Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

Elena follis

Risposte migliori

cancun175

Ho appena comperato la mia trentesima moneta della collezione Boyd. Eccola, ditemi qualcosa:

Helena, First Wife of Constantius and Mother of Constantine I,Bronze Follis, Treveri mint (Trier, Germany), first officina, A.D. 326, diademed, mantled with necklace, FL HELENA AVGVSTI, rev., Securitas standing left, holding branch pointing down, raising robe with right hand, SECVRITAS REIPVBLICAE, PTRŮ in exergue (RIC 481), very fine. $165

Provenance:George Henry Gaviller Collection (died c.1880), bequeathed to W. C. Boyd.William C. Boyd (1840-1906) Collection, Baldwin's Auctions (42), 26 September 2005.

post-7971-1278687691,65_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

E questo è il relativo bollino, che attesta anche la precedente proprietà (Henry Gaviller, zio di Boyd morto nel 1880)

post-7971-1278687993,37_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

bella moneta

non dovrebbe essere rara

io di solito evito le monete con provenienza perche fan salire la cifra che le paghi di tanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

No, non è rara.Io mi sono concentrato sulla collezione Boyd (1840-1906) e sto faticosamente raccogliendo materiale per scrivere un libro. Ma la provenienza da una collezione così antica ha altri vantaggi: le monete erano conosciute in un'epoca ben antecedente a qualsiasi legge italiana di tutela. Nessun rischio, quindi, di scavo clandestino e meno che mai di incauto acquisto, visto che la collezione è stata dispersa nel 2005 da Baldwin che ne aveva legalmente acquisito la proprietà. Non solo: la moneta proviene da Londra, e non c'è nessun ulteriore rischio con la dogana, vista la normativa sulla libera circolazione delle merci. Tutto questo, ovviamente, lo pago.

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

No, non è rara.Io mi sono concentrato sulla collezione Boyd (1840-1906) e sto faticosamente raccogliendo materiale per scrivere un libro. Ma la provenienza da una collezione così antica ha un altro vantaggio: le monete erano conosciute in un'epoca ben antecedente a qualsiasi legge italiana di tutela. Nessun rischio, quindi, di scavo clandestino e meno che mai di incauto acquisto, visto che la collezione è stata dispersa da Baldwin. Non solo: la moneta proviene da Londra, e nessun ulteriore rischio con la dogana. Tutto questo, ovviamente, lo pago.

spero sia vero per te, ma conoscendo l italia avrei dei dubbi.

io personalmente sarei andato per varie senza provenienza, mi pare che una di elena l ho pagata 5 sterline

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

No, non è rara.Io mi sono concentrato sulla collezione Boyd (1840-1906) e sto faticosamente raccogliendo materiale per scrivere un libro. Ma la provenienza da una collezione così antica ha un altro vantaggio: le monete erano conosciute in un'epoca ben antecedente a qualsiasi legge italiana di tutela. Nessun rischio, quindi, di scavo clandestino e meno che mai di incauto acquisto, visto che la collezione è stata dispersa da Baldwin. Non solo: la moneta proviene da Londra, e nessun ulteriore rischio con la dogana. Tutto questo, ovviamente, lo pago.

spero sia vero per te, ma conoscendo l italia avrei dei dubbi.

io personalmente sarei andato per varie senza provenienza, mi pare che una di elena l ho pagata 5 sterline

Beh io cerco di essere preciso. Poi sono nelle mani di Dio. Sulla moneta: certo, l'ho pagata molto e forse troppo. Ma non è una moneta da 5 sterline.

Per AEMILIANUS: grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

no la tua no

secondo me se non avesse provenienza sarebbe pero tra 15 e 30$

io ne ho trovata una qualche settimana fa per 5 sterline di elena

la mia e` una Securitas Reipublice RIC 7 Siscia 204

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Rick, i 165$ ci stanno tutti a prescindere... La conservazione pare eccellente, almeno dalla foto e in mano deve essere spettacolare :)

Poi per cancun il fatto che provenga dalla collezione Boyd ha un significato particolare e non so dargli torto, la storia anche recente della moneta, col suo bollino scritto a mano, è un plus-valore non trascurabile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Rick, i 165$ ci stanno tutti a prescindere... La conservazione pare eccellente, almeno dalla foto e in mano deve essere spettacolare :)

Poi per cancun il fatto che provenga dalla collezione Boyd ha un significato particolare e non so dargli torto, la storia anche recente della moneta, col suo bollino scritto a mano, è un plus-valore non trascurabile

non lo metto in dubbio che sia conservata eccezionalmente e che abbia provenienza

quello che dico io e che questa provenienza secondo me e` troppo cara, tutto qui

poi chiaramente se tu hai un interesse nella collezione boyd allora ci sta tutto.

come dicevo io non l avrei comprata , ma come sai ho un profilo da collezionista molto diverso dalla media

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Complimenti Cancun, la moneta è semplicemente fantastica.

Guardate il panneggio delle vesti della Securitas, il fermacapelli di Elena ed i capelli stessi, lasciano presagire che la moneta è un piccolo gioiellino.....la provenienza poi è il fiore all'occhiello....

Come ha detto vince dal vivo deve essere bellissima....beato te.....

Oltretutto sembra che l'Augusta stia piangendo.....chissà, magari era emozionata dal suo viaggio in terra santa (326-327)....oppure già sentiva l'imminente pesantezza della sua, sempre più prossima, morte....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Molto molto bella, secondo me il prezzo ci sta tutto per una moneta D.O.C. come questa, ovviamente costa di più, perchè vale di più, e sono sicuro che aggiunge qualcosa anche a quelle già in tuo possesso.

Non posso che concordare con Vince per il valore aggiunto dal "cartellino", secondo me, è un po' come in filatelia, quando un francobollo (raro o meno) vale molto di più quando è ancora sulla busta.

Complimenti, sia per l'acquisto che per il "recupero" della collezione Boyd che stai portando avanti con tanta determinazione!

Ciao, Exergus

p.s. e adesso che hai fatto trenta... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusate faccio ancora l avvocato del diavolo

secondo voi a quanto si compra una moneta come questa senza cartellino di provenienza ?

perche` la differenza determina il valore che diamo al fatto che arrivi dalla collezione Boyd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Questa è in vendita su VCoins a 425$

post-3952-1278713293,03_thumb.jpg

Su eBay si trova a meno:

http://cgi.ebay.com/HELENA-ROMAN-IMPERIAL-BRONZE-AE3-coin-307-328-D-/320557375086?cmd=ViewItem&pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item4aa2b55e6e#ht_720wt_911

ma sono sempre 95$.

Le monete belle si pagano, cartellino o non cartellino....

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ti vendo la mia a 100$

la vuoi ?

ma sono solo io che pago le monete poco?

non so` io vedo che bene o male la roba del periodo di costantino si trova con poco e si trova spesso anche in alti gradi di conservazione, non mi pare siano monete che escono alle aste 1 volta all anno , se vai alle fiere ne trovi quante ne vuoi, magari non il tipo e zecca che vuoi pero trovi gli altri.

secondo me la moneta in quelle condizioni vale tra 20 e 30$ (come le altre di costantino in quelle condizioni) per cui ritengo che il premio per la provenienza sia di 140$ che secondo me e` troppo.

io farei un altro discorso , la moneta vale 20-30 e la provenienza puo` aggiungere un altro 50-100% al valore della moneta ma non di piu`

per quanto riguarda vcoins i prezzi sono straridicoli , ti ricordi la mia moneta bizantina che avevo trovato a 3 sterline e avevo visto su vcoins per 650$ quella di alessandria sotto l occupazione persiana

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

per quanto riguarda vcoins i prezzi sono straridicoli

Questo è vero per alcuni negozi, che fanno prezzi da negozio, appunto... Ci sono anche negozi con prezzi più ragionevoli, ho comprato qualcosa in passato e ne sono rimasto soddisfatto. Io credo che una cifra di riferimento possa essere quella della moneta di eBay, intorno ai 100$ per questa tipologia e così ben conservata. Il fascino della provenienza dalla collezione Boyd aggiunge il suo 'premio' di una cinquantina di Euro; alla fine sono soldi ben spesi che valorizzano, come dice giustamente Exergus, anche le altre 29 monete che provengono dalla stessa collezione. E Paolo li recupererà sicuramente con i diritti del libro che sta scrivendo..... :D :D :D :D :D :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Ringrazio tutti: quelli d'accordo perché mi hanno consolato, il "dissidente" perché mi richiama un po' alla prudenza. Tentare di mettere assieme un po' delle classiche della collezione Boyd (ricostruirla è una parola grossa, per le mie possibilità) è un impegno di ricerca e finanziario notevole: pensate che delle mie trenta ben quattro le ho acquisite contattando direttamente collezionisti inglesi e trattando privatamente. Comunque, per gli interessati il corpus in mio possesso è a disposizione in Mediateca. A Rick: vedrai che ti coinvolgerò nell'impresa. Hai un valore aggiunto non da poco: vivi nel Regno Unito. E se magari vivi a Londra o nei dintorni sarebbe un bel bingobiggrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Ringrazio tutti: quelli d'accordo perché mi hanno consolato, il "dissidente" perché mi richiama un po' alla prudenza. Tentare di mettere assieme un po' delle classiche della collezione Boyd (ricostruirla è una parola grossa, per le mie possibilità) è un impegno di ricerca e finanziario notevole: pensate che delle mie trenta ben quattro le ho acquisite contattando direttamente collezionisti inglesi e trattando privatamente. Comunque, per gli interessati il corpus in mio possesso è a disposizione in Mediateca. A Rick: vedrai che ti coinvolgerò nell'impresa. Hai un valore aggiunto non da poco: vivi nel Regno Unito. E se magari vivi a Londra o nei dintorni sarebbe un bel bingobiggrin.gif

mi hai beccato vivo a londra

sono a 45 minuti di metro dal british museum e sono un lettore nella loro bibilioteca, se posso aiutare volentieri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Complimenti! Bellissima moneta! Non è rara come tipologia, ma come conservazione sicuramente si! In confronto la monetina di Helena da me postata sembra una ciofeca, anche se rispetta la mia idea di collezionismo, bella ma non troppo e con costi bassi ( la mia l'ho presa con 6,50 euro), la tua è la classica con volto giovanile, la mia invece m'ha colpito per i tratti estremamente invecchiati, quindi più veritieri..ma com'era bella Helena da giovane, ecco perchè Costanzo Cloro se ne invaghì, pur essendo lei un'umile stalliera..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Hey Cancun, come al solito voglio spezzare una lancia in favore di ebay, ecco cosa è appena passata all'asta per 26,50 euro: capisco la tua scelta di raccogliere comunque esemplari provenienti da una collezione famosa, anche se, il divario di prezzo a mio avviso non giustifica la qualità, che direi analoga all'esemplare da me postato, di cui ti allego anche il link, o meglio, la tua è più affascinante, più bella, anche lo stile è migliore, ma per me la differenza di prezzo è eccessiva, come diceva rick si paga anche la " firma d'autore"

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=170508931106&ssPageName=STRK:MEWAX:IT

post-20279-1278876280,56_thumb.jpg

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

La decisione di raccogliere monete di una collezione precisa (Boyd o non Boyd) impone un "mercato" diverso. Intanto di demanda al collezionista originario la valutazione, per esempio, sulla qualità della moneta. Non solo: si demanda la "filosofia guida" della collezione. Nel senso che non ci riguarda il "perché" è stata scelta una moneta piuttosto che un'altra. Questo aspetto è importante come indagine storica sulla collezione, ma assolutamente ininfluente sulla decisione di acquisire una moneta di quella collezione. In altre parole, si compera una moneta perché appartenuta a quella collezione e basta. Se poi la collezione è vasta (è il caso della Boyd) ci si può dare un limite di periodo, ma solo per problemi economici. Per esempio, io raccolgo monete della classicità romana, mentre Boyd ha raccolto dai Celti a Edoardo VII, suo contemporaneo. E siamo alla valutazione della singola moneta: il rapporto prezzo-qualità-rarità per fortuna lo fanno ancora, almeno un po', i commercianti. Perché per chi raccoglie monete di una precisa collezione è importante solo che la moneta sia in vendita e che sia abbordabile. Quindi, l'unico parametro è la propria disponibilità. Un esempio: in questo momento è in vendita uno splendido Magno Massimo. Mi piacerebbe molto, ma non ho gli 800 dollari richiesti. Mentre avevo i 165 chiesti per Elena e questo, e solo questo, ha ispirato la scelta.

Cambia, poi, l'approccio quando le monete acquisite da una precisa collezione cominciano ad essere tante. Un esempio: non mi interessano un denario di Massimino I e un follis ridotto di Massimino II attualmente in vendita perché ho già due monete praticamente uguali provenienti dalla stessa collezione. Il follis ridotto costerebbe anche poco (la valutazione è sempre rispetto alle mie tasche): 110 dollari. Ma il fatto di averne già una analoga non la mette tra le mie priorità: preferisco non sprecare soldi e non farmi trovare sbilanciato di fronte a occasioni migliori. Ecco, quindi, che una supervalutazione torna a mio vantaggio. Il fatto che il prezzo chiesto per il follis ridotto (di cui conosco tutto, anche la collezione che l'ha ospitato dopo l'asta Baldwin 2005) sia considerato altissimo secondo la valutazione numismatica della moneta in sè consente che quella moneta sia lì da un paio d'anni invenduta. Se in futuro cambierç idea, bene la prenderò. Se qualcuno la sfila, poco male.

In due parole: l'approccio è tutt'altra cosa rispetto alle normali (e legittimissimne) valutazioni numismatiche. Che, certo, mi interessano per ogni moneta che compero, ma che non influiscono sulla mia decisione di prenderla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Quanto ai prezzi di Elena, guardate questi storici (cioè di monete vendute da tempo) provenienti dal Killingholme hoard. Ce ne sono di tutti i tipi, ma le monete comuni e belle vengono vendute a 125 dollari...Il che porrebbe a 40 dollari la "plusvalenza" Boyd.

http://yorkcoins.com...holme_hoard.htm

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Il che porrebbe a 40 dollari la "plusvalenza" Boyd.

Si, infatti, forse qualcosa in più rispetto alla media ma assolutamente ragionevole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusa ma se e` invenduta da 2 anni a 800$ perche non contatti il venditore e gli offri 200 $

tentar non nuoce.

al massimo ti dice di no!

e come con le donne se non chiedi non ottieni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Sì Vince, la K246 di quella lista è proprio la stessa moneta (RIC 481), venduta per 125 dollari. Le condizioni di K246 sono ottime, ma tradiscono le tracce di pulizia effettuate dopo il ritrovamento. Preferisco la mia, Boyd a parte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×