Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Alberto

Olanda: addio ai pezzi da 1 e 2 cent.

Risposte migliori

Alberto

Anche l'Olanda, dopo la Finlandia, ha deciso di ritirare dalla circolazione i pezzi da 1 e 2 centesimi, arrotondando così i prezzi a 5 centesimi.

Il Belgio farà lo stesso a partire dal 2005, e pare che anche la Germania sia orientata verso questo provvedimento.

Vi segnalo un link

Ciao,

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

L'Italia cosa farà ? Continuiamo imperterriti a coniarne ?

Mi sembra che anche da noi (e sempre più spesso) alla stazione o al bar si arrotondi ai 5 centesimi... <_<

Un'altra domandina da "profano" dell'Euro: si parla più delle banconote da 1 e 2 Euro ?

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleroit2000
Un'altra domandina da "profano" dell'Euro: si parla più delle banconote da 1 e 2 Euro ?

Per quel che ne so io, la proposta, oggettivamente senza senso, delle banconote da 1 e 2 euro era una idea dell'ormai ex ministro Tremonti, mai presa in considerazione sul serio dalla BCE.

per di più, caduto tremonti.....

Anche perchè, come facevano sapere dall'europa, il problema di monete nazionali con valori bassissimi prima dell'euro era un problema di noi italiani, ma non della maggioranza degli altri paesi.

La Germania aveva pezzi da 5 marchi (2,5 euro circa)

la Francia da 20 franchi

La Spagna da 500 pesetas

la Gran Bretagna ha monete da 2 sterline

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto

Dell'Italia al momento non si sa nulla. Per ora solo l'Olanda, il Belgio e la Germania dovrebbero seguire l'esempio della Finlandia arrotondando i prezzi a 5 centesimi.

L'ultima notizia riguardo le monete italiane fa riferimento all'emissione di una nuova moneta commemorativa da 2 euro per la circolazione (per il 2005).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

comunque per l'olanda i pezzi 2004 sono tranquillamente in circolazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto

Si, adesso circolano regolarmente.

Ancora non ho capito se i Paesi che hanno intenzione di ritirare i tagli da 1 e 2 cent. continueranno comunque a coniarli, come accade in Finlandia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Per quel che ne so io, la proposta, oggettivamente senza senso, delle banconote da 1 e 2 euro era una idea dell'ormai ex ministro Tremonti, mai presa in considerazione sul serio dalla BCE.

Secondo me la proposta non era senza senso. L'impatto sarebbe stato psicologico, visto che siamo stati abituati ad avere monete (bimetalliche per di più) dal valore di 500-1000 lire. :blink:

Quanti di noi, trovandosi nel portamonete 4-5 monete da 1 o 2 euro, ci siamo detti: "ho solo pochi spiccioli in tasca"? :angry:

A me è capitato. Ma forse sono l'unico :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giacomo.zucconi
Anche l'Olanda, dopo la Finlandia, ha deciso di ritirare dalla circolazione i pezzi da 1 e 2 centesimi, arrotondando così i prezzi a 5 centesimi.

Il Belgio farà lo stesso a partire dal 2005, e pare che anche la Germania sia orientata verso questo provvedimento.

Vi segnalo un link

Ciao,

Alberto

2807[/snapback]

Mentre scrivo mi trovo nel lontano 2008, ma le monete da 1 e 2 cent di Olanda, Belgio e Germania le trovo molto spesso in circolazione!!! Forse quelle della Finlandia di meno, e anche il 2 cent olandese, ma le altre si!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TALLEROE

Eliminare i tagli da 1 e 2 cent sarebbe un grave errore,

e non farebbe che dare una spinta in più (non necessaria)

all'aumento spropositato dei prezzi.

In più non avrebbe senso,visto il costante aumento del

valore dell'euro.

Non possiamo eliminare gli 1 e 2 centesimi solo perchè

siamo troppo pigri per utilizzarli,al contrario dovremmo

pretendere il centesimo di resto e premiare,per esempio,

chi ci fa pagare le fotocopie a 3 centesimi invece che a 5.

Se poi il problema è la loro dimensione,coniamoli più

grandi,magari in alluminio come le vecchie monete in lire,

ma non eliminiamoli,perchè sarebbe un gravissimo errore

storico ed economico.

Riguardo alle banconote da 1 e 2 euro,credo che almeno

quella da 2 euro dovrebbe presto diventare realtà,lasciando

come moneta di taglio maggiore quella da 1 euro.

Penso che sarebbe anche meno oneroso produrli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antony

in effetti anche io li trovo in circolazione ed un mio amico che è stato in finlandia questo natale me le ha portate.

Bah... :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Sarà difficile vengano emesse banconote da 1 o 2 €.

Per noi italiani, forse parrebbero più comode, poichè abituati con la lira, a valori molto più bassi, ma per gli altri europeii...

Rimane anche il fatto che biglietti da 1 euro avrebbero una vita media bassissima, si consideri che già un biglietto da 5 ha una vita media di circa 6 mesi,

ci ritroveremmo nuovamente come ai tempi della lira con in tasca degli straccetti stracciati e maleodoranti <_<, sono meglio le monete..., che hanno una vita lunghissima.... :D

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sierra
Si, adesso circolano regolarmente.

Ancora non ho capito se i Paesi che hanno intenzione di ritirare i tagli da 1 e 2 cent continueranno comunque a coniarli, come accade in Finlandia.

2820[/snapback]

Credo proprio che saranno obbligati a coniarli, finchè il costo della "vita" e degli stipendi non saranno tutti uguali in tutta Europa, i tagli piccoli continueranno ad essere emessi.

Ho notato che in sempre più negozi (dove vengono emessi tutti gli scontrini) non si arrotonda più, vengono chiesti e dati di resto tutti i centesimi dello scontrino, quando ho chiesto il perchè mi è stato risposto che a fine giornata mancano troppi euro a chiusura cassa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Si potrebbe fare l'arrotondamento alla svedese: tutti i prezzi continuano ad essere al centesimo di euro, ma al momento di pagare il conto totale e' arrontondato ai 5 centesimi.

In questa maniera qui non c'e' bisogno di avere i pezzi da 1 e 2 cents, ma non c'e' effetto inflattivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

:huh: Penso che qui da noi, considerato che tira brutta aria, i centesimi non si toccano ancora, in quanto potrebbero servire in qualche modo a frenare l'inflazione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Myst
Si potrebbe fare l'arrotondamento alla svedese: tutti i prezzi continuano ad essere al centesimo di euro, ma al momento di pagare il conto totale e' arrontondato ai 5 centesimi.

In questa maniera qui non c'e' bisogno di avere i pezzi da 1 e 2 cents, ma non c'e' effetto inflattivo.

314397[/snapback]

L'Esselunga fa cosi' dall'introduzione dell'euro: arrotonda PER DIFETTO tutti gli scontrini! ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sempiterno
Riguardo alle banconote da 1 e 2 euro,credo che almeno

quella da 2 euro dovrebbe presto diventare realtà,lasciando

come moneta di taglio maggiore quella da 1 euro.

Penso che sarebbe anche meno oneroso produrli.

314175[/snapback]

Assolutamente no, il principale motivo per cui sono monete è che, vista la durata quasi infinita delle monete, costa moooolto meno.

Prova ne è il fatto che pur tra mille resistenze in America si stia facendo di tutto per abolire il dollaro di carta, così come da noi, prima dell'ingresso nell'UEM si stava facendo di tutto per pensionare mille e duemila di carta (le 2000 in moneta erano previste per il '99, anche se naturalmente i programmi cambiarono quando entrammo nell'euro).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon
Eliminare i tagli da 1 e 2 cent sarebbe un grave errore,

e non farebbe che dare una spinta in più (non necessaria)

all'aumento spropositato dei prezzi.

In più non avrebbe senso,visto il costante aumento del

valore dell'euro.

Non possiamo eliminare gli 1 e 2 centesimi solo perchè

siamo troppo pigri per utilizzarli,al contrario dovremmo

pretendere il centesimo di resto e premiare,per esempio,

chi ci fa pagare le fotocopie a 3 centesimi invece che a 5.

Se poi il problema è la loro dimensione,coniamoli più

grandi,magari in alluminio come le vecchie monete in lire,

ma non eliminiamoli,perchè sarebbe un gravissimo errore

storico ed economico.

Riguardo alle banconote da 1 e 2 euro,credo che almeno

quella da 2 euro dovrebbe presto diventare realtà,lasciando

come moneta di taglio maggiore quella da 1 euro.

Penso che sarebbe anche meno oneroso produrli.

314175[/snapback]

Analisi Perfetta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Concordo sui cent ma non sulla banconota da 2 €, di cui nessuno sente il bisogno. Non possiamo pretendere cose simili solo perchè in Italia eravamo abituati a una circolazione basata in modo fuori dal normale sulle banconote.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian
Concordo sui cent ma non sulla banconota da 2 €, di cui nessuno sente il bisogno. Non possiamo pretendere cose simili solo perchè in Italia eravamo abituati a una circolazione basata in modo fuori dal normale sulle banconote.

315402[/snapback]

Due piccole considerazioni di tenore opposto:

1) in USA sono tuttora circolanti le banconote da 1 dollaro

2) in Germania l'anno scorso l'IVA è passata dal 16% al 19% e non se ne è accorto quasi nessuno. Quali sconvolgimenti di prezzi sarebbero invece avvenuti in Italia?

Possibile che da noi anche la scomparsa delle monetine da 1 e 2 cent porterebbe a sconquassi? La moneta da 20 lire non la vedevamo più da anni e quella da 50 (2 eurocent sono meno di 40 lire) la si usava solo per comprarsi una caramella.

Può essere interessante questa constatazione UFFICIALE http://europa.eu/scadplus/leg/it/lvb/l25087.htm

La Commissione suggerisce di esaminare i miglioramenti possibili, soprattutto per quanto riguarda le monete di basso valore unitario (1, 2 e 5 cent) che rappresentano circa l'80% delle nuove monete prodotte. Queste monete producono un reddito monetario modesto ed il costo della loro produzione e le spese connesse (trasporto, imballaggio, ecc..) sono elevati rispetto al loro valore nominale. Poiché la diversità delle facce nazionali impedisce in certa misura lo scambio e/o il trasferimento degli stock di monete tra i paesi, alcuni Stati possono essere pronti a considerare l'utilizzo di monete di basso valore unitario con una faccia nazionale 'standard'.

Modificato da richterian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×