Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
brindellone

Collezionare euro circolanti

Risposte migliori

brindellone

Salve a tutti,

forse il titolo di questa discussione non è molto chiaro e cercherò di spiegarmi al meglio. Stavo dando uno sguardo ad alcuni euro circolati della mia collezione quando mi è balenato in testa un pensiero: "la possibilità che collezionare euro possa arreccare danni all'economia reale, dato che in breve, questo tipo di passione sottrae monete alla circolazione".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diopili

bah sai, non penso sia un capitale così grande da arrecare danno all'economia. Inoltre dato che la maggior parte delle persone che colleziona euro circolati compra anche euro fdc, serie divisionali ecc. credo che la cosa si bilanci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Salve a tutti,

forse il titolo di questa discussione non è molto chiaro e cercherò di spiegarmi al meglio. Stavo dando uno sguardo ad alcuni euro circolati della mia collezione quando mi è balenato in testa un pensiero: "la possibilità che collezionare euro possa arreccare danni all'economia reale, dato che in breve, questo tipo di passione sottrae monete alla circolazione".

Hai presente l'espressione "goccia nell'oceano"?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Se guardi un po' nelle statistiche che feci qualche mese fa potrai notare che in fondo non teniamo molto denaro "fermo". Dal 1999 al 2009 c'è un valore facciale di 638,40€. Inoltre molte persone collezionano divisionali....perciò direi che non c'è da preoccuparsi molto...:)

http://www.lamoneta.it/topic/56127-i-guinness-degli-euro/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ne hanno emesse a miliardi !

anche se la tua collezione arrivasse a un milione di pezzi la differenza sarebbe nulla

ciao !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Se guardi un po' nelle statistiche che feci qualche mese fa potrai notare che in fondo non teniamo molto denaro "fermo". Dal 1999 al 2009 c'è un valore facciale di 638,40€. Inoltre molte persone collezionano divisionali....perciò direi che non c'è da preoccuparsi molto...:)

http://www.lamoneta.it/topic/56127-i-guinness-degli-euro/

Concordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

L'immobilizzazione di capitale è minima, altrimenti non sarebbe tollerata, anzi, sfruttata, dai paesi emittenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

Infatti, è lo stesso discorso con le Lire non cambiate in Euro! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Salve a tutti,

forse il titolo di questa discussione non è molto chiaro e cercherò di spiegarmi al meglio. Stavo dando uno sguardo ad alcuni euro circolati della mia collezione quando mi è balenato in testa un pensiero: "la possibilità che collezionare euro possa arreccare danni all'economia reale, dato che in breve, questo tipo di passione sottrae monete alla circolazione".

Semmai sottrae circolante facendo apprezzare l'euro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kame_84

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

Infatti, è lo stesso discorso con le Lire non cambiate in Euro! ;)

Soprattutto questo, per questo motivo non ti pressano

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

brindellone

Beh, il sonno non ce l'ho perso, la mia era una semplice curiosità...poi co sti tempi di magra...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

L'immobilizzazione di capitale è minima, altrimenti non sarebbe tollerata, anzi, sfruttata, dai paesi emittenti.

Concordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diopili

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

mi spieghi meglio il concetto che non riesco a capire :rolleyes: ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

mi spieghi meglio il concetto che non riesco a capire :rolleyes: ?

Mi sembra facile comunque proviamo a fare un esempio terra terra. Se tu hai la schedina vincente del superenalotto e non la presenti all'incasso chi ci guadagna? Lo Stato. Idem per le banconote o i BOT, CCT, BTP, ammettendo esistano materialmente, se li perdi chi ci guadagna?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Una banconota è come un buono, con quel pezzo di carta hai il diritto di avere qualcosa in cambio del valore espresso sulla banconota.

Le banconote e le monete sostituiscono solo l'oro (o altri metalli nobili, ma di solito è l'oro) che dovrebbe essere in Banca d'Italia (adesso anche BCE) per avere il controvalore (riserva monetaria) delle monete e banconote in circolazione...

Questo controvalore spesso non esiste più.

Comunque se bruci quel buono, lo stato non ti deve più nulla. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Una banconota è come un buono, con quel pezzo di carta hai il diritto di avere qualcosa in cambio del valore espresso sulla banconota.

Le banconote e le monete sostituiscono solo l'oro (o altri metalli nobili, ma di solito è l'oro) che dovrebbe essere in Banca d'Italia (adesso anche BCE) per avere il controvalore (riserva monetaria) delle monete e banconote in circolazione...

Questo controvalore spesso non esiste più.

Comunque se bruci quel buono, lo stato non ti deve più nulla. ;)

Ormai non è più così, neppure legalmente, da quando è stato abbandonato il gold exchange standard 8ho semplificato un po')

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Vi ricordate le banconote in lire ? C'era scritto "Pagabili a vista al portatore", ossia cambiabili in oro (molto teoricamente, perchè anche al tempo delle lire non esisteva più la convertibilità). Ora sulle banconote in euro non c'è più nessuna scritta del genere. Anzi non c'è scritto proprio niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SxC

ne hanno emesse a miliardi !

anche se la tua collezione arrivasse a un milione di pezzi la differenza sarebbe nulla

ciao !

Daccordissimo!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Vi ricordate le banconote in lire ? C'era scritto "Pagabili a vista al portatore", ossia cambiabili in oro (molto teoricamente, perchè anche al tempo delle lire non esisteva più la convertibilità). Ora sulle banconote in euro non c'è più nessuna scritta del genere. Anzi non c'è scritto proprio niente.

sì, infatti, è proprio così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diopili

Tieni poi conto che banconote e monete sono titoli a debito dello Stato. Teoricamente se tu bruciassi un miliardo di euro in banconote (dal costo di produzione pressochè irrisorio) faresti solo un piacere allo Stato poichè il debito, nel tuo caso il credito, diverrebbe inesigibile.

mi spieghi meglio il concetto che non riesco a capire :rolleyes: ?

Mi sembra facile comunque proviamo a fare un esempio terra terra. Se tu hai la schedina vincente del superenalotto e non la presenti all'incasso chi ci guadagna? Lo Stato. Idem per le banconote o i BOT, CCT, BTP, ammettendo esistano materialmente, se li perdi chi ci guadagna?

ok ho capito, ma se tu dovessi ipoteticamente bruciare un milione di euro, non è la stessa cosa che se non riscuotessi la vincita del superenalotto, nel secondo caso lo stato può utilizzare quel denaro che tu non hai riscosso, nel primo caso no, e, dato che lo stato non ha una quantità d'oro tale da coprire quel milione(in proporzione ovviamente)..secondo me non ci guadagna nulla. Anzi, tenuto conto che tu quei soldi non puoi spenderli o investirli danneggi l'economia, e magari se li avessi investiresti proprio in bot e ccp andando così ad arricchire lo stato :rolleyes: ma anche solo se compri sigarette, alcolici, un immobile o tante altre cose andresti ad arricchire lo stato, nel tuo piccolo..

no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Immobilizzare il circolante non è esattamente una cosa buona, per l'economia, per questo sono convinto che i paesi emittenti non lo tollererebbero se non fosse numericamente irrilevante. D'altra parte, il collezionismo porta denaro nelle casse, tramite la vendita a prezzi superiori al valore nominale. Sulla riduzione effettiva della base monetaria, invece, esistono posizioni diverse e diametralmente opposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Immobilizzare il circolante non è esattamente una cosa buona, per l'economia, per questo sono convinto che i paesi emittenti non lo tollererebbero se non fosse numericamente irrilevante. D'altra parte, il collezionismo porta denaro nelle casse, tramite la vendita a prezzi superiori al valore nominale. Sulla riduzione effettiva della base monetaria, invece, esistono posizioni diverse e diametralmente opposte.

Paradossalmente, il collezionismo invece che togliere capitali dalla circolazione fa "girare l'economia"...laugh.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Immobilizzare il circolante non è esattamente una cosa buona, per l'economia, per questo sono convinto che i paesi emittenti non lo tollererebbero se non fosse numericamente irrilevante. D'altra parte, il collezionismo porta denaro nelle casse, tramite la vendita a prezzi superiori al valore nominale. Sulla riduzione effettiva della base monetaria, invece, esistono posizioni diverse e diametralmente opposte.

quoto in pieno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×