Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
lollone

BAIOCCO MONTALTO di Sisto V

Risposte migliori

lollone

Salve a tutti,

vi presento questa simpatica monetina che, seppur non in ottime condizioni, mantiene ancora inalterato il suo fascino!

Si tratta di un BAIOCCO coniato a MONTALTO sotto SISTO V (1585 - 1590):

D/ SIXTVS - V - P - M

Busto a sinistra, piviale con monte e stella, senza fibbia

R/ - MONT__ALTO

San Francesco riceve le stigmate

ES 1590

Muntoni 125a CNI, 42

Ora, quello che mi è saltato all' occhio mentre la cercavo nel Muntoni e che in un primo momento mi mandava fuori strada è quella contromarca al RETRO, a forma di croce mauriziana cantonata da 4 punti, proprio sul corpo di San Francesco.

Quella Contromarca, spiega il Muntoni, era apposta, indifferentemente al dritto e al rovescio dei baiocchi in mistura, per arginare l' invasione delle contraffazioni, ma data la facile riproducibilità non diede i frutti sperati infatti , sono stati riscontrate contraffazioni con questo marchio.

Sperando di non avervi annoiato

vi saluto

post-5274-1268155491,14_thumb.jpg

Modificato da lollone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lollone

qui il particolare delle contromarca!

post-5274-1268155711,9_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Sperando di avervi annoiato

vi saluto

Tutt'altro... grazie ;)

E' indubbiamente una monetina che, grazie a questa particolarità, assume un significato storico e collezionistico che va oltre il mero valore o la conservazione non eccelsa... ci racconta un pezzetto di XVI secolo :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lollone

Sono assolutamente d' accordo, in più è una testimonianza ancor più concreta del passaggio umano !!!

una domanda?

Ma perchè usavano una croce pisana per contromarcare queste monete?

C' era un nesso oppure è stato un caso?

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Non ho trovato indicazioni sul perchè di quel particolare tipo di croce, anche Franco Emidi nell'opera dedicata a Montalto (LA ZECCA PONTIFICIA A MONTALTO - 1992), riporta unicamente che la contromarca venne apposta per evitare le contraffazioni delle baiocchelle in mistura, anche qui è riportato il fallimento dell'iniziativa per l'imitazione delle contromarche stesse...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×