Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Tempio del Culto Imperiale

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Mi spiace, ma vado fuori dal seminato: ho esaurito i miei templi di Roma, e sono "costretto" a mostrarvi questo tempio ottastilo di Nicomedia in Bitinia. E' un bronzo provinciale di Caracalla, 26 mm di diametro. Al R. il tempio si osserva abbastanza bene, compresi particolari del frontone (sono antefisse quelle che si notano ad intervalli?) Non so molto di questo tempio, salvo che era dedicato al Culto Imperiale. Ai lati ed in esergo si legge la scritta: NIKOMEDEON NEOKORON. Scusate per questa prima ed ultima intrusione della monetazione provinciale, peraltro molto ricca di templi.

post-4948-1272739624,53_thumb.jpg

Modificato da gpittini
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-1272739683,16_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Seguo la scia dei vari tempi nella monetazione provinciale GianFranco, per postare una credo particolarità, un tempio visto di prospettiva, devo dire che nella mia poca esperienza questo è il solo che mi è capitato.

Herennia Etruscilla-Rhesaena ( mesopotamia )

" Tempio visto in prospettiva contenente un aquila in piedi a sx, sotto il dio del fiume che nuota con un ramo di palma."

Roberto

post-4498-1272740729,57_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

retro con il tempio

PS: ho visto che è una particolarità di questa città rappresentare sotto vari imperatori il tempio in prospettiva e il dio fiume che nuota sotto con palma. Non so a chi è dedicato, ma sicuramente l'aquila legionaria con la legendaa che fonisce in LEG III identifica la 3 legione Partica.

post-4498-1272740785,47_thumb.jpg

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

...bronzo provinciale di Caracalla, 26 mm di diametro. Al R. il tempio si osserva abbastanza bene, compresi particolari del frontone (sono antefisse quelle che si notano ad intervalli?) Non so molto di questo tempio, salvo che era dedicato al Culto Imperiale. Ai lati ed in esergo si legge la scritta: NIKOMEDEON NEOKORON. ...monetazione provinciale, peraltro molto ricca di templi....

Come giustamente sottolinei la monetazione provinciale è ricca di rovesci con templi.

Nelle tetradracme di solito il tempio è in visione frontale (vedi Adriano-Pergamo) e non sono infrequenti templi octostili da Nicomedia, per i quali però non ho trovato riferimenti specifici. Ho trovato solo un riferimento ad Afrodite con un tempio con 8 colonne per 13 laterali, ma non penso sia quello rappresentato.

...un tempio visto di prospettiva, devo dire che nella mia poca esperienza questo è il solo che mi è capitato.

Herennia Etruscilla-Rhesaena ( mesopotamia )

" Tempio visto in prospettiva contenente un aquila in piedi a sx, sotto il dio del fiume che nuota con un ramo di palma."

I templi in prospettiva compaiono talvolta nella monetazione provinciale. Nel caso specifico ho trovato bronzi di Traiano Decio con iconografia identica (tempio in prospettiva, divinità fluviale).

Ho inoltre rinvenuto un altro bronzo da Rhesaena di Caracalla con al rovescio vessillo della III Legione Partica:

Caracalla, AE18, 198-217, Mesopotamia-Rhesaena

AYT KAI ANTΩNEINOC CEB

Laureate head right on eagle standing right, bull in left field facing downward, bull in right field facing upward

LEG | III

Vexillum, ribbons on middle of pole, holding banner for Legion III Parthica

17mm x 18mm, 3.06g

Lindgren II, 2606

Note: Legio III Pia was comprised of approximately 3,500 troops when created in Rheseana by Septimius Severus for the Parthian Campaign of 197-199. The bull was the legion mascot and the city was granted colonial status.

Per cui la tua ipotesi viene confermata.

Speriamo lo "specialista" Luigi intervenga.

Ciao

Illyricum

:)

Allego due templi in visione prospettica, Elagabalus e Alexander Severus.

post-3754-1272803109,66_thumb.jpg

post-3754-1272803145,77_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Nella monetazone imperiale ho trovato un sesterzio di Traiano (RIC 577) con al rovescio il tempio da lui eretto e i due portici laterali colonnati che portano alla biblioteca Ulpia e Traiana.

Non una vera e propria veduta prospettica ma una ricerca della profondità...

Ciao

Illyricum

:)

post-3754-1272803727,35_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Sempre nel discorso templi e visione prospettica in ambito provinciale posto altri due casi, tratti da CNG Coins rappresentanti entrambi il Santuario di Heliopolis:

1) SYRIA, Coele-Syria. Heliopolis. Divus Septimius Severus. Died AD 211. Æ 26mm (10.78 g). Laureate and draped bust right / Bird’s eye view of the front and side of the temple of Jupiter Heliopolitanus. BMC Galatia p. 290, 4; SNG Copenhagen -; SNG München 1031 var. (cuirassed). Good Fine, brown patina. Rare.

The sanctuary of Heliopolis (modern Baalbek) was the most massive religious sanctuary of the Greco-Roman world. It was actually a complex with four distinct temples and shrines, all dedicated to syncretistic Roman-Semitic deities- Hadad / Jupiter, Atargatis / Venus, Simios / Mercury and Adonis / Bacchus. Baalbek does not appear to have been a significant settlement before the time of Alexander, and the major construction period began under Augustus in the last decade BC. The Great Court surrounding the temple complex was probably completed under Trajan. The 60 foot tall columns of the Jupiter temple were the largest ever erected in a classical temple. Archaeologists have used the coinage of the city, which began under Septimius Severus, to guide the reconstruction of this massive structure.

2) SYRIA, Coele-Syria. Heliopolis. Otacilia Severa. Augusta, AD 244-249. Æ 29mm (19.07 g). Draped bust right, wearing stephane, set on crescent / Decastyle temple of Jupiter Heliopolitanus right, viewed from aerial perspective; to left, lighted altar, to right, grain ear. Price & Trell fig. 290; SNG München -; SNG Copenhagen 437. VF, dark green patina, surfaces a little rough.

Ciao

Illyricum

;)

post-3754-1272903916,64_thumb.jpg

post-3754-1272903947,75_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×