Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
eracle62

10 Tornesi 1847 Ferdinando II firma incisore

Risposte migliori

eracle62

Vorrei approfittare della vostra esperienza ed alta competenza, per sottoporvi un quesito che mi affligge da qualche giorno. Un caro amico mi ha mostrato un dieci Tornesi Di Ferdinando II del 1847, con iniziali in incuso sulla base del collo del regnante. Ora sappiamo che le sigle di mastro incisore sono di solito presenti sui dieci Tornesi di Francesco II,

non mi era mai capitato di inbattermi in quelle di Ferdinado! Che io sappia nella monetazione di ferdinando II non è presente alcuna firma dell'incisore, qualcuna ha già avuto modo di riscontrare tal caso? Dimenticavo le sigle sono A. C. che dovrebbero essere quelle di Andrea Cariello. Grazie

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Che io sappia non esiste su nessuna moneta di Ferdinando II alcuna firma di incisore. Se posti una foto studieremo meglio la cosa, almeno per verificare l'autenticità delle sigle in incuso. Andrea Cariello era attivo alla zecca di Napoli in quegli anni ed esistono alcune medaglie firmate da lui ma per esteso e non siglate. Mi sembra assurdo che esista un 10 Tornesi firmato da lui. Se posti un'immagine ci togliamo tutti il dubbio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Che io sappia non esiste su nessuna moneta di Ferdinando II alcuna firma di incisore. Se posti una foto studieremo meglio la cosa, almeno per verificare l'autenticità delle sigle in incuso. Andrea Cariello era attivo alla zecca di Napoli in quegli anni ed esistono alcune medaglie firmate da lui ma per esteso e non siglate. Mi sembra assurdo che esista un 10 Tornesi firmato da lui. Se posti un'immagine ci togliamo tutti il dubbio.

Concordo con Francesco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Mio collegamento Spero che funzioni

Saluti a tutti

Modificato da 2006augustod

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

se sono in incuso e facile che siano state aggiunte dopo , magari come contromarca

ci starei attento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Ciao Eros e grazie per l'interesse - provo a mettere un'altra foto, ecco il collegamento:

Mio collegamento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

l'amico Augusto ha postato quello che vi avevo descritto spero possa esservi d'aiuto, lui pare confermi l'incuso per le iniziali. Potrebbe essere che in alcuni pezzi si sia deteriorate, tenedo conto che stiamo parlando di un testa grossa che abitualmenti si trova in pessime condizioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Sul catalogo effettivamnte sono postate due monete (diverse tra loro) che sembrano avere le sigle sul taglio del collo...

Cmq la 2à come giustamente ha segnalato Iachille è la stessa qui postata. L'altra è stata postata da Fabrizio19. Provo a sentirlo e cercare di capirne di +.

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Grazie a tutti per per l'apporto, però non credo che si tratti di qualcosa di postumo.

Le iniziali sono estremamente piccole..........non le avevo viste proprio ad occhio nudo e probabilmente non le avrei mai viste se qualcuno non mi avesse detto che c'erano dei colpetti sul collo.

Le iniziali A. C. non sono visibili ad occhio nudo - ho utilizzato una lente molto potente, ed ho potuto constatare come siano perfette, senza sbavature, tanto da non farmi pensare ad una marcatura, ma a qualcosa nata insieme alla moneta.

E poi chi vorrebbe creare maggiore interesse su una moneta che è già un R4, con un'operazione che potrebbe danneggiarla irreparabilmente.

Una osservatrice della mia moneta (in atto in asta su Ebay) mi ha peraltro riferito di un altro collezionista che ha in vendita una moneta identica, che gli ha riferito che la sua ha le stesse sigle con identica allocazione.

Grazie comunque a tutti, in ogni caso credo che andrà invenduta e............con mia massima soddisfazione................ la rimetterò dentro la sua casetta di feltro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

dimenticavo........ è quella del catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Augusto, io andrei con i piedi di piombo a giudicare in positivo o in negativo queste sigle. Propongo a tutti di fermarsi e riflettere a mente fredda. A prima vista, non mi sembra una marcatura posticcia, si dovrebbe riflettere sullo stile dei caratteri rapportati al resto della moneta, se mi dai qualche giorno saprò risponderti meglio. Ho notato a prima vista che nell'incanalatura delle lettere c'è una patina omogenea al resto della moneta. D'altra parte debbo però dirti che è pur vero che un buon artista/orafo di oggi può far di tutto su una moneta senza che nessuno scopra l'inganno, specialmente con le tecnologie moderne, con i tempi che corrono ci si inventa di tutto. Non cantiamo vittoria mai prima di aver combattuto comunque. Ecco perchè ti invito a mostrare la moneta da vicino la moneta ad un tuo amico numismatico di fiducia affinchè venga confermata l'autenticità delle sigle. Se sei della Campania o dintorni dovresti mostrarla all'anziano Giuseppe de Falco o il figlio Alberto numismatici dal 1920 che hanno un negozio a Napoli. In genere sono persone che dispensano consigli a giovani numismatici in maniera del tutto disinteressata e sicuramente potranno esserti utili.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

grazie - ho mandato una mail a Defalco - speriamo che mi risponda.

Comunque questa moneta è andata negli USA nell'800 in tasca agli emigranti del sud Italia, chi l'ha venduta non era neanche cosciente del valore commerciale...............figuriamoci mettere sigle apocrife !!!!!!!

Ciao e grazie, vi farò sapere appena possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Domanda tecnica, ma quella di fabrizio19 è tipologicamente differente o è sempre l'R4 (scusate ma io non riesco ad apprezzare bene le differenze)?

10Tornesi_1847_24882.jpg10tornesi_1847_19898.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salve Incuso, le due immagini che hai appena postato sono tutte e due testa grande. ............................. PERO' ............................................ VEDO UNA COSA .................................................... ANCHE LA SECONDA IMMAGINE PARE CHE ABBIA DUE LETTERE INCUSE NEL TAGLIO ................................. VEDO BENE O SONO SOLO DUE IMPERCETTIBILI COLPETTI? DI CHI è LA SECONDA MONETA ........? SI POTREBBE AVERLA INGRANDITA??????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

blink.gifblink.gifohmy.gifohmy.gif VEDETE ANCHE VOI QUELLO CHE VEDO IO? SPERO TANTO DI NON SBAGLIARMI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

L'altra moneta è stata caricata sul catalogo da fabrizio19 come accennato prima nella discussione. Se vi clicchi si ingrandisce (ma di poco). Sì, anche a me sembra un A.C.

Stavo facendo un po' di indagini in rete ed effettivamente in tutti questi esemplari sembra esserci qualcosa, tuttavia il denominatore comune è che di foto decenti non ce ne sono :lol:

05375410230-1258827201252D.jpg

05891451790-3100257601764D.jpg

continuo la ricerca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La cosa inizia a farsi interessante! Comunque se la cosa dovesse essere comune in quasi tutte le monete potrebbe essere Andrea Cariello incisore. Il periodo in cui operò a Napoli è quello. Io conosco a Napoli un suo discendente. In settimana mi metterò in contatto con lui. Possiede diverse medaglie del suo illustre avo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Bene, un grazie al forum, vedo che qualcosa ha sortito, quindi forse non mi sbagliavo nel pensare che siamo forse davanti ad un tondello, che ci lascia un pò tutti spiazzati. Ovviamente con la dovuta cautela,un grazie anche all'amico Augusto, grande collezionista e conoscitore della monetazione Siciliana, che pur non collezionando Napoli ci ha offerto questa opportunità! Tutta la Penisola e allertata, speriamo di venirne a capo non tanto per il suo valore quanto per l'interesse storico e numismatico, che apporterebbe a tutti noi appassinati a questa meravigliosa monetazione!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Mi pare che non vi sia più nulla da dire - un caro saluto a tutti quelli che hanno partecipato.

Un ringraziamento particolare ad Eros (eracle62) per avermi esortato a partecipare al Forum, e per avermi infuso l'amore per l'approfondimento.

Un ringraziamento ad Incuso, per avermi esortato, qualche mese fà, a caricare le foto delle mie monete palermitane (cosa che mi è servita per un comodo apprendimento di tutte le varianti di quella monetazione), ed anche per avere dato una svolta decisa alla discussione tramite l'inserimento delle foto qui sopra, che confermano l'esistenza di sigle analoghe su altre monete.

Grazie anche a Francesco77, conoscitore ed estimatore della medaglistica di A. Cariello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Anche io ho fatto delle ricerche e tutte le immagini che ho visto, o sono troppo in bassa conservazione oppure si intuisce la presenza delle sigle. Spero in settimana di mettermi in contatto con Fabrizio19 ed aver un buon ingrandimento della sua moneta. Purtroppo deve aver cambiato cellulare e non riesco a contattarlo via filo. Cmq anche sulla sua postata sui cataloghi (nel posto sbagliato però) si vedono le sigle "incriminate".

La cosa si fa sempre più interessante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mper

Cmq anche sulla sua postata sui cataloghi (nel posto sbagliato però) si vedono le sigle "incriminate".

giusto, ancora un po' di pazienza e vedrete le immagini "testa grossa" nel posto giusto .. cioè "1847 tipo c)".

;)

M

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×