Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nemesis82

Pareri e valutazioni

Risposte migliori

Nemesis82

Salve a tutti.

Ho acquistato alcune monete tra cui queste.

Volevo chiedervi un parere, in particolar modo sul prezzo da me pagato e sul loro effettivo valore.

Non mi sono avvicinato al mondo delle monete romane da molto, per cui non ho una grandissima esperienza.

Volevo intanto farvi vedere queste.

post-12923-1280263689,95_thumb.jpg

post-12923-1280263702,32_thumb.jpg

E' di Diocleziano, e mi è costata più o meno 6,5 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Altra moneta è questa

post-12923-1280264362,84_thumb.jpg

post-12923-1280264375,39_thumb.jpg

So che è di Probo. L' ho pagata 2,80 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Altra moneta è questa:

E' di Teodosio

post-12923-1280264512,69_thumb.jpg

post-12923-1280264524,7_thumb.jpg

Mi è costata 6,5 euro e delle 4 è quella che credo di aver pagato troppo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Infine c'è questa, di Tacito, che mi è costata 7,5 euro.

post-12923-1280264620,18_thumb.jpg

post-12923-1280264628,21_thumb.jpg

Come vi sembrano i prezzi?

qual'è il loro effettivo valore?

Io guardo sui siti di aste di monete antiche e vedo che esemplari simili, non solo di questi 4 tipi di monete, ma in generale, vengono acquistati a prezzi più alti rispetto a quelli a cui li ho pagati.

Non parliamo di cgb, dove vedo che i prezzi sono molto alti per le monete in vendita.

Ad ogni modo, vi ringrazio per l'aiuto che spero mi darete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

i prezzi sono giusti , più o meno

diocleziano e della zecca di eraclea HE è abbastanza comune e vale 4-10 euro

Probo a 2.8 euro non è male , anzi io li compro anche a più

la terza teodosio vale dai 2 ai 6 euro in quello stato , teodosio è molto tardo e la tua non è messa male

secondo me li vale quei soldi.

la zecca mi pare SMKS , credo sia Kizico officina S

ho visto monete messe peggio che sono state pagate di più

le attribuzioni che hai fatto sono corrette

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

tacito a 7 euro l hai preso molto bene , è abbastanza raro

lascia perdere i prezzi su internet , io trovo roba che poi rivedo su internet a prezzi 10 volte tanto.

internet è per i polli.

soprattutto certi siti.

usali solo come referenze e per vedere la rarità

in esergo del tacito ci leggo XXIS per cui si dovrebbe ricavare anche la zecca.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Grazie mille, sei stato gentilissimo!

Certo che ci sono differenze enormi, ma se le vendono a quei prezzi ci sarà anche qualcuno che se le compra (?!?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Grazie mille, sei stato gentilissimo!

Certo che ci sono differenze enormi, ma se le vendono a quei prezzi ci sarà anche qualcuno che se le compra (?!?)

si come tutte le cose c è chi vende e chi compra

il bello del collezionismo è che puoi trovare cose non classificate a una frazione del loro valore.

dall altro lato pero devi stare attento perchè rischi di strapagare monete che poi se vuoi vendere ci becchi meno del 20%.

l attribuzione del ric inoltre fa anche la differenza, se tu trovi un tacito lo paghi X , se vuoi il tacito Ric 134 lo paghi di più

poi ci sono tanti che ti fanno pagare il nome , come la CGB che hai quotato tu

io personalmente me le compro e me le identifico da solo , la parte più bella è quando trovi le sorprese

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Io diciamo che essendo alle prime armi compro per collezione personale, ma comunque mi farebbe comodo un catalogo in cui c'è il valore delle monete, in modo, come dici giustamente tu, di non strapagare le monete. Tu quale mi consiglieresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

purtroppo sulle romane i cataloghi con i valori non ci sono.

io ho un seaby ma i valori non sono rilevanti , ci sono troppe varianti anche di monete comuni.

ci sono quelli identificativi che sono i migliori , e poi l idea del valore te la fai col tempo.

comunque se ci pensi 5-7 euro per una moneta romana con tutta la legenda intatta non sbagli mai.

su regno per esempio con quei soldi ci compri solo roba stracomune.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Teodosio a cavallo non è comune...malgrado non messa benissimo è sicuramente la moneta più interessante della 4 che hai postato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marco86

Scusate l'intromissione!! ;)

...ma leggendo questa discussione chiedo il vostro aiuto...sono nuovo e vorrei comprare monete romane anche io...dove mi cosigliate di acquistarle??voi dove le avete acquistate??(se non si possono dire le fonti almeno il genere! ;) )

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

purtroppo sulle romane i cataloghi con i valori non ci sono.

io ho un seaby ma i valori non sono rilevanti , ci sono troppe varianti anche di monete comuni.

ci sono quelli identificativi che sono i migliori , e poi l idea del valore te la fai col tempo.

comunque se ci pensi 5-7 euro per una moneta romana con tutta la legenda intatta non sbagli mai.

su regno per esempio con quei soldi ci compri solo roba stracomune.

Ma nemmeno il Montenegro ha le quotazioni? Io ho utilizzato il Seaby che si trova su internet per farmi un'idea, ma è del 1974 mi pare e quindi non può essere attendibilissimo. La mia finalità era quella di poter prendere delle monete evitando di strapagarle appunto, non so se con il Seaby si può fare una proporzione con i prezzi attuali. Ad ogni modo il consiglio che mi dai sulla legenda credo sia valido, se pensiamo che si tratta pur sempre di monete con 1700 anni di storia.

Avevo visto anche il catalogo alfa, ma non so com'è e appunto, se almeno questo indica il valore di una moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Teodosio a cavallo non è comune...malgrado non messa benissimo è sicuramente la moneta più interessante della 4 che hai postato

Effettivamente quella che ho preso è l'unica che ho visto in vendita di questo tipo... E dire che era quella tra le 4 di cui ero meno convinto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

il Seaby del 74 in versione cartacea ce l ho pure io.

io di solito lo utilizzo solo come livello di prezzi , vedo quali sono quelli più bassi e poi confronto con gli altri.

per esempio sul mio le monete più scarse vanno 50 pence , per cui se una vale 5 sterline vuol dire che vale 10 volte una scarsa

per cui mi baso in base al valore degli antoninani che adesso si trovano con 2 - 4 sterline

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Ti ringrazio tantissimo per le preziose info che mi stai dando.

Non ho però ben capito il meccanismo.

Posto una pagina del Seaby, vediamo se comprendo come fare.

Ad esempio nel caso della pagina postata la moneta più economica è il gloria exercitus valutato 3 (dovrebbero essere sterline), la numero 3898

Come dovrei calcolare nello specifico il valore attuale della moneta?

post-12923-1280782392,1_thumb.jpg

Modificato da Nemesis82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Ascolta Nemesis, purtroppo al giorno d'oggi il valore di una moneta di epoca classica si calcola in base a questi quattro fattori:

1 ) il grado di conservazione

2 ) l'estetica ( ovvero la bontà o meno della fattura del ritratto ad esempio )

3 ) il capriccio o la bramosia dell'ipotetico acquirente, che se realmente interessato ad una moneta, può arrivare a pagarla anche 10 volte tanto

4) la rarità

come vedi, in questa triste scala di valori la rarità viene messa all'ultimo posto, tantè che un antoniniano di gordiano III SPL+ può arrivare a valere anche più di un denario di pertinace MB- , quindi lascia perdere i cataloghi, quelli vanno bene solo per farti un'idea molto approssimativa, poi le leggi del mercato sono altre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Ascolta Nemesis, purtroppo al giorno d'oggi il valore di una moneta di epoca classica si calcola in base a questi quattro fattori:

1 ) il grado di conservazione

2 ) l'estetica ( ovvero la bontà o meno della fattura del ritratto ad esempio )

3 ) il capriccio o la bramosia dell'ipotetico acquirente, che se realmente interessato ad una moneta, può arrivare a pagarla anche 10 volte tanto

4) la rarità

come vedi, in questa triste scala di valori la rarità viene messa all'ultimo posto, tantè che un antoniniano di gordiano III SPL+ può arrivare a valere anche più di un denario di pertinace MB- , quindi lascia perdere i cataloghi, quelli vanno bene solo per farti un'idea molto approssimativa, poi le leggi del mercato sono altre

modulo largo ha ragione

io comunque approfitto delle rarità a bassi prezzi perche in MB.

secondo me sono le monete migliori.

tanto i gordiani (o le monete del regno per cambiare settore) le trovi sempre e dovunque

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

io penso che ogni scelta che sta alla base di una collezione sia corretta e vada bene... perchè alla fine, uno sceglie di collezionare ciò che gli piace e nella forma, nei modi e nelle disponibilità che preferisce! per cui non lo so, non mi sento di dire che una conservazione bella sia da preferire a una brutta e/o viceversa... ci sono infiniti modi di fare e personalizzare una collezione! e infinite variabili di possibilità circa le condizioni economiche di un pezzo... la stessa moneta in mille contesti differenti può avere mille oscillazioni di prezzo. diciamo che aste, cataloghi, mercatini e siti online fan tutti brodo per delimitare una forbice di prezzo più o meno corretta fissando max e min.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×