Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
frisax

una lira veneta

Risposte migliori

frisax

ciao, cerco info su questa moneta. Non l'avevo mai vista. Sul dritto si legge MONETA PROVINCIALE VENETA.

E' in argento ma dal titolo sicuramente basso perchè oltre alle macchie verdi ha un colore stranamente biancastro.

peso ca. 4 gr.

diametro 25mm

PS:c'è un sistema per renderla un pelo più luccicante??? :huh: :rolleyes:

post-18890-1281556552,29_thumb.jpg

post-18890-1281556574,33_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter

Premetto di non essere un grande intenditore di queste monetazioni. :)

Potrebbe essere:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-OVP1/1

....il rovescio, ci vedo poco, non mi convince, però....

Avremo più autorevoli interventi, da altri utenti,per aiutarti

Ciao

M.

Modificato da 1000Coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

ciao,la moneta è quella postata da 1000coins,è in bassa lega d'argento(250/1000) ecco perchè il colore biancastro,come si legge anche sul nostro catalogo è una moneta comune mà diventa rara in alte conservazioni,per quanto riguarda la pulizia personalmente la lascerei così visto che non credo si possa migliorare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daven_07

Salve,

aggiungo qualche altra notizia circa la moneta postata.

Con il trattato di Campoformido del 17.10.1797, Napoleone cedette all'imperatore d'Austria il Veneto,l'Istria e la Dalmazia, territori che tornarono sotto influenza francese il 18 marzo 1805 (a seguito della pace di Presburgo) ed incorporati nel regno d'Italia.

Nei primi anni di dominazione austriaca, oltre alle vecchie monete della Serenissima, circolarono anche monete dell'impero e della contea di Gorizia, finchè nel 1800 furono emesse la mezza e la una lira veneta alle quali si affiancarono il pezzo da due lire del 1801 e nel 1802 i nuovi pezzi da mezza, una ed una e mezza lira, questi ultimi riportanti anziche' la legenda IMP. VENETA MONETA PROVINCIALE, la nuova FRANC II D G R I S A GE HU BO REX A A D VENET. Tutte le monete furono coniate in mistura d'argento 250/000.

La qualità del conio è in genere scadente. Sono presenti debolezze, fratture, mancanza di centratura. Alcuni pezzi delle 2 lire del 1801 furono coniati su tondelli del 24 kreuzer austriaco del 1795. Di questa moneta si conoscono almeno 3 varianti.

Dai cataloghi consultati tutte le tipologie furono coniate a Venezia ad esclusione della 1 e 1/2 lira del 1802 che fu coniata a Vienna (zecca A) ed Hall (zecca F). Quest'ultima moneta corrispondeva nel valore alla vecchia Lirazza Veneta da 30 soldi.

Sono tutte monete relativamente rare, quasi mai reperibili in buone condizioni.

La più difficile da trovare, a mio avviso, e la mezza lira del 1802 che quando appare sul mercato spunta prezzianche superiori ai 200 euro.

Col ritorno dei territori all'Austria nel 1815 (congresso di Vienna) e la costituzione del Regno Lombaro Veneto, tornarono a circolare le monete imperiali (sovrane, scudi, kreuzer). Dal 1822 circolarono le nuove lire austriache suddivise in centesimi.

Spero di essere stato d'aiuto.

Circa la pulizia del pezzo, andrei molto cauto anche se mi pare molto rovinato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Visto la bassa lega d'argento puoi provare i barattolini di liquido per la pulizia delle monete in argento che vendono i negozi di numismatica,per alcuni secondi risciacquandola subito dopo sotto acqua corrente. Puoi farlo per due tre volte di più è meglio di no. L'ho provato su monete che avevano incrostazioni di sporco ed è andato via senza rovinare la moneta. La lasci per un paio di mesi e più all'aperto,senza chiuderla in bustine di plastica, specialmente, altrimenti ti diventa BLU, per ridargli un po di patina.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×