Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Francesco Petrarca

Lavare le monete.

Risposte migliori

Francesco Petrarca

Ultimamente sono venuto in possesso di 100 lire e 200 lire che sembravano molto sporchi, ma lavandoli con acqua e sapone liquido si sono rivelati SPL, perchè non erano affatto graffiati o rovinati, ma solo sporchi. Mi chiedevo, è possibile che porti danni alla moneta in questo modo? E come altro potrei lavare delle monete "sporche"? ho provato con sola acqua ma non è venuto via...naturalmente non erano monete di grande valore quindi anche se avessi dovuto rovinarle non è un gran dramma...ma secondo voi è corretto pulire le monete in questo modo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Ultimamente sono venuto in possesso di 100 lire e 200 lire che sembravano molto sporchi, ma lavandoli con acqua e sapone liquido si sono rivelati SPL, perchè non erano affatto graffiati o rovinati, ma solo sporchi. Mi chiedevo, è possibile che porti danni alla moneta in questo modo? E come altro potrei lavare delle monete "sporche"? ho provato con sola acqua ma non è venuto via...naturalmente non erano monete di grande valore quindi anche se avessi dovuto rovinarle non è un gran dramma...ma secondo voi è corretto pulire le monete in questo modo?

Io ti consiglio di lasciarle così, delle tante cose che ho imparato in questo forum è di non lavare mai le monete ;)

Modificato da GAETANO94

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Francesco Petrarca

Mah, sinceramente non avrei mai messo in collezione un 100 lire cosi sporco...invece lavandolo si è rivelato uno SPL di tutto rispetto...se non l'avessi lavato non l'avrei nemmeno tenuto per la collezione...chiedevo solo se ci sono metodi meno dannosi per la moneta..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

finche si tratta di acqua e sapone va bene, quando si va oltre (liquidi "studiati" per la pulizia delle monete) si rovinano sempre. Bisogna cercare di toccare le monete (in tutti i sensi) il meno possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

finche si tratta di acqua e sapone va bene, quando si va oltre (liquidi "studiati" per la pulizia delle monete) si rovinano sempre. Bisogna cercare di toccare le monete (in tutti i sensi) il meno possibile.

Poche parole ma esposte molto bene, l' amico elmetto ha detto tutto ciò che devi fare (o non fare) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Io ti consiglio di lasciarle così, delle tante cose che ho imparato in questo forum è di non lavare mai le moneta ;)

Bravo Gaetano. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piras

Ultimamente sono venuto in possesso di 100 lire e 200 lire che sembravano molto sporchi, ma lavandoli con acqua e sapone liquido si sono rivelati SPL, perchè non erano affatto graffiati o rovinati, ma solo sporchi. Mi chiedevo, è possibile che porti danni alla moneta in questo modo? E come altro potrei lavare delle monete "sporche"? ho provato con sola acqua ma non è venuto via...naturalmente non erano monete di grande valore quindi anche se avessi dovuto rovinarle non è un gran dramma...ma secondo voi è corretto pulire le monete in questo modo?

Non sono d'accordo con chi dice che le monete non bisogna mai lavarle anche perché, "avete mai visto nei mercatini, convegni, negozi e così via monete sporche?"

Io mai, quindi bene lavarle quando sono veramente sporche (sporco vero e non patina) ma solo con acqua demineralizzata e sapone neutro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Francesco Petrarca

Beh, io se non le avessi lavate le avrei "buttate" non era patina, era terra incrostata...con l'acqua non veniva via del tutto, ma col sapone si è completamente pulita...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Timbromane

Stesso discorso acqua e sapone neutro vale anche per monete piu antiche oppure no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Stesso discorso acqua e sapone neutro vale anche per monete piu antiche oppure no?

ciao a tutti,per le monete moderne sono d'accordo con piras,sapone e acqua demineralizzata e non del rubinetto,per le monete antiche è consigliabile un semplice lavaggio con acqua demineralizzata mà senza sapone,se poi la moneta presenta delle incrostazioni molto dure e possibile effettuare una pulizia meccanica mà solo da mani esperte....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Io ti consiglio di lasciarle così, delle tante cose che ho imparato in questo forum è di non lavare mai le moneta ;)

Bravo Gaetano. :)

Concordo con Gaetano e Liutprand. Le monete non dovrebbero essere toccate.;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

La pulizia quando Ci vuole Ci vuole, le monete della Repubblica se Si lavano con Acqua e Sapone non Succede niente di Male a lungo andare, però attenzione con le Monete di Rame e monete Antiche perchè ogni moneta necessita di una pulizia diversa ( ove possibile) e quindi anchio Sconsiglio pulizie azzardate...Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Nel caso si pulisca una moneta con acqua e sapone, per asciugarla bene in modo che non rimanga umidità che col tempo può rovinare la superfice, va bene usare un phon per asciugarla? O si rovina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perceval

Nel caso si pulisca una moneta con acqua e sapone, per asciugarla bene in modo che non rimanga umidità che col tempo può rovinare la superfice, va bene usare un phon per asciugarla? O si rovina?

Se hai usato acqua distillata,anche non averla asciugata bene,non lascia residui.Va bene il phon ma a bassa temperatura e comunque sappiti regolare con la distanza :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Molto dipende dal perchè si intende lavarle e soprattutto che tipo di monete sono e dove sono state in giacenza negli ultimi anni.

Monete antiche o comunque che certamente nel corso della loro vita sono entrate in contatto con agenti atmosferici, terra o altre sostanze chimiche, possono necessitare di alcuni bagni al fine di eliminare il più possibile i sali solubili che, altrimenti, potrebbero innescare pericolose corrosioni. E' il caso prevalentemente delle monete con alte percentuali di rame, monete contenenti alte percentuali di ferro, monete di alluminio o di piombo. Meno sensibile risulta essere l'argento in quanto nella maggior parte dei casi sviluppa una bella patina scura.

Questi bagni servono in sostanza per "stabilizzare" il metallo evitando futuri inneschi corrosivi e possono realizzarsi con molteplici e frequenti bagni in acqua distillata avendo l'accortezza di sostituirla almeno ogni 20 ' circa.

Quando occorre stabilizzare una moneta? In genere in seguito ad un intervento di pulizia meccanica e/o chimica che possa aver alterato gli equilibri superficiali della patina (ad esempio dopo aver rimosso un'incrostazione dura o un punto di corrosione) oppure su una moneta appena acquistata e per la quale non si conoscono gli eventuali interventi di restauro (in questo caso si tratta di una precauzione).

La moneta può essere istantaneamente asciugata e privata dell'umidità residua immergendola in etanolo puro oppure in acetone.

Per le moderne sinceramente non conosco le composizioni dei pulitori liquidi in commercio che, tante volte contengono anche inibitori di corrosione, se si usano sostanze particolarmente aggressive però è chiaro che occorre maneggiarle con estrema perizia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Forse è leggermente off topic, ma un mio grande amico ha provato, e dice che si trova benissimo, a pulire alcune monete veramente sporche, utilizzando semplicemente la gomma per cancellare, ottenendo ottimi risultati. Che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Johnny 99

Bentrovati a tutti.

Sono nuovo di questo forum pertanto perdonatemi se i miei interventi non saranno troppo ortodossi.

Mi inserisco in questa discussione per fare una domanda inerente la pulizia delle monete.

Ho uno spiacevole problema di ossidazione.

alcune monete di rame o argento tendono ad ossidarsi presentando una patina verde "appiccicosa".

Come posso rimuoverla?

Inoltre, come posso evitare che si presenti? Cambiando posizione alle monete no, ne ho cambiate a dozzine e mi rimane solo il forno acceso.

E' possibile che il problema sia dovuto alle bustine in cui raccolgo le monete?

Io le ho sempre comprate in negozi di numismatica ma se ne esiste un tipo particolare, per cortesia, indicatemelo.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Bentrovati a tutti.

Sono nuovo di questo forum pertanto perdonatemi se i miei interventi non saranno troppo ortodossi.

Mi inserisco in questa discussione per fare una domanda inerente la pulizia delle monete.

Ho uno spiacevole problema di ossidazione.

alcune monete di rame o argento tendono ad ossidarsi presentando una patina verde "appiccicosa".

Come posso rimuoverla?

Inoltre, come posso evitare che si presenti? Cambiando posizione alle monete no, ne ho cambiate a dozzine e mi rimane solo il forno acceso.

E' possibile che il problema sia dovuto alle bustine in cui raccolgo le monete?

Io le ho sempre comprate in negozi di numismatica ma se ne esiste un tipo particolare, per cortesia, indicatemelo.

Ciao.

Ciao, probabilmente è colpa delle bustine di plastica, specialmente se sono vecchie di alcuni anni.

La plastica usata in passato non permette alle monete di "respirare" formando nel tempo queste patine appiccicose, credo sia una specie di muffa.

Immergile in acqua tiepida e lasciale li qualche ora, di solito non si riscontrano danni alla moneta una volta rimossa questa patina ma a lungo andare può anche succedere, quindi toglila il prima possibile.

Cambia i fogli degli album, evidentemente non sono adatti. Ciao, Giò :)

P.S.-sul rame se ci sono punti azzurri-verdi potrebbe essere cancro, per quello il procedimento è più complesso, ma te ne accorgi, non si toglie con un bagno in acqua.

Leggi anche qui per qualche informazione.

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Johnny 99

Grazie Giovanna. proverò a seguire il tuo consiglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Non ho mai lavato le monete per cui non so che risultati si possano ottenere. Tuttavia consiglio vivamente di asciugarle molto accuratamente, meglio se ci si aiuta con un asciugacapelli. Ho avuto modo infatti di vedere i "danni" provocati dall'acqua su alcune monete che non erano state asciugate adeguatamente. Mio zio dopo aver lavato alcune monete le asciugava velocemente con un panno e le sistemava nell'album. Ora, può darsi siano state le microgoccioline di acqua che rimangono a ridosso dei dettagli della moneta (e che non si tolgono con una leggera passata di panno) o la plastica dei fogli dell'album in cui mio zio riponeva le monete o tutte e due le cose, fatto sta che dopo qualche tempo le sue monete hanno presentato chiazze verdi, come se fosse muffa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Non ho mai lavato le monete per cui non so che risultati si possano ottenere. Tuttavia consiglio vivamente di asciugarle molto accuratamente, meglio se ci si aiuta con un asciugacapelli. Ho avuto modo infatti di vedere i "danni" provocati dall'acqua su alcune monete che non erano state asciugate adeguatamente. Mio zio dopo aver lavato alcune monete le asciugava velocemente con un panno e le sistemava nell'album. Ora, può darsi siano state le microgoccioline di acqua che rimangono a ridosso dei dettagli della moneta (e che non si tolgono con una leggera passata di panno) o la plastica dei fogli dell'album in cui mio zio riponeva le monete o tutte e due le cose, fatto sta che dopo qualche tempo le sue monete hanno presentato chiazze verdi, come se fosse muffa.

Hai perfettamente ragione, io infatti dopo averle asciugate bene le lascio per un paio di giorni all'aria su della scottex, che assorbe l'umidità, se invece sono monete a cui ho passato l'olio le lascio anche di più, poi le ripasso con la scottex prima di metterle infine nell'album.

Un minimo di accuratezza è necessaria. Ciao, Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Forse è leggermente off topic, ma un mio grande amico ha provato, e dice che si trova benissimo, a pulire alcune monete veramente sporche, utilizzando semplicemente la gomma per cancellare, ottenendo ottimi risultati. Che ne dite?

Questo metodo l' ho visto fare da un Negoziante ma Mi ha detto che funziona solo con monete d' Argento. Ciao massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×