Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Reboldi

Altra domanda

Recommended Posts

Reboldi
Stavolta è mia, scusate se userò termini da numismatico ignorante sulla materia, volevo chiedervi che monete venivano battute durante il periodo Gotico, e che nome hanno, solitamente vengono classificate come Medioevali, e poi vorrei sapere quali di queste assunsero anche gli aspetti dell'arte Gotica?
Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

bavastro
ciao reboldi, alla tua domanda non è facile rispondere, in quanto si presta ad una vastità di considerazioni. Premetto che non sono un esperto, ma solo un appassionato. Ad esepio mi sono chiesto cosa è successo tra la caduta dell'impero romano e l'età comunale, dal punto di vista numismatico. :huh:
Intanto bisogna definire il periodo gotico. Se intendi quello storico del dominio Ostrogoto di Odoacre e Teodorico, parliamo di pochi decenni (476 - 493), durante i quali hanno continuato a circolare prevalentemente le monete romane al nord e bizantine al centro-sud. :unsure:
Se invece intendi un periodo culturale il discorso si amplia, perchè la riconquista bizantina non ha fatto scomparire gli Ostrogoti da un giorno all'altro. Essi accettata la sconfitta, si sono integrati con gli indigeni e le culture si sono influenzate a vicenda. Quindi culturalmente il periodo gotico è finito molto più tardi.
In attesa di ulteriori precisazioni e/o contributi... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reboldi
grazie per l'interessamento, io intendevo il periodo culturale e artistico che si è sviluppato in europa dal XIII al XV secolo sotto il nome anche di Medioevo, quando la chiesa raggiunse il massimo splendore, l'arte e la cultura, questo periodo, io lo rivedo continuamente, e che più apprendo, più deduco di non aver appreso niente, per la vastità e generalità del periodo nei suoi aspetti, rimanendo comunque in ambito numismatico, io avevo due dubbi essenzialistici, il primo è quello di claudio il gotico, ebbene siamo nel periodo 214-270 d.c e già esisteva il concetto di gotico? in secondo luogo le monete battute dal XIII al XV secolo hanno nomi propri e vengono classificate come Medievali, ma se siamo in periodo gotico, perchè quest'ultime prendono il nome di Medievali, non potevano essere un altro ramo della numismatica definito "Monete Gotiche"?
Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo
Caro Reboldi, è ora di mettere un po' d'ordine:

- Medioevo: convenzionalmente il periodo storico che va dal 476 d.C. al 1492 d.C.;

- Gotico: non è una classificazione storica, ma si riferisce più propriamente alla storia dell'arte, in particolare a quello stile dell'architettura che ha fatto seguito al romanico e secondariamente alla scultura e alla pittura; quindi il "Gotico" è un periodo dell'arte e della cultura medioevali, per cui si può parlare di "Monete gotiche" come specializzazione delle monete medioevali;

- Claudio il Gotico fu chiamato così per le sue vittorie contro i Goti, fatto comune tra i Romani (Scipione l'Africano, Germanico, Britannico ecc.)

Spero di esserti stato utile :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reboldi
finalmente più che chiarirmi dubbi sei riuscito a scindere quella confusione che associavo al periodo Gotico inteso come arte, scultura, pittura e poetica dal periodo storico, che poi tu mi dica che si può parlare di Monete Gotiche, mi solleva il morale :)
Suppongo quindi anche che i Goti risalgano a molto prima di quanto nella mia scala storiologica li facevo combaciare, bene così :)
un pò di ordine nella mia testa non fà mai male
grazie a tutti :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo
[quote name='Reboldi' date='28 ottobre 2005, 16:17']Suppongo quindi anche che i Goti risalgano a molto prima di quanto nella mia scala storiologica li facevo combaciare, bene così  :)
[right][snapback]63772[/snapback][/right]
[/quote]
Esattamente, erano uno dei molti gruppi di tribù germaniche ben note ai Romani da molto prima del medioevo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

agrippa
Ciao
Le monete degli Ostrogoti sono poche e oscure al pubblico.
Non sono affatto barbariche e forse piu romane delle bizantine che circolavano al momento.
Questo è un pezzo da 10 nummi della zecca di Roma per Atalarico (528-534) figlio di Amalasunta e nepote di Teodorico.
agrì

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reboldi
ha tutte le caratteristiche di quella che sembra essere una moneta romana, grazie agrì per la visione, sarà un lato della numismatica oscuro al pubblico, ma che mi ha di certo rapito, forse più in là il mio interessamento comprenderà anche questo ramo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

eg1979
[quote name='agrippa' date='28 ottobre 2005, 16:22']Ciao
Le monete degli Ostrogoti sono poche e oscure al pubblico.
Non sono affatto barbariche e forse piu romane delle bizantine che circolavano al momento.
Questo è un pezzo da 10 nummi della zecca di Roma per Atalarico (528-534) figlio di Amalasunta e nepote di Teodorico.
agrì
[right][snapback]63827[/snapback][/right]
[/quote]

valgono tutte molto o si trovano monete ostrogote a prezzi abbordabili?

Share this post


Link to post
Share on other sites

apostata72
Teodorico arrivò in Italia come emissario dell'imperatore d'oriente con il titolo di "patricius", inoltre la sua "romanità" era più radicata di quanto si creda, dato che formò la sua sensibilità politico-diplomatica nel palazzo di costantinopoli dove visse a lungo.

Bisogna vedere che intendi con "prezzi abbordabili"... Generalmente, con gradi di conservazione decenti si parte dai 100 euro. Non se ne vedono molte in giro di ostrogoto-romane.

Notavo sul 10 nummi di Agrippa la legenda "INBICTAROMA" anzichè "INVICTAROMA", sono forme dialettali di un latino che va imbarbarendosi? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal
[quote name='apostata72' date='01 novembre 2005, 20:47']Notavo sul 10 nummi di Agrippa la legenda "INBICTAROMA" anzichè "INVICTAROMA", sono forme dialettali di un latino che va imbarbarendosi?  :o
[/quote]

Gli errori piu' comuni di grammatica sulle monete ostrogote sono

Scrittura invertita della D e della N
Sostituzione della N colla M
Sostituzione della V colla B
Sostituzione della parola REX con RIX

Share this post


Link to post
Share on other sites

apostata72
...se gli errori sono caratterizzati da una certa sistematicità su coni diversi si può davvero ipotizzare che il mutamento della lingua latina diventa drastico proprio in quel periodo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal
Tali errori si riscontrano solo sotto la dominazione ostrogota. Molto comunque dipendeva dalla zecca di emissione. Per esempio, a ricordo, il termine RIX compare solo sulla monetazione ostrogota di Milano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Romanlord
RIX e' la forma celtica di REX piu' che un errore del latino.

Non per nulla Vercingetorige in realta' si chiamava VercingetoRIX

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim
Interessantissima discussione inoltre quella di Agrippa è la prima moneta gotica che vedo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.