Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pinga78

Aiuto identificazione

Risposte migliori

pinga78

Salve ragazzi rieccomi ho comprato in passato queste 2 monete entrambe provenienti da aste straniere...una comprata tanti anni fa la seconda arrivata da poco...

chiedo gentilmente id e quanto più sapete grazie mille a tutti...

a presto....

post-459-1280530363,61_thumb.jpg

post-459-1280530381,57_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

ecco la seconda direi augusto... perchè ha un bel diritto ma un rovescio da panico...

grazieee a tutti

post-459-1280530439,03_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La prima, testa di Ercole / aquila stante a destra con la testa verso sinistra è quasi sicuramente una emissione pseudo autonoma della zecca provinciale di Thyateira in Lidia ed emessa a cavallo tra la fine del II e l'inizio del III secolo d.C.

La legenda del rovescio QYATEIPHNWN

http://www.vcoins.com/ancient/ancientdelights/store/viewItem.asp?idProduct=2350

La provinciale non l'ho mai vista e purtroppo non la riconosco; appena posso controllo sull'RPC, se non ti hanno nel frattempo risposto altri.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

ciao caro luigi, grazie milla per l'identificazione della prima moneta la pagai al tempo non più di 2€ poi non sapevo più dove l'avevo messa e l'ho ritrovata solo ora... come la devo catalogare? romana? provinciale? greca?.. scusa davvero l'ignoranza...

attendo tue notizie o di chi vuole cimentarsi anche sulla seconda...

grazie mille....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

il retro della seconda mi pare che abbia somiglianza con la zecca di antiochia; che ne pensi Luigi?

Roberto

PS: amche di quella di Mallus mi sa che non ci capisco.

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La prima moneta è una emissione romana provinciale, ma del tipo senza ritratto imperiale (spesso indicate come quasi autonome o quasi autonome). La datazione risale infatti al periodo di Settimio Severo - Alessandro Severo (evidentemente non si è in grado di datarla in un range temporale più ristretto).

Riferimenti per la catalogazione: Weber III, 1 n. 6928 (in allegato estratto delle tavole del Weber), Mionnet supll. VII n. 578

Anche SNG Cop 585, ma non ho verificato direttamente questo riferimento.

Luigi

post-79-1280584410,95_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Ci puoi fornire il diametro della seconda moneta?

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Ruotando la moneta sembra di vedere Artemis su toro; non credo quindi che si debba cercare in Cilicia, ma in Macedonia, Amfipolis probabilmente.

Luigi

post-79-1280594245,77_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

per quanto concerne la prima moneta interessante direi la storia che mi hai paventato... comunque non si può sapere se è comune o meno?.. a me è la prima volta che capita una cosa del genere..quando ho ipotizzato romana davvero pensavo di aver detto una grossa fesseria...se sai altro grazie mille se no sei stato gia grandissimo così...

per la seconda io non vedo il toro...cmq il diametro è di 22 mm...

grazie ancora luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

A me pare che le legende del dritto partono dall'alto verso il basso, mi si conferma questa impressione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

hai ragione te anche se non capisco un fico secco di quello che cè scritto i simboli sono diversi...

son proprio una capra :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La legenda è esattamente come su BMC 76, cioè KAISAPOC SEBASTOY.

Luigi

post-79-1280598108,92_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

... ed in esergo (o comunque sotto al toro) si vedono anche delle lettere che forse combaciano con quelle indicate dal BMC.

L'RPC la riporta al n. 1630 (DHMOY sotto al toro)

Luigi

Modificato da tacrolimus2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

la moneta è quella, ma la foto dell'rpc al dritto mi pare diversa, o sono io che leggo le lettere dall'alto in basso????

ps: l'unca moneta che ho visto con legenda dall'alto è la 1626 peccato che manca il "poc"

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Roberto,

devi tener presente che l'RPC illustra solo uno dei 15 esemplari raccolti sotto la voce. Le varietà delle legende non sono contemplate (come vedi anche dalla presenza delle parentesi nella legenda di dritto) e dal fatto che BMC 76 (uno dei 15 esemplari) è totalmente diverso da quanto riportato nella descrizione generale di RPC 1630.

Invece RPC 1626 non c'entra nulla:

1) legenda di dritto diversa

2) manca DHMOY al rovescio

3) RPC 1626 = BMC 73 (che allego) è totalmente diversa

Non credo ci possano essere dubbi sul fatto che la migliore ctalogazione della moneta è BMC 76, come da post precedente, in virtù della l'esatta corrpispondenza e l'orientamento delle legende di dritto e del dettaglio del rovescio.

Luigi

post-79-1280605154,4_thumb.jpg

Modificato da tacrolimus2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

grazie luigi, quindi anche questa è una moneta provinciale di augusto giusto? non ci sono dubbi direi ne sulla tua catalogazione ne tantomeno sulla bontà della moneta direi no?...volevo sapere una curiosità... il grado di rarità eventuale e la datazione di questa moneta dove lo posso trovare?...grazie mille....

a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La moneta non è databile esattamente mancando di riferimenti a titoli o a magistrati,

Burnett e Ripolles nell'RPC scrivono che le prime emissioni di Augusto ad Amphipolis hanno l'etnico del tipo AMFIPOLEITWN, mentre sulle ultime scompare la E e diventa AMFIPOLITWN. Inoltre la legenda di dritto passa da SEBASTOS a SEBASTOY.

L'emissione è quindi una delle ultime del regno di Augusto.

Si tratta di una moneta comune (15 esemplari repertoriati nell'RPC che significa che è comune).

Non ho infine motivi per dubitare della bontà della moneta.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Burnett e Ripolles nell'RPC scrivono che ......

Per l'esattezza Burnett, Amandry e Ripolles

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

grazie mille...

vista la tua competenza volevo chiederti ancora un paio di cose... RPC non è consultabile on line giusto?...

volevo inoltre chiederti se la prima moneta quella con ercole al diritto era comune...

ed infine se mi indicavi un sito dove son indicate le rarità degli imperatori lo avevo visto una volta ma non l'ho salvato e l'ho perso graziee

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

ok grazie Luigi degli insegnamenti, mi mancano ancora parecchi dettagli per arrivare ad usare corettamente RPC.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

x Roberto:

l'RPC è necessariamente compresso nelle informazioni, ma da anche ottimi riferimenti a lavori più specializzati (ad esempio specifici della zecca X) o alle collezioni consultate.

Il mio consiglio è di non fermarsi a questo livello ma allargare le fonti a disposizione nella propria libreria.

x pinga78:

La serie dell'RPC è ancora incompleta; dei 10 volumi previsti sono stati pubblicati solo il volume I (periodo Giulio-Claudio), il volume II (perdiodo Flavio) ed il volume VII (I gordiani). Nessuno di questi è disponibile on line. Al contrario il volume IV periodo degli Antonini è disponibile on line (e probabilmente non verrà mai stampato); questo è il link:

http://rpc.ashmus.ox.ac.uk/

La moneta di Thyateira, seppur non rarissima, non è una moneta comune; il Mionnet la classificava R3 su una scala di 10 gradi (da C a R9/R*). E' presente nella collezione Weber, mentre altre collezioni quali BM, il Von Aulock, Cop, etc. hanno la tipologia con l'aquila a sinistra.

Non so esattamente a quale pagina sulle rarità degli imperatori ti riferisci; questa è una famosa, ma relativa alle emissioni imperiali e molto generica (ossia non dettaglia tra le emissioni di un certo regnante):

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/rarity.htm

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

luigi davvero grazie mille....

hai risposto in modo più che esauriente a ogni mio dubbio...

grazie ancora a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×