Jump to content
IGNORED

Come la pulireste?


Satrius
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti!
vi sottopongo un bel quesito...come pulireste questa moneta?
Presenta al dritto lungo la legenda la presenza di una specie di resina, molto dura e al rovescio è per buona parte coperta dalla stessa sostanza.
restano visibili l'esergo e le prime lettere della legenda!
Non si tratta di un incrostazione ma qualcosa simile ad una colla, sintetica e quindi quasi 2 mesi di acqua distillata non hanno portato a nessun progresso.
Ho provato vari metodi...ma niente da fare :(
il problema è che presenta anche delle belle traccie di argentatura e si vede che i rilievi sono ben definiti :(
Secondo voi è una resina/colla moderna? Come la pulireste?
ogni consiglio è accettato! :D

[attachment=7696:attachment]

ps. la moneta l'ho identificata già come
d: IMP AVRELIANVS AVG
r: IOVI CONSER
ex: B
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • centurioneamico

    6

  • Satrius

    14

  • danielealberti

    8

  • Reboldi

    4

Non mi sembra colla, sembrerebbe invece un deposito di ruggine dovuto alla vicinaza della moneta con qualche oggetto di ferro durante la permanenza nel terreno. Se così fosse, va trattata come una incrostazione dura e cioè con pulizia meccanica.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Mirko' date='14 novembre 2005, 12:07']acqua calda?
Alcool?
Petrolio/trielina?
[right][snapback]69223[/snapback][/right]
[/quote]

con l'acqua calda ho provato ma niente, neanche l'alcool ha avuto effetti.
il petrolio? non ho mai provato :huh:


[quote name='centurioneamico' date='14 novembre 2005, 12:29']Non mi sembra colla, sembrerebbe invece un deposito di ruggine dovuto alla vicinaza della moneta con qualche oggetto di ferro durante la permanenza nel terreno. Se così fosse, va trattata come una incrostazione dura e cioè con pulizia meccanica.
[right][snapback]69231[/snapback][/right]
[/quote]

ci avevo pensato anche io ma siccome in alcuni punti è molto lucida (proprio come una resina) avevo scartato questa ipotesi.
credo proprio che attenderà un poco prima di essere pulita visto che di pulizia meccanica al momento ne so davvero poco ;)
Link to comment
Share on other sites


Secondo me sono incrostazioni di ruggine dovute da contatto con materiali ferrosi.
Al posto tuo proverei ad immergerle in poca acqua demineralizzata e a congelarle, può essere che l'acqua congelandosi aumenti di volume provocando il distacco delle incrostazioni. Se non funziona non ti resta che il metodo meccanico. Io sto facendo pratica sulle monete da pulire comprate per pochi euro sul noto sito.....
per poi passare quando sarò più esperto alle monete più importanti.

Ciao lele
Link to comment
Share on other sites


non penso che la ruggine sia della moneta, gli antoniniani di Aureliano erano di bronzo che ossidandosi forma una patina verde, e sulle parti pulite ve ne sono traccia, il colore rossiccio delle incrostazioni indicano invece la presenza di ferro.

Lele
Link to comment
Share on other sites


ciao vento io ho provato con una spazzola di ottone anche con buoni risultati sopratutto su monete di conservazione non alta, la patina rimane ma le incostrazioni più dure potrebbero andar via, prova in maniera soft così vedi i risultati, fai sapere sul forum ciao francesco ;)
Link to comment
Share on other sites


No dai, prova a congelarle, allora, un piccolo recipiente con la moneta, poca acqua distillata, si lascia impregnare per un paio d'ore e si mette in congelatore,
L'acqua trasformandosi in ghiaccio aumenta di volume, in alcuni casi l'acqua che si è insinuata sotto le incrostazioni aumentando il volume le fa staccare.

lele
Link to comment
Share on other sites


Intanto dovresti lasciarla in acqua demineralizzata per ammorbidire l'incrostazione, poi inizierei con il bisturi direttamente in un punto dove lo strato da rimuovere è più spesso. Proverei ad intaccare l'incrostazione lavorando col bisturi in modo trasversale rispetto al piano della moneta ed a piccoli colpi. ripeterei la cosa su tutta la moneta spostandomi frequentemente da un punto all'altro per lavorare in modo uniforme su tutte le incrostazioni. Fai delle lunghe pause (anche di qualche giorno) durante le quali la moneta resta in acqua demineralizzata per continuare ad ammorbidire il tutto che intanto, intaccando le incrostazioni, queste inizieranno a lasciare la presa.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='vento' date='15 novembre 2005, 17:04']lele non ha funzionato  :cry:
altre idee? :D
[right][snapback]69712[/snapback][/right]
[/quote]

ieri ho congelato le mie e si è staccato parecchio materiale, ho congelato e scongelato le monete 3 volte e sempre ho trovato sedimenti.
Ciao lele
Link to comment
Share on other sites


[quote name='centurioneamico' date='16 novembre 2005, 11:59']Intanto dovresti lasciarla in acqua demineralizzata per ammorbidire l'incrostazione, poi inizierei con il bisturi direttamente in un punto dove lo strato da rimuovere è più spesso. Proverei ad intaccare l'incrostazione lavorando col bisturi in modo trasversale rispetto al piano della moneta ed a piccoli colpi. ripeterei la cosa su tutta la moneta spostandomi frequentemente da un punto all'altro per lavorare in modo uniforme su tutte le incrostazioni. Fai delle lunghe pause (anche di qualche giorno) durante le quali la moneta resta in acqua demineralizzata per continuare ad ammorbidire il tutto che intanto, intaccando le incrostazioni, queste inizieranno a lasciare la presa.
[right][snapback]69894[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao centurioneamico, volevo chiederti come fai a bloccare la moneta per pulirla?

Lele
Link to comment
Share on other sites


[quote]Ciao centurioneamico, volevo chiederti come fai a bloccare la moneta per pulirla?

Lele
[right][snapback]69899[/snapback][/right]
[/quote]

quoto in pieno!
cmq centurione la moneta è già in acqua...seguirò il tuo consiglio :D
grazie! Edited by vento
Link to comment
Share on other sites


Solitamente non occorre bloccarla, personalmente preferisco tenerla ferma con le mani su un ripiano e, se usate un microscopio, vi accorgerete che non è necessario sviluppare troppa forza per eliminare le incrostazioni ma solo un bisturi affilato e tanta pazienza.


X Danielealberti: Attento a congelare le monete perchè su quelle con una bella patina rischi in alcuni casi di danneggiarla seriamente provocando microfratture causate da dilatazione e conseguente restringimento del metallo dovuto al grande cambiamento di tmperatura.
Link to comment
Share on other sites


-microscopio con luce (come quella che usano i dentisti), costa molto ma ne vale la pena
-fotocamera (a natale)
-kit di bisturi con varie lame
-scrivania nuova con mensole e vani
Dopodichè mi trasferisco in cantina dove posto una specie di laboratorio, peccato che lì c'è umidità e quindi le monete dovrò portarle su e giù
PS x centurioneamico e altri: se la congelatura della moneta potrebbe provocare danni alla patina, anche il vapore dell'acqua demineralizzata potrebbe provocare la stessa cosa? lo dico perchè il vapore non riscalda il metallo in modo rapido e ammorbidirebbe la terra, o addirittura scioglierebbe i grassi e sporco invisibile ad occhio nudo, ancora non l'ho sperimentato, voi cosa ne pensate?
Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti,le incrostazioni di questa moneta sono probabilmente dovute ad un evento di distruzione,in particolar modo un incendio e probabilmente quella resina è il risultato dell'alta temperatura.
Io prima di passare alla rimozione meccanica proveri a rendere incandescente un punteruolo e con molta cautela lo appoggerei sull'incrostazione per vedere come reagisce,se tende ad ammorbidirsi o a sciogliersi potresti eliminarla scaldando la moneta col phon e di tanto in tanto usare della carta assorbente per togliere la parte di resina che si ammorbidisce.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.