Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
azzogsal

septimio severo denario?

Inviato (modificato)

post-178-1275307487,28_thumb.jpg

Mi è stato chiesto di classificare questa moneta, che appartiene ad un amico , ma io non ci riesco mi date una mano? Anche per quello che riguarda la rarità?Il peso è di 2,58 g. quindi non è un denario o sbaglio?Un grazie anticipato a quanti vorranno intervenire

Modificato da azzogsal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ecco l'altro lato. Che consevazione ha secondo voi la moneta? Io un bb glielo darei, ma attendo il parere degli esperti di monete antiche

post-178-1275307740,12_thumb.jpg

Modificato da azzogsal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è un denario di Settimio Severo coniato tra il 196 ed il 197 d. C..

Al dritto: L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII, laureate head;

Al rovescio: HERCVLI DEFENS, Hercules standing right, holding club on ground in right hand, bow in left,

RIC IV 79;

BMCRE pg. 47

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie daniloantonia si vede che non sono bravo a consultare wildwinds, qualunque cosa scrivessi su la sezione ricerca, mi restuiva: 0 item found.Ma il peso è compatibile con un danario o devo pensare che è stato tosato?

e della rarità e conservazione di questo danarietto che mi dici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie daniloantonia si vede che non sono bravo a consultare wildwinds, qualunque cosa scrivessi su la sezione ricerca, mi restuiva: 0 item found.Ma il peso è compatibile con un danario o devo pensare che è stato tosato?

e della rarità e conservazione di questo danarietto che mi dici?

il diritto è ottimo, ma è compromessa la legenda, il rovescio invece è Mb, inoltre sono presenti delle antiestetiche ossidazioni verdi ( non è patina, quindi è per niente apprezzabile, anche se può essere eliminata )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quelle piccole concrezioni verdi le lascerei dove sono, non compromettono la leggibilità della moneta e ne testimoniano la veneranda età, l'argento è molto morbido e togliendole si rischia di trovarsi con qualche antiestetico buco o macchie marroni, personalmente preferisco i cristalli di malachite, al microscopio sono meravigliosi :)

Ciao, Exergus

[edit.]

p.s. direi che il peso è nella norma, sembra che all'epoca non fosse pratica comune tosare le monete, come invece avveniva nel medioevo.

La rarità indicata dal RIC è Scarce (non comune)

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Tacrolimus ma la moneta non è mia, ma di un amico che la vuol venedere, e non sa quale sarebbe la sua valutazione, io gli ho detto 30/40 euro ma magari sbaglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?