Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fra crasellame

Aspro di Caffa

Risposte migliori

fra crasellame

post-1677-1267712913,19_thumb.jpg

Colonia genovese di Caffa, Aspro, Ag, 14 mm .

D: +.C.CЯRRЄ.V.R.G.; castello genovese.

R: iscrizione araba distorta (illeggibile), Giray tamgha al centro.

Dopo la sconfitta nel 1434, le colonie genovesi erano tenute a pagare un tributo annuale al Khanato della Crimea, capeggiato da Hajji Giray.

Questo aspro è databile in questo periodo, quando Caffa era vassalla dei Girays. Uno degli ultimi coniati prima della conquista nel 1475 per opera dell'Impero Ottomano. Saranno però i Russi a cancellarne l'assetto urbanistico medioevale, conservato dagli Ottomani.

Dal punto di vista amministrativo Caffa dipendeva da Pera ed era governata da un console genovese facente le funzioni prima dei consoli, podestà e capitani del popolo della madrepatria, poi, nella sostanza, quelle dogali. Si può affermare senza timori che, tipologicamente, non vi fosse merce che non transitasse per il suo porto, non in ultimo gli schiavi (di cui Caffa divenne uno dei principali mercati). In quanto a investimento di capitali fu uno degli empori commerciali più ricchi e vivaci del tardo medioevo europeo, con un declino che inizierà solo con la frammentazione politica dell'Asia Centrale e la conseguente crisi della sicurezza dei trasporti fra il Mar Nero e la Cina. In età genovese, come poi in seguito in quella turca ottomana, Caffa fu anche sede di zecca.

449px-Feodosiya_vlasenko.jpg

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Feodosiya_vlasenko.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

molto interessante

posso aggiungere che:

dopo che Genova perde le colonie orientali sposta la sua attenzione commerciale e la sua attivita bancaria ad occidente , diventando uno dei principali creditori dei sovrani spagnoli e portoghesi.

I genovesi finanzieranno molte delle spedizioni di scoperte verso le americhe e difatti Cristobal Colon (Cristoforo Colombo) e` un genovese.

ne trarranno anche benefici economici in termini di commerci.

Se andate a visitare Panama , nella citta` vecchia costruita intorno al 1513 e poi distrutta dai pirati nel 1670 troverete una Calle de los Genoveses.

la via dove mercanti Genovesi si stabilirono per intraprendere nuovi traffici con il nuovo mondo.

se trovo la foto che ho fatto l hanno scorso la posto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Qui la sezione sul nostro catalogo (ci ho messo circa 1/4 d'ora a capire quale tipologia fosse quella del Fra, quindi perfidamente non ve lo dico :lol:):

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-GECOL3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Incuso

un database (catalogo o come dir si voglia) dovrebbe avere il compito precipuo di essere

logico e facilmente consultabile, perché nascondere, o , peggio, rendere complesso o difficoltoso

il reprimento di una moneta all'interno dell'ordinamento ?

Come quando apro un libro e voglio trovare una moneta, quanto più sarà logico e semplice il percorso tanto più

sarò facilitato nella ricerca. Con un database on-line questo processo dovrebbe risultare ulteriormente potenziato

abbreviando i tempi della ricerca. Ma se invece della classificazione per zecca (scusa se insisto) trovo una classificazione

per anno (che per la monetazione medioevale non ha alcun fondamento visto che per la stragrande maggioranza dei pezzi

non riusciamo nemmeno oggi a determinarla ) non facilito le cose mi pare..

Se hai bisogno di un aiuto logico su come reimpostare il database, credo siamo in diversi a poterti dare una mano :)

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ho avuto le mie difficoltà anche io quando ho voluto inserire la foto nell'apposita pagina...

un metodo rapido e semplice è quello usato su zeno.ru, si arriva facilmente alle monete di Caffa. La cosa che non mi piace di quel sito è che raramente si postano le descrizioni complete delle monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

In effetti quell'elenco è sicuramente scoraggiante, se hai idee su come migliorare la situazione dille pure (a me non ne sono venute in mente).

Comunque in fondo all'elenco, c'e' "riepilogo"; forse è quello che cercavi ;)

La classificazione per anno perché la vogliamo buttare via? Va bene, per le medioevali è imprecisa ma in altre situazioni aiuta (a pensarci bene lo stesso CNI la usa).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Ho aggiunto nelle "altre informazioni" del catalogo l'interessante nota di fra, che ringrazio e stimolo a proseguire anche con altre che, messe a catalogo, spero possano aiutare a chiarire sempre di più questa particolare e difficile monetazione. Circa la semplificazione della ricerca nel catalogo se si potessero avere altre foto dei vari tipi, con l'aiuto della funzione "riepilogo", forse sarebbe più semplice. Eventualemente potrei fotografare i disegni di Lunardi (ma fotografando i disegni violo il copyright? Io credo di si e per ciò che non l'ho fatto). Ma, in fondo, la soddisfazione del collezionista è proporzionale alla difficoltà incontrata nella classificazione (quando questa va a buon fine) o sbaglio?

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

La pagina specifica della zecca di Caffa la suddividerei come su zeno.ru e cioé: monete contromarcate, oro, argento e rame.

All'interno dell'argento idem, cioé secondo i sovrani (o comunque non suddividendo i tipi, questi ultimi li inserirei nella scheda della moneta come elemento ulteriore di classificazione). Per quanto riguarda l'oro non credo ci siano problemi mentre per il rame seguirei un criterio simile a quello per l'argento.

La visione d'insieme del riepilogo sinceramente non mi piace così come è fatta, preferisco la leggerezza e l'impostazione "orizzontale" di zeno.ru cosa che viene fatta (anche se da migliorare) nella vista d'occhio.

La bellezza di un catalogo online secondo me è la possibilità di ricerca multicriterio, cioé posso arrivare in un punto seguendo diverse vie (zecca, anno, autorità emittente, tipo monetale, metallo...) ma il tutto va fatto seguendo una certa ergonomia che deve essere intuitiva.

PS: e se parlassimo anche un po' di questa monetina ? Per quel poco che so di monete "coloniali" mi pare di capire che questa emissione "a losanghe" e con V.R.G sia rara. Leggendo il Pesce ieri sera (un articolo sul castello nelle emissioni levantine) la C dopo la crocetta e prima del CЯRRЄ potrebbe riferirsi a Carlo VII... che ne dite ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×