Jump to content
IGNORED

Tartufo da 250000 dollari


caiuspliniussecundus
 Share

Recommended Posts

Dopo aver letto questa notizia:

"Quasi un chilo di peso, trovato nel Molise , insieme e un altro tartufo toscano da 350 grammi trovato ad Arezzo sono stati venduti alla cifra record di 250.000 dollari. Ad aggiudicarsi il preziosissimo e profumato lotto il magnate cinese Stanley Ho. A cura di AGR"

anche quel signore che ha speso 1,5 ml di euro per un sesterzio fa la figura dell'investitore oculato ed accorto. ;)

Caius

NB: conosco poco il mercato del tartufo, forse è anche un buon investimento :lol:

Link to comment
Share on other sites


in effetti ne so quanto te di tartufi..a parte che son buoni :-) potrebbe aver fatto un buon investimento sul serio ;-)

però tra i due avrei scelto il sesterzio..è n bene meno volatile!

Andre

Link to comment
Share on other sites


Il tartufo bianco se non erro sta sui 2000/3000 euro al kg. Quello che rende particolare questi esemplari è la loro pezzatura, cioè un tartufo bianco da quasi un kg non si trova tutti i gg, insomma parliamo di un R5 dei tartufi :D. Comprarlo è più una questione di prestigio che di reale bisogno o necessità. Spesso sono ristoratori famosi che lo fanno per farsi pubblicità. Pare che l'asta abbia uno scopo benefico, me lo auguro.

Ma ora pensate per un attimo a quel tartufaio che l'avrà venduto ad una cifra "terrestre" cosa avrà pensato quando ha visto il realizzo... :angry: :( :ph34r: :o :o :blink: :blink:

Link to comment
Share on other sites


vabbè ma io credo che colui che l ha trovato sapeva quanto poi avrebbero potuto realizzare........ questa cosa mi sa che accade tutti gli anni............ comunque consiglio a chi usa il metaldetector per andare in cerca di tesori di prendere un bel cane .. ( oppure un maialino .... ) e andare in cerca di tartufi......... se li trovano altro che tesoro...... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


A quando i primi tartufi falsi ????

Non ci crederete, ma esistono davvero i tartufi falsi. Sono di provenienza.... cinese o nordafricana. Quantomeno non sono "artificiali", ma "solo" dei tuberi molto simili a quelli pregiati, addirittura anche al microscopio. La differenza sostanziale sta nel profumo e nel sapore, nettamente superiore in quelli pregiati. Dalle mie parti (Umbria) qualche anno fa fece scalpore l'arresto dei proprietari di ben conosciute aziende di produzione e distribuzione dei tartufi che, sembra, spacciassero tartufi cinesi o nordafricani in mezzo a quelli pregiati.

Link to comment
Share on other sites


Non ci crederete, ma esistono davvero i tartufi falsi. Sono di provenienza.... cinese o nordafricana. Quantomeno non sono "artificiali", ma "solo" dei tuberi molto simili a quelli pregiati, addirittura anche al microscopio. La differenza sostanziale sta nel profumo e nel sapore, nettamente superiore in quelli pregiati. Dalle mie parti (Umbria) qualche anno fa fece scalpore l'arresto dei proprietari di ben conosciute aziende di produzione e distribuzione dei tartufi che, sembra, spacciassero tartufi cinesi o nordafricani in mezzo a quelli pregiati.

Roba da non credere. E pensare che c'era scappata persino la battuta, ed era vero :lol:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.