Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
esselle78

Tallero 1780.

...dal cassetto stanno uscendo una dopo l'altra alcune monete. Mi piacerebbe avere qualche info su questa moneta ed in particolare sul relativo valore numismatico. Preciso che pesa gr. 28 e presenta un diametro di cm. 3,75.

Grazie per l'attenzione!

Fronte:

post-19581-1263998363,87_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Retro.

post-19581-1263998410,91_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao esselle78,

la struttura della coda dell'aquila al R/ del tuo Tallero M.T. è caratteristica dei talleri coniati in proprio da Londra (o Bombay, Calkutta, Birmingham) dopo l'accordo venticinquennale tra Mussolini e l'Austria. Non si tratta quindi di un riconio nostrano e per questo ha un minor interesse tra i collezionisti italiani. D'altra parte, anche lo stato di conservazione della tua moneta non mi sembra purtroppo eccezionale (malgrado le foto non permettano di veder bene). Il valore venale è quindi prossimo a quello dell'argento che contiene: una decina d'euro.

Ma fossi in te la terrei, perché il valore "di testimonianza" di una moneta non va mai trascurato secondo me e queste monete sono testimonianza di fatti storici di un significativo valore. :)

Il diametro me lo sarei aspettato significativamente maggiore (3.95 cm circa), ma la struttura della coda non dovrebbe lasciar dubbi. Forse ti sei confuso.

Un salutone,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao esselle78,

la struttura della coda dell'aquila al R/ del tuo Tallero M.T. è caratteristica dei talleri coniati in proprio da Londra (o Bombay, Calkutta, Birmingham) dopo l'accordo venticinquennale tra Mussolini e l'Austria. Non si tratta quindi di un riconio nostrano e per questo ha un minor interesse tra i collezionisti italiani. D'altra parte, anche lo stato di conservazione della tua moneta non mi sembra purtroppo eccezionale (malgrado le foto non permettano di veder bene). Il valore venale è quindi prossimo a quello dell'argento che contiene: una decina d'euro.

Ma fossi in te la terrei, perché il valore "di testimonianza" di una moneta non va mai trascurato secondo me e queste monete sono testimonianza di fatti storici di un significativo valore. :)

Il diametro me lo sarei aspettato significativamente maggiore (3.95 cm circa), ma la struttura della coda non dovrebbe lasciar dubbi. Forse ti sei confuso.

Un salutone,

Intanto grazie per la precisa spiegazione! Ci mancherebbe...anche solo per un fattore affettivo, non mi libererò delle monete che in questi giorni ho ritrovato! Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre affascinanti i Talleri di Maria Teresa! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@toto: effettivamente ho letto male il calibro. Il diametro è di cm. 4,00 e sul bordo, insieme ad una serie di motivi floreali, presenta la scritta: "IUSTITIA ET CLEMENTIA".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre affascinanti i Talleri di Maria Teresa! :)

Sono contento che ti piaccia l'esemplare in mio possesso! :beerchug:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@toto: effettivamente ho letto male il calibro. Il diametro è di cm. 4,00 e sul bordo, insieme ad una serie di motivi floreali, presenta la scritta: "IUSTITIA ET CLEMENTIA".

Ciao esselle78,

ora va bene! Considera che, sia la legenda che i fregi sono in rilievo... Se allora misuri con il calibro il diametro della moneta tra un carattere e l'altro (o tra un fregio e l'altro), invece che "in testa ai rilievi del contorno", il risultato ti risulterà probabilmente un tantino inferiore e molto vicino a quello che ti ho citato. ;) Non a caso, l'incertezza sul diametro dei talleri M.T. risente anche di questa caratteristica del contorno.

Un salutone,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccolo aggiornamento con due scatti di migliore qualità!

post-19581-1264770694,07_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Retro.

post-19581-1264770730,64_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella moneta ma quando e grande sto cassettobiggrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella moneta ma quando e grande sto cassettobiggrin.gif

...bene che ti piaccia! Non è il cassetto ad essere grande, sono le monete ad occupare poco spazio!

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fossi in te ne comprerei altre per non far star sola Maria teresa, non lo merita proprio. E' stato il mio primo amore (ne ho solo sei)

il nocerino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Fossi in te ne comprerei altre per non far star sola Maria teresa, non lo merita proprio. E' stato il mio primo amore (ne ho solo sei)

il nocerino

...a dire il vero le monete di questo periodo storico, non mi intriga particolarmente: viceversa sono decisamente affascinato dalle monete imperiali romane (anzi, se fosse possibile organizzare degli scambi, ne sarei ben lieto!!!). :lol:

Saluti.

Modificato da esselle78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?