Jump to content
IGNORED

Nella mia voluta ingoranza


fabio.berlingo
 Share

Recommended Posts

Buongiorno, non amo molto scrivere, ma vorrei una vs. opinione

Mi ritengo di cultura medio alta, almeno (per la mia cattedra universitaria) e per la mia attività, ma mi son trovato innanzi ad un dubbio ovvero alla mia voluta ignoranza:

Un conoscente si è scoperto siero positivo, (la mia fortuna sta nel fatto che non è ne amico, ne collega di lavoro, ne parente) ed egli vive la propria sieropositività meglio di me (che soffro di calvizia) nel senso che ormai potendo controllare la malattia con i farmaci si ritiene meno malato di chi abbia un raffreddore....

Nella mia voluta ignoranza io lo evito il più possibile, (so benissimo che l'hiv non si trasmette con uno sguardo e nemmeno con una stretta di mano) non ho compassione, - posso avere compassione per un tumorale - ma non per chi è vittima di una infezione voluta o che avrebbe potuto evitare usando la dovuta diligenza.

Come vi rapportereste voi nel caso specifico, cosa ne pensate della mia voluta ingoranza?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao,

non capisco a cosa tu ti riferisca parlando di "voluta ignoranza" : ignoranza di cosa?

Quanto alla tua domanda : anch'io conosco una persona sieropositiva, francamente non mi sono mai posto la cosa come un problema (mio), mentre lo è certamente per lui.

Mi comporto pertanto né più né meno di come faccio con gli altri amici e conoscenti che ho.

Francamente sono molto più intollerante nei confronti di chi froda il fisco, e pertanto danneggia materialmente anche me ; ma non vedo perché dovrei giudicare un altro che paga pesantemente per una propria leggerezza.

Link to comment
Share on other sites


.....non per chi è vittima di una infezione voluta o che avrebbe potuto evitare usando la dovuta diligenza.....

Se tua moglie, a tua insaputa, ti fa le corna, va con un partner sieropositivo, contrae l' HIV.....tu, all'oscuro di tutto, usi la "dovuta diligenza" andando a letto con tua moglie con il preservativo?!?!?!?! <_<

Oppure....supponiamo che il tizio del caso maneggi provette di sangue in labooratorio e, nonostante le dovute precauzioni, si è ferito contraendo la malattia (lo stesso dicasi per infermieri, dottori etc. etc.)! Oppure....camminando in spiaggia o in un prato a piedi nudi si ferisce casualmente con una siringa infetta lasciata da qualche tossico!

Più che domandarti se il tuo comportamento nei confronti di questa persona sia corretto o meno (forse farei altrettanto pur sappendo che l' HIV non si contrae con una stretta di mano), mi domanderei prima se le tue valutazioni (o pregiudizi) siano fondate!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Un messaggio un po' strano... scusa cattedra di cosa?

smile.gifbiggrin.gif

Link to comment
Share on other sites


Bentornato, libroverde! Come al solito, ti fai subito riconoscere :rolleyes:

Utente duplicato (anzi moltiplicato...), contenuto puramente provocatorio. Chiudo.

Link to comment
Share on other sites


Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.