il nome del Papa???? E' solo un ipotesi ma ovviamente più di quesste non possiamo fare.

Sicuramente non va annoverata tra le varianti comuni questo è chiaro... ma se non avesse presentato quel difetto al Diritto sarebbe stata davvero una monetina interessante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

c'e' anche da dire che sul rovescio manca ALMA (quindi anche il rovescio e' particolare) non solo errore sul diritto (III) anziche' ( IIII) ma come ripeto anche il rovescio....

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Sicuramente non va annoverata tra le varianti comuni questo è chiaro... ma se non avesse presentato quel difetto al Diritto sarebbe stata davvero una monetina interessante.

Concordo, è senz'altro una variante interessante e rara, ed il fatto che non sia citata dal CNI è un indizio importante in questo senso.

Il Muntoni per le monete spicciole talvolta omette anche esemplari già citati in passato, come in questo caso, ciò nonostante rimane un riferimento fondamentale (oltre che abbordabile ;))

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

.Interessante notare che il Diritto (in corrispondenza dello stemma pontificio) sembra presentare una rottura del conio... che sia stato rotto dopo che l'incisore si è accorto di aver sbagliato il nome del Papa????

no..vista dal vivo no...

forse la foto da quest'impressione..ma ti assicuro di no

Share this post


Link to post
Share on other sites

pistacoppi

no..vista dal vivo no...

forse la foto da quest'impressione..ma ti assicuro di no

Riesci a postare una foto migliore o una scannerizzazione a buona definizione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Controllati Muntoni, CNI e Serafini (dove c'è la tipologia esclusa la variante per l'errore nel numerale, se ho ben interpretato quanto riportato da Pistacoppi), credo che le indagini fossero concluse :rolleyes:

Era rimasto qualcosa in sospeso che mi sfugge ?? :huh:

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stich71

c'e' anche da dire che sul rovescio manca ALMA (quindi anche il rovescio e' particolare) non solo errore sul diritto (III) anziche' ( IIII) ma come ripeto anche il rovescio....

<_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Relativamente al rovescio ho scritto in apertura che si tratta di una variante non citata nel Muntoni, il CNI lo hai controllato, del Serafini ci ha parlato Pistacoppi. Personalmente non ho a disposizione (esistono ?) altre pubblicazioni di questo livello sulla numismatica papale per approfondire ulteriormente la cosa.

Non è da escludersi che si possa trattare di una variante inedita (che non significa che è un pezzo unico ma solamente che non è censito dalla bibliografia attuale), nella monetazione pontificia capita ancora di trovarne, soprattutto per

Ciao, RCAMIL.

P.S.: Se posti faccine senza commenti chi osserva può rimanere interdetto, e nonostante abbia informazioni utili può passargli la voglia di scrivere ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.