Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
piakos

Innocenzo XII e la predica di S. Giovanni Battista

Salve amici.

Debbo sempre rammentare a me medesimo che la rarità di una moneta ha:

- un dato acquisito: la rarità supposta dalla letteratura e dall'ambiente commerciale;

- un dato variabile: la rarità effettiva sul dato delle comparizioni sul mercato negli ultimi anni.

Ebbene, da quando mi interesso alle monete papali, un decina di anni, la mezza piastra di Innocenzo XII con la predica di Giovanni battista al rovescio:

- l'ho vista una volta sola transitare in un'asta della Tkalec (tre o quattro anni fa), era un q. FdC al D. e un'ottimo Spl. al rovescio. Fu aggiudicata a una somma di circa €. 6.700 con i diritti. Perbacco!

- Non mi è mai capiatato di vederla sui banchi anche "rinomati" dei convegni, nè presso negozi, altre aste od occasioni d'incontro.

Tuttavia l'altra predica del Battista (di buon livello) che ho individuato in asta: NAC 16 - Ottobre 1999 (asta di riferimento nel settore papale), lotto 394, non veniva classifficata come rara e su una "contenuta" stima di Fr.sv. 800 ne realizzò 1.200.

I conii della moneta sono stati incisi dal S. Urbain e la scena del rovescio è simile all'iconografia della piastra con S. Pietro che predica alle Turbe, dello stesso incisore.A mio avviso la scena della mezza piastra, pur incisa in minor metallo e dimensione, sembra più accurata e stilisticamente meglio riuscita.

Allora, per concludere mi chiedo:

- mi sono sfuggite molte monete di questa tipologia (ben conservate) che sono transitate senza che io le abbia notate?

- La moneta è invece effettivamente difficile a trovarsi da qualche anno?

- L'aggiudicazione di Tkalec è un episodio non significativo...diciamo un expolit per dinamiche fortuite? Però per arrivare a quella somma più di qualcuno (dotato di buon portafoglio) deve averla battuta.

Concludo dicendo che trattasi comunque di una gran bella moneta.

Qualcuno di Voi è in grado di postarne le foto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che entro in campo che non è mio e chiedo venia se dico qualche cavolata.

Ho trovato un'immagine di quella che penso sia la 1/2 piastra in questione (Piakos non me ne volere se non è quella) in un listino a prezzo fisso (Baranowsky) nel 1999 a 750 euro (convertito da lire). Un'altra, ma con foro, passata da Inasta n° 1 si può trovare sul loro sito.

Allego l'immagine di quella del listino a prezzo fisso.

Se ho sbagliato, pago il caffè :D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non hai sbagliato.

Alla prima occasione te lo pago doppio.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

- L'aggiudicazione di Tkalec è un episodio non significativo...diciamo un expolit per dinamiche fortuite? Però per arrivare a quella somma più di qualcuno (dotato di buon portafoglio) deve averla battuta.

Qualcuno di Voi è in grado di postarne le foto?

Ciao, indubbiamente è una tipologia di moneta rara a vedersi, ancor di più in alta conservazione.

Questa è l'unica immagine di questa moneta che ho in archivio e se non erro dovrebbe essere la moneta passata da Tkalec, che hai citato:

post-35-1266473475,99_thumb.jpg

il realizzo è giustificato dalla conservazione...:rolleyes:

In serata controllo se per caso ci sono altri passaggi in aste recenti o meno.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pur non osando minimamente comparare l'esemplare in mio possesso con la superba moneta postata da Rcamil,desideravo solamente dire che l'ho preso all'asta 24 Inasta(marzo 2008) a 120 euro.Nonostante il foro ho deciso fare una offerta non elevata per aggiudicarmela,riuscendoci(prezzo base 100€).2jxhyb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il rovescio:

2isaz9z.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per le foto postate...amici.

Certo che, sulla scorta dell'archivio di Rcamil, si evidenzia la bellezza della moneta esitata dalla Tkalec.

Per quanto comparso sul mercato sino ad oggi...non sembra ne sia stata offerta un'altra di pari qualità...dal 1999.

Chiaro che, per un capolavoro del genere...i portafogli ad organetto :D si aprono...anche volentieri.

Avete ossevato l'incisione del rovescio.

Superbo esempio d'arte barocca.

L'arte barocca è la prima arte veramente moderna...che spezza gli schemi iconografici, pur mirabili, del rinascimeno e poi del manierismo...schemi composti, equilibrati, in qualche modo puri. Ma volti più al recupero della passata grandezza dell'arte classica...della quale riprendono e superano i valori.

Il barocco...va oltre.

Guardate come il S. Urbain..crea ed accentua la profondità prospettica nella moneta in discussione.

Parte dalle gambe accavallate...ed in parte scomposte, del personaggio in primo piano a sinistra...e di quelle del personaggio a destra. Poi è uno sfumare di dimensioni sino al fondo, con qualche figura che si eleva dalla moltitudine...come agli alberi da un prato.

Così crea anche movimento, aiutandosi con le teste volte all'indietro ed all'in su. Tale movimento si contrappone alla statica gravità del Battista...che però non è fermo ma cammina...una gamba aventi ed una indietro, come in discesa.

Ed indica la via.

Questa contrapposizione tra movimento e gravità...compone le scene secondo un ritmo, musicale ma cadenzato, nel quale l'arte barocca eccelle.

Mi fermo...ma se ne potrebbe parlare ancora...come l'oggetto in esame fosse non una semplice bella moneta...ma un quadro...comunque è un'opera d'arte.

Per riprendere una sorta diatriba più volte affrontata in questo Sito: monete splendide (che costano) Vs/ monete meno belle ed economiche...ribadisco di non aver posizioni di principio in quanto al collezionare le une o le altre. Ognuno deciderà in merito.

Ma come negare che l'arte delle monete più belle, in quanto ad iconografia, può essere pienamenter apprezzata solamente dove la conservazione lo permetta.

Allora potremmo chiederci: cos'è prevalentemente la numismatica:

- una scienza sistematica di zecche e tipologie monetali seriali?

- o una nicchia della storia e dell'arte?

Se si da la giusta o paritaria dignità al secondo step...temo che lo stato di conservazione delle monete abbia un buon peso.

Di qui le relative ipervalutazioni...che troverebbero un senso non solo ostentativo o commerciale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho effettuato una ricerca abbastanza capillare.

Dal 1999 ad oggi non ho visto una Predica del Battista, cioè la moneta oggetto di questa discussione, altrettanto bella rispetto a quella postata da Rcamil...Asta Tkalec.

Emergerebbe quindi la rarità della moneta, anche elevata, in ottima conservazione.

Rcamil!

Hai trovato qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi !

Posso confermarti che di monete di questa tipologia e "ben messe" ne sono passate poche in asta di recente, ad esempio ho visto sul sito di Inasta diversi passaggi, ma quasi tutte monete con fori, appiccagnolate o comunque in bassa conservazione.

Altra bruttina è passata all'asta Munzen&Medaillen del 2008 (collezione Bronny).

Più indietro nel tempo:

- Nomisma 30 (2005), BB+ aggiudicato a 1500 Euro (:o)

- Nomisma 22 (2002), SPL NON aggiudicato alla stima di 1000 Euro

- Varesi "Alma Roma" (2000), SPL aggiudicato a 1milione 250mila lire (la migliore che ho trovato)

- Asta Kunst&Munzen (1980), data per qSPL, ma con tracce di appiccagnolo, aggiudicata a 600 CHF

Quindi se R ci può stare in generale, in alta conservazione divente assai più rara...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Questa splendida moneta testimonia e riafferma ancora una volta - se ce ne fosse bisogno - che le coniazioni papali tra XVII e XVIII secolo con il De Saint-Urbain e con gli Hamerani vivono uno dei periodi artisticamente più rilevanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che l'ottimo Roberto si è spinto fino al lontano 1980 B) (Kunst & Munzen 21), nella Montenapoleone 1 dell'1982 erano presenti 3 esemplari, tutti e tre in qSPL e classificati come R. Mancante invece nell'altra celeberrima Montenapoleone, la 4.

Ciao

Michele

PS: moneta davvero eccezionale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti a Rcamil che, come sempre, dimostra la sua preparazione specifica...e la capacità del suo archivio.

Grazie anche a tutti gli altri amici per l'ottima collaborazione...senz'altro opportuna per la moneta in discussione.

Non vorreri sembrare eccessivo, ma credo siamo di fronte ad un capolavoro dell'arte incisoria e barocca...ben godibile in una moneta di grande conservazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Girovagando, quest'oggi, mi è capitata questa che Vi propongo.

post-11314-1267208870,64_thumb.jpg

post-11314-1267208888,26_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Miroita.

Da dove proviene la moneta?

Asta o immagine Web?

Aveva una quotazione per caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Miroita.

Da dove proviene la moneta?

Asta o immagine Web?

Aveva una quotazione per caso.

Ciao, ti mando per e-mail un indirizzo web.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?