Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
roth37

Una monetina piena di storia

Risposte migliori

roth37
Supporter

Questa monetina di bronzo (14 mm) appartiene al Seleucide Antioco VII° (Sidetes, nome che deriva da un'antica città, "Side" dell'Anatolia) che però fu coniata sotto il Re Ircano I (Yehohanan) in Giudea. Il diritto è rappresento da un'ancora con il nome del ΒΑΣΙΛΕΩΣ / ΑΝΤΙΟΧΟΥ / ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ (Re Antioco Benefattore). Sotto l'ancora si dovrebbero leggere gli anni ΑΠΡ (181) o ΒΠΡ (182). Al rovescio c'è il lilio con l'anno (c.ca 132-130 a.C.)

La moneta sembra essere metà giudaica e metà siriana.

In linea con il primo libro dei Maccabei (1 Mac, 15: 2-9), Antioco VII°, Re di Siria, concesse all'ultimo dei fratelli Maccabei, Simone (142-135 a.C), di battere moneta per il suo paese. Ma di lui non si sono trovate monete, Questi notevoli privilegi passarono a suo figlio, successogli al trono come Giovanni Ircano I°, che non li volle riconoscere come ricevuti da Antioco. In seguito a ciò il Seleucide assediò Gerusalemme ed ottenne un tributo do 500 talenti d'oro (circa 1.5 milioni di shekels !)

Il Lilio (shoshanah), che troviamo nelle monete di Ircano e di Alessandro Janneus viene rappresentato come simbolo della fertilità. Si usava anche per adornare i templi. In tempo antico veniva usato anche come spezia. Ha qualche somiglianza con la rosa (o col melograno) di Rodi.

post-1738-1283004719,11_thumb.jpg

roth37

Modificato da roth37
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Ma c'è qualcuno che si interessa di monete giudaiche?

post-1738-1283410811,97_thumb.jpg

roth37

Modificato da roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ciao Roth, grazie per l'interessante storia ed immagini.

Volevo segnalarti la presenza di una collezione di monete Giudaiche al Museo della Sinagoga di Roma, donata da un collezionista col quale sono stata in contatto l'anno scorso per il mio gettone Jmpresa Viveri.

A me piacciono moltissimo, anche quelle moderne devo dire. La seconda che hai postato, ad esempio, mi sembra riporti lo stesso disegno di una moneta moderna Israelita, sicuramente ripreso da questa antica e bellissima moneta.

Grazie per tutte le monete inusuali che ci mostri Roth. Giò

P.S.-ce ne mostri altre? :P :D :D

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

In altre monete giudaiche il giglio, meno allungato (fig. 1), diventa molto simile alla cosiddetta rosa di Rodi , solo che a Rodi l'inclinazione delle foglie è quasi sempre a sinistra anziché a destra (fig.3). Fa eccezione un piccolo bronzo - che si vede raramente - :rolleyes:, che presenta la rosa su entrambe le facce (fig. 2) e che ha la stessa inclinazione delle monete di Ianneo o di Ircano.

post-7121-1283425187,42_thumb.jpg

Modificato da okt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Ma siamo sicuri che quella di Rodi sia una rosa ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Vi spiego meglio. Ho girato l'isola di Rodi in lungo ed in largo, ma di rose nemmeno l'ombra ! Nonostante ciò è conosciuta come l'isola delle rose, ed in effetti il termine ròdinos in greco significa rosa.

La radice del termine potrebbe avere radici più antiche, I fenici conoscevano, grazie ai loro commerci, l'isola di "Rhod", termine che nella loro lingua significava "melograno" pianta di origini Asiatiche che in tempi remoti fu introdotta nel mediterraneo.

E' a mio avviso presumibile che gli abili commercianti aprodassero sull'isola di Rodi per caricare i succolenti frutti della pianta che si trova ovunque, e l'antico nome fenicio si sia trasformato in seguito nel più romantico termine greco.

Il fiore del melograqno in effetti assomiglia al fiore della rosa.

Daniele

post-618-1283492010,78_thumb.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

.

Il fiore del melograqno in effetti assomiglia al fiore della rosa.

Daniele

Proprio così caro Lele !! Ed io cosa ho scritto?

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

E' a mio avviso presumibile che gli abili commercianti aprodassero sull'isola di Rodi per caricare i succolenti rutti della pianta che si trova ovunque, e l'antico nome fenicio si sia trasformato in seguito nel più romantico termine greco.

Daniele

Dici che sono succulenti Daniele?? :D :D

Ottima discussione Sergio. Complimenti. E come sempre bellissime monete dove si può solo che imparare.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

.

Il fiore del melograqno in effetti assomiglia al fiore della rosa.

Daniele

Proprio così caro Lele !! Ed io cosa ho scritto?

roth37

Si ottimo Sergio, il mio era un riferimento per Rodi.

daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

E' a mio avviso presumibile che gli abili commercianti aprodassero sull'isola di Rodi per caricare i succolenti rutti della pianta che si trova ovunque, e l'antico nome fenicio si sia trasformato in seguito nel più romantico termine greco.

Daniele

Dici che sono succulenti Daniele?? :D :D

Ottima discussione Sergio. Complimenti. E come sempre bellissime monete dove si può solo che imparare.

Mirko

Grazie Mirko !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×