Jump to content
IGNORED

SAVOIA 20 Lire 1840 Torino


Recommended Posts

  • Replies 56
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • piergi00

    20

  • Maregno

    7

  • miroita

    4

  • tuttonero

    6

Top Posters In This Topic

Posted Images

Fantastico, complimenti Pier!

Marenghi di C.A. in questa conservazione se ne vedono davvero pochi, la conservazione potrebbe essere la più alta ma in base alla foto permettimi di dire che non bellissima perche una parte di moneta è fuori fuoco e quindi non si può essere precisi, non con conservazioni a questi livelli e nemmeno senza avere la moneta stessa in mano, almeno credo, comunque in base al mio umile parere questo è un SPL/FDC come minimo.

Edited by Maregno
Link to comment
Share on other sites


Complimenti Pier,

direi che possa essere un qFDC.

Lo sai che mi stai facendo pensare di iniziare anche con i marenghi di Carlo Alberto?

Non ne ho nessuno per scelta, ma quasi quasi...

Link to comment
Share on other sites


Complimenti Pier,

direi che possa essere un qFDC.

Lo sai che mi stai facendo pensare di iniziare anche con i marenghi di Carlo Alberto?

Non ne ho nessuno per scelta, ma quasi quasi...

Mi pare una ottima idea la tua :)

I marenghi di questo sovrano si trovano facilmente in una conservazione media e presentano costi abbordabili , inoltre non esistono date particolarmente rare e costose come quelle di Vittorio Emanuele II come tu ben sai

In attesa di potermi permettere gli acquisti piu' impegnativi del Regno D'Italia mi diletto con questa serie che spero un giorno di completare

Link to comment
Share on other sites


complimenti principe piergi, un bellissimo marengo, e neanche io ne ho mai visto uno cosi ben conservato, se non ha circolato per niente poco ne manca, i primi punti che si consumano di solito sono i capelli e orecchia, e sono assolutamente intatti ;)

Link to comment
Share on other sites


Bravo concittadino!

Il 1840 Torino è una moneta riconosciuta come rara. In realtà si trova con discreta facilità, ma, comunque, meno di altre di Carlo Alberto.

Il tuo, caro Piergi00 ha, in particolare, quello che io definisco un "orecchio stupendo". Un indice della conservazione dei marenghi di C.A. è infatti dato dal padiglione auricolare, che, di solito, a causa dell'usura, non è ben delineato. Nei marenghi di C.A., come anche in quelli di Carlo Felice, il diritto è poi quasi sempre peggiore del rovescio, perché, per via del conio lievemente meno impresso, tendeva a consumarsi più sul D che sul R.

In Carlo Alberto, quindi, l'orecchio è solitamente "piatto"; in Carlo Felice sono invece piatti i capelli, specie in mezzo.

La norma è perciò che i marenghi di questo tipo hanno diritti bruttini e buoni rovesci.

In quello di Piergi00 il padiglione dell'orecchio è molto ben delineato. Quindi...

Dalla foto non riesco a capire se la moneta sia oltre lo SPL. Potrebbe anche essere!

Teniamo presente che nei 20 lire di C.A. lo Splendido è già una rarità assoluta.

Inutile farti, ancora una volta, i complimenti.

Giulio.

Link to comment
Share on other sites


Hai perfettamente ragione nei marenghi di C.A. il padiglione auricolare e' uno dei punti chiavi al D/ per giudicare la conservazione

Effettivamente questo esemplare e' sopra la media , normalmente si vedono tanti BB che comunque non disdegno avendoli spesso acquistati per la mia collezione

Link to comment
Share on other sites


Guest fabrizio.gla

Moneta estremamente piacevole per me, campi puliti,

mi pare di vedere un colpetto a ore 7 del D, ma data la bellezza della moneta ci si può ampiamente passar sopra.

Io avrei detto minimo SPL, in mano sicuramente di più.

Un (altro) ottimo pezzo per la tua collezione, complimenti ;))

Ciao ciao,

F.

Link to comment
Share on other sites

Mi pare una ottima idea la tua :)

I marenghi di questo sovrano si trovano facilmente in una conservazione media e presentano costi abbordabili , inoltre non esistono date particolarmente rare e costose come quelle di Vittorio Emanuele II come tu ben sai

In attesa di potermi permettere gli acquisti piu' impegnativi del Regno D'Italia mi diletto con questa serie che spero un giorno di completare

Giustissimo Pier,

Io ne ho qualcuno in ottime condizioni ma non ricordo le date....appena ho un minuto ve lo posto.

Link to comment
Share on other sites


Giustissimo Pier,

Io ne ho qualcuno in ottime condizioni ma non ricordo le date....appena ho un minuto ve lo posto.

Grazie appena hai tempo posta i tuoi esemplari e' sempre un piacere per me e per molti utenti poterli osservare

Link to comment
Share on other sites


Che spettacolo questo Marenghino. :wub: :wub:

Non va dimenticata che in questa tipologia si trovano FDC ( a parte le eccezzioni) la data 1849 G e un po' meno facilmente la T.

Quella di Piergi00 è spettacolare per la data e non facilmente reperibile( in questa conservazione) ed io azzarderei un SPL+ mancandogli(forse dalle foto) quel lustro nei campi da portarlo a qFDC.

Ancora complimenti

Gaingi_75it

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Oggi al mercatino invernale di Carmagnola ho recuperato un piccolo lotto di marenghi di Carlo Alberto

Sicuramente la conservazione non va oltre un buon BB ma per il prezzo pagato , poco piu' del valoro dell' oro , ne e' valsa la pena secondo me

Anche perche' due date mi mancavano e la terza si prestava bene per un regalo a mio nipote :rolleyes:

Vi posto le scansioni di questi marenghi

20 lire 1838 Carlo Alberto zecca di Genova

post-116-1263140042,16_thumb.jpg

post-116-1263140050,64_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


E' vero il 1833 To viene classificata da alcuni cataloghi NC da altri anche R ma nella realta' di mercato in questa conservazione spunta giusto qualche euro in piu fra i commercianti

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


"E' vero il 1833 To viene classificata da alcuni cataloghi NC da altri anche R ma nella realta' di mercato in questa conservazione spunta giusto qualche euro in piu fra i commercianti"

E' verissimo.

Comunque, per quanto sia abbastanza facile da reperire sul mercato, è più rara, o meglio, meno comune, ad esempio, di un 1832 GE rigato. Grosso modo, è "rara" quanto un 1832 TO fert.

Perciò, se l'hai pagata poco più degli altri due, hai "comprato bene"!

Edited by tuttonero
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.