Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Guest utente3487

approfondimento
CENTESIMI 10 1866 STRASBURGO

Altro esemplare che non mi ha mai convinto è quello da centesimi 10 millesimato 1866 per Strasburgo che Montenegro al nr.117 di pagina 172 definisce una prova (o un progetto), in bronzo. Diametro mm.30. Peso non noto. Passò in Asta Varesi nr.5 dell'Aprile 1986, lotto nr.690.
Come veniva descritto? ma soprattutto, cosa possiamo dedurne, atteso che non vi è documentazione ufficiale che possa confermare l'ufficialità di questo pezzo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

interessante quesito . . . bisognerebbe chiedere a Varesi, visto che la ebbe tra le mani.

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto...se ci sei batti un colpo :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

esistono diverse emissioni in bronzo/piombo/argento di questa moneta in quasi tutti i millesimi, io personalmente possedevo un esemplare 1866 ma per Milano in bronzo, ecco la foto. L'esemplare dell'asta Varesi ha caratteristiche diverse, dovrebbe essere una lamina in bordo largo, al contrario di Milano, Strasburgo iniziò la produzione dei 10 cent proprio nel 1866 pertanto dovrebbe trattarsi di una vera prova legittima.

2i06mw0.jpg

Modificato da fior_di_conio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esistono diverse emissioni in bronzo/piombo/argento di questa moneta in quasi tutti i millesimi, io personalmente possedevo un esemplare 1866 ma per Milano in bronzo, ecco la foto. L'esemplare dell'asta Varesi ha caratteristiche diverse, dovrebbe essere una lamina in bordo largo, al contrario di Milano, Strasburgo iniziò la produzione dei 10 cent proprio nel 1866 pertanto dovrebbe trattarsi di una vera prova legittima.

2i06mw0.jpg

Si, mi ricordo di questo, passato a InAsta nel 2008...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le emissioni in piombo è meglio lasciarle perdere <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?