Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
petronius arbiter

Dustin, le Marche, l'Infinito

Risposte migliori

petronius arbiter

La Regione Marche ha realizzato una campagna pubblicitaria per promuovere il turismo, affidandosi a un mostro sacro di Hollywood, l'attore Dustin Hoffman, che, sullo sfondo di diversi paesaggi regionali, recita L'Infinito.

E prima ancora che lo spot abbia iniziato a circolare sono piovute le polemiche, per il modo troppo "ammeregano" con cui l'attore tratta Leopardi.

Premesso che Dustin Hoffman è da sempre uno dei miei attori preferiti, e che dunque il mio giudizio non può che essere influenzato da questo, personalmente ritengo che l’Infinito recitato da un americano ci sprovincializzi facendo capire che i nostri tesori interessano diverse lingue e diverse culture. E trovo ridicole, pensando a cosa avrebbe fatto un qualsiasi attore italiano alle prese con un testo in inglese, le accuse sulla pronuncia e sulla scarsa conoscenza della nostra lingua.

E voi, che ne pensate? Se non avete ancora visto lo spot (che inizierà a essere trasmesso in tv dal 20 gennaio) ecco un'anteprima da Repubblica.tv (c'è anche il backstage):

Dustin Hoffman

E' gradita l'opinione di tutti, ma naturalmente mi aspetto una massiccia partecipazione degli utenti marchigiani :D

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Ho visto e rivisto lo spot.

Inutile negarlo: si rimane un po’ sorpresi e sbigottiti sul perché di questo taglio pubblicitario per promuovere le bellezze di una regione.

Però il fine della pubblicità è quello di colpire lo spettatore e fargli rimanere impresso il messaggio pubblicitario: se avessero presentato le Marche in modo classico, con una serie di immagini e bellezze della regione, non avrebbero avuto quell’impatto di risonanza a livello nazionale che sta invece avendo adesso questo spot con l’attore americano.

Il fatto che già se ne parli, prima ancora dell'inizio della campagna pubblicitaria, è già un successo: è pubblicità gratuita, avuta proprio per la presenza di Dustin Hoffman che recita una poesia del Leoparti.

L’attore è conosciuto e non passa inosservato.

Recita male la poesia? Perché Benigni che recita la Divina Commedia è piaciuto a tutti?

Non si capisce niente con quell'accento americano? Ma chi se ne importa: l’importante è che lo spettatore rimanga colpito dalla particolarità dello spot e memorizzi la Regione Marche come meta turistica.

Quello che spero è che la scelta di avere un attore di fama mondiale sia pensata in prospettiva di fare una campagna pubblicitaria anche fuori dai confini nazionali, tipo paesi anglofoni e perché no anche in America.

Non è assurdo: per esempio la Regione Toscana è conosciutissima all’estero sia per le bellezze delle proprie colline (con i tanti agriturismi, i centri di benessere e i casolari immersi nel verde della campagna), sia per i propri borghi medioevali (con le rievocazioni storiche), sia per le proprie spiaggie.

Tutte cose che possiede anche la Regione Marche che però non ha mai saputo valorizzare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Penso proprio che l'obiettivo sia quello di "internazionalizzare" la cultura locale, tramite un attore che ha già frequentato quella regione. Se volessero promuovere la modernità e la valenza universale dell'Amleto, non sarebbe più efficace una personalità straniere, piuttosto che britannica o danese, scontate e "locali"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Sinceramente a me piace. ;)

Ok la pronuncia è quella che è però che importa: se lo spot è destinato soprattutto al mercato anglofilo (e lo spero) l'idea è ottima perchè lo spettatore/potenziale turista si può immedesimare maggiormente nel personaggio, c'è meno stacco.

Se destinato più che altro al mercato interno forse il messaggio non è proprio così diretto ma come dice Legionario il personaggio Hollywoodiano rimane impresso (gli spot passati delle altre Regioni sono tristini a mio avviso... mi ricordo vagamente solo quello della Regione Calabria)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aureocollector

si petronius, qualche giorno fa l'ho vista, e mi sono molto stipito :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

Io non sono marchigiano... ma Riccione è a pochi km dal confine e lo sviluppo turistico delle Marche, soprattutto della zona più a nord, mi interessa direttamente da operatore turistico romagnolo che propone ai propri clienti anche i vicini itinerari marchigiani.

Avevo già visto lo spot e lo trovo molto piacevole ed efficace... complimenti a chi lo ha ideato!

Riguardo alla speranza di internazionalizzazione del turismo marchigiano in linea con quello della Toscana la trovo un po' un'utopia... non che le Marche non abbiano delle eccellenze da proporre e valorizzare, ma la Toscana in un momento particolare come il dopoguerra ha saputo proporsi come un marchio, e ha tutelato il proprio paesaggio da tralicci dell'alta tensione, edilizia popolare e capannoni artigianali... cosa che non hanno saputo fare territori simili per caratteristiche fisiche e culturali come Marche e Romagna.

Non basta certo uno spot con un divo di Hollywood per recuperare 60 anni di svantaggio...

P.S. probabilmente non i toscani hanno operato questo piccolo "miracolo" ma proprio gli inglesi, i tedeschi e gli americani che percorrendo l'Italia da sud verso nord ne hanno apprezzato la bellezza e, dopo la guerra, sono tornati per comprare per due soldi casolari se non interi paesi, dando il via a quell'operazione di internazionalizzazione e conseguente valoraizzazione e tutela, che ha fatto tanto bene a quel territorio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Aggiungiamoci pure che Firenze ed il cosiddetto Chiantishire sono fra le mete preferite degli inglesi da molto molto tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

La cosa più importante per un messaggio pubblicitario è che susciti un interesse, determini un impatto, colga l'attenzione dello spettatore anche per certe caratteristiche "imperfette" che può presentare.

L'attore George Clooney è il testimonial di un caffé : non credo che tutti gli ascoltatori colgano il significato della parola "perhaps" al termine dello spot, visto che non tutti sono padroni della lingua inglese : eppure è un bello spot, ha successo.

Dustin Hoffman è un bravo attore, molto noto e popolare in Italia, e il fatto che legga una poesia in Italiano può sevire a catturare l'attenzione, in modo garbato : perché no ??

P.S. Sono di Ancona...

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Probabilmente sarò considerato "quello che esce dal coro", ma tra favorevoli e contrari io mi inserirei tra i contrari a questo spot. Dustin Hoffman è uno degli attori che ho sempre apprezzato, ma mi immagino che cosa avrebbero detto i romani o i napoletani (solo per citarne un paio) se invece dei versi di Leopardi gli avessero messo in bocca alcuni versi di Trilussa o i versi di Edoardo.

Ma a parte ciò non so quale possa essere il ritorno economico di questo spot. La maggior parte dei turisti che scendono nelle Marche sono Europei (tedeschi e inglesi in primis, russi ed ultimamente anche scandinavi) e noi prendiamo come uomo immagine un attore americano. Probabilmente lo spot è destinato al mercato statunitense, ma allora il ritorno economico difficilmente potrà ripagare il costo dell'operazione considerato che si parla ufficialmente di un costo di 1,6 milioni di euro, ma ufficiosamente persone molto vicine all'ambiente Regione Marche parlano di importi notevolmente più alti. Di questi tempi, in cui si parla tanto di crisi economica e finanziaria, forse sarebbe stato più opportuno utilizzare questi fondi per cose ben più importanti, anche considerato il fatto che si è attinto a fondi messi a disposizione dall'Unione Europea per investimenti produttivi.

Non ultimo, e qui non vorrei sembrare campanilista, ritengo che in uno spot pubblicitario che dovrebbe sponsorizzare la Regione Marche all'estero, magari una foto che ritrae il capoluogo di Regione avrebbero potuto mettercela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Quello che spero è che la scelta di avere un attore di fama mondiale sia pensata in prospettiva di fare una campagna pubblicitaria anche fuori dai confini nazionali, tipo paesi anglofoni e perché no anche in America.

Per ora se ne parla in Brasile, anche se si riportano soprattutto le critiche

http://www1.folha.uol.com.br/folha/videocasts/ult10038u673005.shtml

Da notare: "Dustin Hoffman e a região de Marche combinam tanto quanto o Dalai Lama fazendo um anúncio de Las Vegas" :lol:

Aggiungiamoci pure che Firenze ed il cosiddetto Chiantishire sono fra le mete preferite degli inglesi da molto molto tempo.

Ma poichè da quelle parti non ci sono più case da comprare, ora si stanno dirigendo verso la nostra regione, che qualcuno già chiama Marcheshire ;)

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Ma poichè da quelle parti non ci sono più case da comprare, ora si stanno dirigendo verso la nostra regione, che qualcuno già chiama Marcheshire ;)

No, noooo.... fermateli!!! :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×