Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
gpittini

Augusto

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Sto cominciando ad interessarmi agli assi e dupondi contromarcati di Augusto (Mesia e Tracia), e dovrò affrontare i due ponderosi volumi in cui Rodolfo Martini li classifica. Inizio a mostrarvene uno "senza impegno", cioè ...senza pretendere di classificare le contromarche. Pesa 8,1 g. e misura 23-26 mm, essendo molto ovalizzato. Da un lato mi sembra di vedere tracce di una testa, perciò dovrebbe essere il D.; su questo lato intravvedo le lettere V e Z (o simili), che però non paiono martellate bensì incise con un bulino o un punteruolo. Sull'altro lato vedo invece 2 contromarche chiare: AUG (augustus) e S (semis?). Gradirei pareri da chi è più esperto.

post-4948-1276109745,48_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

Questo ovviamente è il diritto.

post-4948-1276109812,83_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

Per le contromarche del rovescio:

S è una contromarca di nominale e il significato è appunto quello di ridurre il valore dell'asse a semisse (Martini/Pangerl 4)

E' una contromarca che di norma si rinviene su monete imperiali, nelle greco imperiali è stata rinvenuta su monete di Tito e Domiziano della Mysia (Howgego 742) e sostanzialmente aveva lo stesso significato di "denominational marks"

AVG (Martini Pangerl 75) è una tipica contromarca che si rinviene su assi/dupondi di Augusto, anche di imitazione balcanica, molto frequentemente associata alla contromarca TICA/TICAE (Tiberio Caesar) retrogada e non. AVG si ipotizza si possa riferire sia ad Avgvsto, ma molto più verosmilmente al "principato" iniziale di Tiberio. Alcuni ipotizzano che la contromarca possa essere stata apposta anche sotto Caligola.

Mcdowall la attribuisce all'area del Reno, ma molto più verosimilmente è attribuibile all'Area della Moesia e della Tracia.

Howgego la classifica come 577 o 578 a secondo che sia come nell'esempio da te riportato o in "legatura"

Non sono espertissimo ma dallo stile direi che siano contromarche ufficiali e non di imitazione balcanica.

Sull'altra contromarca del "dritto" purtroppo non riesco ad esserti utile , non riesco a identificarla nel senso che non è chiarissima.

Ti allego un altro esempio delle tue contromarche e attendi comunque pareri di più esperti

alberto

post-7909-1276188613,56_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ti ringrazio molto, e non credo che troveremo molta gente più esperta. Mi fa piacere che a qualcun altro interessino queste "brutte" monete, devo dire che per lo più, anche in questo Forum, prevale (come del resto è logico) un criterio estetico. A me invece interessa particolarmente la storia della monetazione, e in questo senso le contromarche sono un ambito privilegiato. Mi toccherà però leggere i due volumoni del Martini!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

Condivido in toto quanto hai detto sulla storia di questo tipo di monete, purtroppo come dici tu la maggior parte sono brutte, in alcuni casi manco riesci a capire la moneta ospite o addirittura per esempio molte contromarche TICA/TICAE sono impresse su tondello vergine.

Però la ricerca ( a volte infruttuosa e lunga) - anche perchè non ci sono moltissimi testi di riferimento - a mio parere da molte soddisfazioni , e molte contromarche, soprattutto quelle relative alle monete greco imperiali o provinciali hanno dei significati legati a particolari e precisi eventi storici.

Poi è chiaro se ami soprattuto la parte estetica (preciso anche a me piacciono i bei bronzi con patina, ci mancherebbe!) le contromarche rappresentano altro.

Ti allego qualche link a siti in rete che secondo me potrbbero esserti di supporto.

Buona lettura!

http://home.scarlet.be/~tsd05226/CMK-Moneyer-Aug.html

http://www.ancientcoins.biz/countermarks/

http://www.forumancientcoins.com/gallery/thumbnails.php?album=546

http://www.romancoins.info/CMK-Ephesus-Aug.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×