Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pokerjam.AQ

IDENTIFICARE FIGURA MONETA

CIAO A TUTTI.........CHI MI SAPREBBE DIRE A QUALE MONETA APPARTENGONO QUESTI DUE STEMMI??? :) :) :)

CONFIDO IN VOIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.......

post-19670-1264693684,57_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao, a me sembra un gettone più che una moneta, se riesci a fare foto più grandi la vediamo meglio, ritagliala del contorno inutile, almeno rimane in primo piano e si vede meglio.

L' ideale sarebbe che la posti sulle 500-600 K, già che ci sei se ci dai misura e peso è meglio.

Ciao Giò :)

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, nella foto ci sono i due lati o si tratta di due soggetti diversi con l'altro lato "bianco"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GRAZIE PER LE PRECEDENTI RISPOSTE.. :D VOLEVO SAPERE SE POTEVATE DECIFRARE ANCHE QUESTA FIGURA.... :) :)

post-19670-1264718272,12_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono due rovesci di una tetradracma siculo punica e di un tarì in oro di Ruggero I

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono due rovesci di una tetradracma siculo punica e di un tarì in oro di Ruggero I

Visto che ci sei potresti dirci che simbolo è?

All'inizio, con la foto sfocata, sembrava quasi un totem :D :D . Graziee Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Se non erro sono coni....

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non erro sono coni....

In che senso .. coni? Aiutoooooooooooooo. Giò :lol: :lol:

P.S.-Mi complicate la vita così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

WOW!

Delle monete al contrario! he he he B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non erro sono coni....

In che senso .. coni? Aiutoooooooooooooo. Giò :lol: :lol:

P.S.-Mi complicate la vita così

Se sotto uno di quelli ci metti un tondello e poi dai una bella martellata stando attento alle dita, indovina cosa viene fuori...:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non erro sono coni....

In che senso .. coni? Aiutoooooooooooooo. Giò :lol: :lol:

P.S.-Mi complicate la vita così

Se sotto uno di quelli ci metti un tondello e poi dai una bella martellata stando attento alle dita, indovina cosa viene fuori...:D

Ambeh, :lol: :lol: , coni con la O larga, non ci pensavo proprio :lol: :lol: :lol: .

Ma allora sono due monete diverse, pensavo avesse postato le due facce di una stessa moneta.

Va beh, ho capito, oggi non è la mia giornata migliore....... :( , in compenso ora vado a fare un post che forse ti interesserà mio caro Fedafa............Ci leggiamo in Incontri ed Iniziative tra 10 minuti :P :P :D :D :D Ciaooooooooooooo Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta di due riproduzioni di antichi coni delle monete descritte da Arthas.

I coni erano i cilindri metallici con impresse in incuso le monete, quando Sui tondelli veniva esercitata una forte pressione ( la martellata) sul tondello venivano impresse le immagini in rilievo. Esisteva il conio di incudine, quello piazzato nella parte inferiore solitamente incastrato in un' alloggiamento ed il conio di martello, quello che riceveva il colpo ed era più facilmente soggetto a rotture. in mezzo a loro veniva posto il tondello che divenive moneta.

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta di due riproduzioni di antichi coni delle monete descritte da Arthas.

I coni erano i cilindri metallici con impresse in incuso le monete, quando Sui tondelli veniva esercitata una forte pressione ( la martellata) sul tondello venivano impresse le immagini in rilievo. Esisteva il conio di incudine, quello piazzato nella parte inferiore solitamente incastrato in un' alloggiamento ed il conio di martello, quello che riceveva il colpo ed era più facilmente soggetto a rotture. in mezzo a loro veniva posto il tondello che divenive moneta.

Daniele

Grazie Lele, chissà perchè le hanno riprodotte, ci fanno i falsi? :D :D Ciao Giò :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta di due riproduzioni di antichi coni delle monete descritte da Arthas.

I coni erano i cilindri metallici con impresse in incuso le monete, quando Sui tondelli veniva esercitata una forte pressione ( la martellata) sul tondello venivano impresse le immagini in rilievo. Esisteva il conio di incudine, quello piazzato nella parte inferiore solitamente incastrato in un' alloggiamento ed il conio di martello, quello che riceveva il colpo ed era più facilmente soggetto a rotture. in mezzo a loro veniva posto il tondello che divenive moneta.

Daniele

Grazie Lele, chissà perchè le hanno riprodotte, ci fanno i falsi? :D :D Ciao Giò :D

credo proprio di si...purtroppo <_<

parkerjam.AQ che ci dici? :dirol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono due rovesci di una tetradracma siculo punica e di un tarì in oro di Ruggero I

Visto che ci sei potresti dirci che simbolo è?

All'inizio, con la foto sfocata, sembrava quasi un totem :D :D . Graziee Giò :)

Si Giò è una croce a forma di Tau..........................

quanto alla tua seconda domanda è molto probabile che siano stati usati, e che qualche esemplare sia finito anche in asta. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono due conii di rovescio uno di una punica e l'altro di un multiplo di tarì, ed erano facenti parte dei due lotti di conii,uno da 9 pezzi e uno da 7 , in vendita su ebay e di cui si è già discusso qualche giorno fa.

Speriamo che il nostro amico ne faccia buon uso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ma avendo due coni, è molto difficile battere poi moneta?

Serviranno alte temperature ed un po' di destrezza,

ma chi vieta a qualcuno di fare delle monete false "battute"?

Essendo ben diverse da quelle fuse, suppongo che risulterebbe difficile riconoscerle da quelle genuine,

soprattutto se copie di quelle antiche e magari in argento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ehi ciao!!! intanto ringrazio tutti voi per la collaborazione e x l'aiuto che mi avete dato..come dicevo in una precedente discussione..è da pochissimo che mi interesso di numismatica..e ogni giorno vengo sorpreso sempre di più.. :D so bene cosa siano dei coni.. ho chiesto informazioni su queste figure..xkè le ho viste incise su dei coni (quelli k vedete nelle foto) che utilizzava un orefice amico di famiglia, per riprodurre appunto delle monete d'oro, con le quali poi faceva delle collane..mi sono chiesto appunto se si trattavano di monete oppure di semplici stemmi.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ehi ciao!!! intanto ringrazio tutti voi per la collaborazione e x l'aiuto che mi avete dato..come dicevo in una precedente discussione..è da pochissimo che mi interesso di numismatica..e ogni giorno vengo sorpreso sempre di più.. :D so bene cosa siano dei coni.. ho chiesto informazioni su queste figure..xkè le ho viste incise su dei coni (quelli k vedete nelle foto) che utilizzava un orefice amico di famiglia, per riprodurre appunto delle monete d'oro, con le quali poi faceva delle collane..mi sono chiesto appunto se si trattavano di monete oppure di semplici stemmi.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ehi ciao!!! intanto ringrazio tutti voi per la collaborazione e x l'aiuto che mi avete dato..come dicevo in una precedente discussione..è da pochissimo che mi interesso di numismatica..e ogni giorno vengo sorpreso sempre di più.. :D so bene cosa siano dei coni.. ho chiesto informazioni su queste figure..xkè le ho viste incise su dei coni (quelli k vedete nelle foto) che utilizzava un orefice amico di famiglia, per riprodurre appunto delle monete d'oro, con le quali poi faceva delle collane..mi sono chiesto appunto se si trattavano di monete oppure di semplici stemmi.. :)

Dunque : a giudicare dal tuo nickname sei dell'aquila.

I conii erano in vendita pochi giorni fa a Catania ( e provenivano da lì) per cui ho forti dubbi che tu li abbia visti dall'orefice amico di famiglia che li utilizzava per fare monetine in oro da montare, anche perché il conio della tetradracma punica è bello grosso e le monete risultanti, se in oro, sarebbero pesate parecchio.Per fare collanine non si scomoda un'incisore di conii e non si battono a martello, basta fare una cera,altrimenti costa più il lavoro dell'oro.

Mi domando:.....pigghiasse p'ù culu? <_<

Comunque : quei conii e anche gli altri venduti insieme sono già stati schedati, nei report dei falsi,e così anche la tipologia delle monete che se ne ottengono . E poi non basta avere un conio per produrre monete plausibili, bisogna anche saper fare i tondelli e conoscere le tecniche di coniatura, per cui.... :unsure: ;)

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ehi ciao!!! intanto ringrazio tutti voi per la collaborazione e x l'aiuto che mi avete dato..come dicevo in una precedente discussione..è da pochissimo che mi interesso di numismatica..e ogni giorno vengo sorpreso sempre di più.. :D so bene cosa siano dei coni.. ho chiesto informazioni su queste figure..xkè le ho viste incise su dei coni (quelli k vedete nelle foto) che utilizzava un orefice amico di famiglia, per riprodurre appunto delle monete d'oro, con le quali poi faceva delle collane..mi sono chiesto appunto se si trattavano di monete oppure di semplici stemmi.. :)

Dunque : a giudicare dal tuo nickname sei dell'aquila.

I conii erano in vendita pochi giorni fa a Catania ( e provenivano da lì) per cui ho forti dubbi che tu li abbia visti dall'orefice amico di famiglia che li utilizzava per fare monetine in oro da montare, anche perché il conio della tetradracma punica è bello grosso e le monete risultanti, se in oro, sarebbero pesate parecchio.Per fare collanine non si scomoda un'incisore di conii e non si battono a martello, basta fare una cera,altrimenti costa più il lavoro dell'oro.

Mi domando:.....pigghiasse p'ù culu? <_<

Comunque : quei conii e anche gli altri venduti insieme sono già stati schedati, nei report dei falsi,e così anche la tipologia delle monete che se ne ottengono . E poi non basta avere un conio per produrre monete plausibili, bisogna anche saper fare i tondelli e conoscere le tecniche di coniatura, per cui.... :unsure: ;)

:D :D :D Analisi interessante la tua Numizmo, al solito.

Certo che vendere dei coni su ebay è una cosa abbastanza strana, possibile che 'sti falsari abbiano tanto bisogno di soldi da arrivare a vendersi i coni?

Oppure questa pratica si sta diffondendo talmente tanto che hanno pensato bene di approntare un kit-fai-da-te per gli apprendisti falsari e metterlo in vendita su ebay. :o

Forse la seconda ipotesi è la più probabile, visto quante ce ne sono in circolazione di monete false.

Però potrebbero anche mettere le classificazioni dei coni all'interno del kit, così si risparmierebbe fatica ad identificarle sul Forum :lol: :lol: :lol: :P

Buon week-end a tutti. Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:D :D :D Analisi interessante la tua Numizmo, al solito.

Certo che vendere dei coni su ebay è una cosa abbastanza strana, possibile che 'sti falsari abbiano tanto bisogno di soldi da arrivare a vendersi i coni?

No, molto più semplicemente, le monete ottenibili da questi conii sono ormai " sputtanate" a livello planetario, per cui i conii sono diventati quasi inutilizzabili.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao numizmo!!! prima di tutto..non ti sto prendendo affatto per il sedere come tu credi.. <_< secondo..se avevo intenzione di coniare monete,di certo non mi rivolgevo ad un forum di esperti in numismatica....dove ebay è uno dei siti più frequentati per l'acquisto di monete...inoltre da come appunto mi avete spiegato,la figura con il cavallo è la rappresentazione di una famosissima e preziosa moneta..se volessi coniare monete antiche,punterei più su monete di poca notorietà e importanza...cmq grazie lo stesso.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?