Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mistura

quattrino carlo malatesta rimini

Risposte migliori

mistura

salve a tutti ,.. da anni sono in possesso di questo bel quattrino di carlo malatesta di rimini ,se possibile vorrei avere una valutazione ...dato che non riesco proprio a trovarne una !!! ho cercato in internet e in molti cataloghi d'asta ma oltre il "vecchio biagi " non credo esistano neanche altri testi a riguardo.. il biagi la dava rara ma molti anni sono passati !! grazie a chiunque sappia qualcosa o mi consigli testi sulle monete di rimini..

post-18402-1262824240,76_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ti riporto la valutazione del MIR EMILIA (prima edizione) 150.000 lire MB - 450.000 lire SPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

salve

bella moneta

ti segnalo un passaggio da

in asta il 03-04-2007 lotto 3157 rif. biaggi 2003 senza foto

qui' puoi vedere qualcosa

http://www.roth37.it/COINS/Malatesta/monete.html

http://www.roth37.it/COINS/Malatesta/biblio.html

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Questi quattrini di Rimini sono assai intriganti e abbastanza inusuali come rappresentazioni.

Io ne ho uno in buona conservazione, e con i medesimi tipi da Galeotto Roberto.

Direi che le valutazioni riportate dal MIR per il quattrino di Carlo sono abbastanza rispondenti

al valore di mercato per queste monete.

Purtroppo non vi sono pubblicazioni recenti sulla zecca di Rimini e addirittura occorre risalire a

lavori scritti due secoli fa!

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

Ciao, tempo fa avevo risposto al messaggio che mi avevi mandato riguardo questo argomento... poi non ti ho più sentito.

Di materiale sulla zecca di Rimini ho provato a raccogliere quel poco che c'è in giro...

La moneta che hai postato è interessante soprattutto perchè discretamente conservata... sono monete che non si vedono spesso sul mercato, ma sono anche poco ricercate (immagino che le due cose siano in relazione), dal momento che la zecca di Rimini ha prodotto poche tipologie e anche "poco attraenti", di conseguenza come spesso succede per le piccole zecche il "parco" collezionisti è limitato al solo terittorio di appartenenza.

Riguardo la moneta passata in asta il 3.4.07 citata da scacchi, era in condizioni un po' più scarse della tua, e partiva da una base di 60,00€, lo so perchè sono andato a vederla di persona e ho anche fatto un'offerta... alla fine è stata venduta a 85,00€ ma non me la sono aggiudicata io.

ciao

Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mistura

Ciao, tempo fa avevo risposto al messaggio che mi avevi mandato riguardo questo argomento... poi non ti ho più sentito.

Di materiale sulla zecca di Rimini ho provato a raccogliere quel poco che c'è in giro...

La moneta che hai postato è interessante soprattutto perchè discretamente conservata... sono monete che non si vedono spesso sul mercato, ma sono anche poco ricercate (immagino che le due cose siano in relazione), dal momento che la zecca di Rimini ha prodotto poche tipologie e anche "poco attraenti", di conseguenza come spesso succede per le piccole zecche il "parco" collezionisti è limitato al solo terittorio di appartenenza.

Riguardo la moneta passata in asta il 3.4.07 citata da scacchi, era in condizioni un po' più scarse della tua, e partiva da una base di 60,00€, lo so perchè sono andato a vederla di persona e ho anche fatto un'offerta... alla fine è stata venduta a 85,00€ ma non me la sono aggiudicata io.

ciao

Andrea

grazie a tutti x le interessanti informazioni... caro ariminvm ,il tuo messaggio non l'ho ricevuto,ma non so' se e' un problema del sito, ho colpa della mia imbranataggine!! .. ma dove devo guardare ?? cmq grazie x la gentile risposta,. le monete di Rimini sono a parer mio molto affascinanti e di certo la conservazione fa' il prezzo !!!.. credevo cmq fosse piu' rara ,dato che sul noto sito ne avevo viste vendere alcune di Sigismondo""forse piu' comune""e in peggiori condizioni della mia tra i 100 e 150 euro ..grazie di nuovo a tutti......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il lanzo

ciao, gran bella moneta e ottima conservazione. credo che la valutazione di 85 euro sia riduttiva, penso che qualche collezionista a cui manca ti offrirebbe di piu'!io posseggo il quattrino di galeotto malatesta e come te non conosco ne la valutazione attuale ne la rarita'sono rimasto al Biaggi che la dava R 4. spero che qualcuno mi dia delucidazioni. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

Beh in effetti non ti sbagliavi, la moneta è piuttosto rara... il problema è che è poco richiesta, come dicevo sono pochi i collezionisti delle monete di Rimini, di conseguenza anche una moneta rara non raggiunge quotazioni alte perchè interessa a pochi. Per esempio una moneta di Nerone che è infinitamente più comune del tuo quattrino, vale molto molto di più solo perchè è infinitamente più ricercata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il lanzo

Ti ringrazio per la risposta, ma cose' che fa' una moneta ricercata al di la della rarita'? Non saranno le mode del momento ? ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm
il lanzo

Inviato Oggi, 20:47

Ti ringrazio per la risposta, ma cose' che fa' una moneta ricercata al di la della rarita'? Non saranno le mode del momento ? ciao

Credo che le motivazioni siano varie... sicuramente anche la moda fa la sua parte, ma credo incidano di più altri fattori:

l'interesse storico, la bellezza, il possibile investimento.

Sempre usando l'esempio di Nerone, un bel sesterzio, anche se per nulla raro ma in discrete condizioni, può valere un migliaio di euro, nelle stesse condizioni la ben più rara moneta di Carlo Malatesta vale meno della metà:

-in effetti però un personaggio come Carlo Malatesta ha lasciato un segno nella storia decisamente meno incisivo di quanto non abbia fatto Nerone

-in quanto a bellezza, obiettivamente non c'è possibilità di confronto.

-per quanto riguarda l'investimento un bel sesterzio di Nerone si vende sempre bene (nel senso che se si è pagato il giusto non è difficile riprendere quello che si è speso) e anzi sul lungo periodo è forse possibile anche una rivalutazione, mentre un quattrino di Rimini anche se ben comprato, potrebbe risultare un'impresa riuscire a rivenderlo (proprio perchè ci sono pochi collezionisti del genere e nulla fa pensare che in futuro possano aumentare di numero),

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

salve

posto le immagini di questa monetina come già detto sopra non comune da vedere

si presenta con argentatura ben evidente

pesa gr. 0,4 con un diametro di mm. 17

secondo voi di chi si tratta?

carlo galeotto o pandolfo?

grazie a presto

post-11993-0-89076300-1312210260_thumb.j

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

altro lato

da notare la scritta attorno al santo

.S.IVLI - ANVS

e la posizione delle braccia

post-11993-0-88313600-1312210324_thumb.j

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Max85

Salve,

in virtù della posizione del braccio sinistro di San Giuliano, con la mano aperta e non tenuta contro il fianco, penso possa attribuirsi alla Signoria di Carlo Malatesta (1368-1429), zio di Galeotto Roberto e Sigismondo Pandolfo.

un saluto ;)

Modificato da Max85

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

grazie

non ho ne il mir che il cni

il dubbio mi è venuto per la lettera che si vede prima di .ARIMINI tra le stelline che dovrebbe essere una D

post-11993-0-61668800-1312212731_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

guardando meglio si intravede la K hai ragione credo che sia carlo

gaazie

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Max85

La lettera D equivale a DOMINUS:

* K[AROLUS] * D[OMINUS] * ARIMINI *

un saluto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×