Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
esselle78

Altro denario interessante di Traiano.

Ciao a tutti,

Ecco un altro denario di Traiano che ha colpito il mio interesse!

Eccovi le caratteristiche:

Denario di Traiano 98-117 d.C.Busto drappeggiato di Traiano verso destra IMP CAES NER TRAIAN OPTIM AVG GERM DAC r/ FELICITAS stante a sinistra con caduceo e cornucopia PARTHICO P M TR P COS VI P P SPQR.

Peso 2,90 g Diametro 18 mm RIC.332.

Grazie per le ulteriori informazioni che mi darete!

Saluti.

post-19581-1266242132,33_thumb.jpg

post-19581-1266242137,91_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esattamente, cosa vuoi sapere....??

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esattamente, cosa vuoi sapere....??

sku

...non saprei: in modo specifico sulla conservazione e, più in generale sulle caratteristiche storiche della medesima (ad es. sulle scritte che riportano D/R).

Mi scuso per il mio gergo assolutamente atecnico!

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esattamente, cosa vuoi sapere....??

sku

...non saprei: in modo specifico sulla conservazione e, più in generale sulle caratteristiche storiche della medesima (ad es. sulle scritte che riportano D/R).

Mi scuso per il mio gergo assolutamente atecnico!

Saluti.

non devi scusarti.....

la conservazione è bassa, non so se tu gia collezioni monete di questo periodo o se è solo il primo acquisto.

Personalmente, punterei su una conservazione migliore, ovviamente spendendo qualcosa di piu......e acquistando da un fidato venditore che puo essere un commerciante responsabile ed in futuro (fatta un po di esperienza..in particolare del mercato...) magari in una casa d'aste....

qua trovi un bel po di moente di traiano, e ti puoi fare un idea delle conservazioni e prezzi.....

http://www.wildwinds.com/coins/ric/trajan/t.html

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/trajan.htm

http://www.fredericweber.com/cotations_trajan.htm

prima inizia a farti una buona libreria numismatica...(non vorrei dire sempre le stesse cose, ma per chi inizia è fondamentale....)

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Non ho cercato l'anno in cui fu coniata questa moneta, ma vorrei chiosare sul "parthico" che c'è sul R. Con Traiano, l'impero raggiunse la sua estensione massima: in seguito finì per difendersi e ritirarsi gradualmente, specie ad oriente e nei confronti dei Parti. Fra il 113 e il 114 vennero annesse l'Armenia e la Mesopotamia, complessivamente 4 nuove provincie (e Traiano stesso era alla testa dell'esercito); poi però ci furono rivolte e difficoltà, tanto che dovette rientrare ad Antiochia.

Quanto alla moneta, devo dire che specie il R. mi pare mal leggibile, come se fosse stata coniata malamente o pulita non bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per le risposte e soprattutto per i consigli e la breve ricostruzione di quel periodo storico!

Appena mi ritaglierò un po' di tempo, mi metterò pian piano ad approfondire gli argomenti e a farmi una cultura numismatica sulle monete romane!

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Non ho cercato l'anno in cui fu coniata questa moneta, ma vorrei chiosare sul "parthico" che c'è sul R. Con Traiano, l'impero raggiunse la sua estensione massima: in seguito finì per difendersi e ritirarsi gradualmente, specie ad oriente e nei confronti dei Parti. Fra il 113 e il 114 vennero annesse l'Armenia e la Mesopotamia, complessivamente 4 nuove provincie (e Traiano stesso era alla testa dell'esercito); poi però ci furono rivolte e difficoltà, tanto che dovette rientrare ad Antiochia.

Quanto alla moneta, devo dire che specie il R. mi pare mal leggibile, come se fosse stata coniata malamente o pulita non bene.

Infatti Traiano si ammalò e morì in Cilicia nell'agosto del 117 d.C. mentre preparava una nuova campagna militare contro i Parti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?