Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
azzogsal

Folis di Costantino gloria exercitus

Risposte migliori

azzogsal
Supporter

Buona giornata a tutti, Secondo voi è possibile che solo la leggenda abbia la doppia battitura? come tecnicamente poteva accadere?

post-178-1283768854,83_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Supporter

ecco l'alto lato

post-178-1283768927,86_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

allora

sai che la zecca e` Arles , prima officina ?

PCONST

comunque poteva accadere che lo stesso tondello venisse battuto con non 1 ma 2 colpi di martello e quando il tondello si spostava tra il primo e il secondo colpo avveniva la doppia battitura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Supporter

non riesco a capire se la prima lettera dell'esergo è una P, mi sembra poi di vedere una specie di (*) dopo CONS

Modificato da azzogsal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

per arles dovrebbe esserci solo la prima o la seconda officina , quindi P o S solo come possibilita`

l ultima lettera in fondo dovrebbe essere T

la tua dovrebbe essere costantino II , CONSTANTINVS IVN NOB

pero` non riesco a capire e a trovare l altro segno di zecca che ti dovrebbe permettere di datarla.

asterisco , foglia , pino e cosi via

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

La ribattitura si vede anche al verso, specialmente in corrispondenza di quella del dritto, dove la moneta dovrebbe essere più sottile (confermi?), presumo che nel primo colpo il conio di martello sia stato obliquo alla superficie del tondello e con il secondo abbiano corretto la mira.

Il segno di zecca è proprio in mezzo ai due stendardi (che non sono tre) e sinceramente non riesco ad associarlo a quelli mostrati dal RIC.

Ciao, Exergus

[edit] la legenda del dritto è CONSTANTINVS IVN N C

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

in mezzo io ci vedo solo il dot

per cui sarebbe

.

______

PCONST

dopo provo a guardare sul ric 7

comunque se non erro e` costantino II , e non Costantino padre

come si deduce dal titolo IVN NC

correggetemi se sbaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Costantino II sì. Concordo anche per PCONST.

Per il segno di zecca mi spiego meglio: tra i due stendardi, sopra il punto al centro, c'è una specie di i se non sbaglio con quella legenda del dritto le possibilità sono solo un pino (almeno credo sia un pino) o una palma, ma veramente mi sembra non assomigli per niente a nessuno dei due, ci sarebbero anche ghirlanda, chi-ro e una specie di ramo quasi orizzontale, ma ci assomigliano ancora meno.

Forse la ribattitura ha fatto più danni?

mah...

post-18735-1283783597,43_thumb.jpg

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

servirebbe anche una foto piu` nitida per magari cercare di capire meglio

comunque sai che arles ogni tanto riserva qualche sorpresa con i segni di zecca , e che la zecca era piuttosto attiva al tempo

io ho provato anche con sono PCOSNT e basta ma non ho trovato niente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Supporter

servirebbe anche una foto piu` nitida per magari cercare di capire meglio

comunque sai che arles ogni tanto riserva qualche sorpresa con i segni di zecca , e che la zecca era piuttosto attiva al tempo

io ho provato anche con sono PCOSNT e basta ma non ho trovato niente

Confermo la legenda CONSTANTINUS IUN NC, tra i due stendardi (o labari ?) mi sembra più verosimile un pino con sotto un punto. l'ultima lettera dell'esergo mi sembra T quindi >(triangolino) CONST ma mi e comunque difficile trovare la esatta classificazione. La ribattitura ha un inpronta anche sull'altro lato, ma difficile da interpretare visto che la lettere dovrebbero essere in incuso e a me sembrano in rilievo o sbaglio?

Modificato da azzogsal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Con la ribattitura le lettere rimangono comunque in rilievo. Quando invece la moneta precedente rimane attaccata al conio di martello, la moneta battuta successivamente al verso presenterà il dritto in incuso. Non so se mi sono spiegato bene...

In esergo c'è sicuramente PCONST.

Al verso GLORIAEXERCITVS, due soldati ai lati di due stendardi.

Per una classificazione ed una datazione esatte serve sapere cosa sia quel simbolo al centro.

Siamo comunque nel RIC VII con queste possibilità e relative datazioni:

palma RIC 367, 332-333 d.C. rarità S

ghirlanda RIC 371, 333 d.C. rarità R2

ghirlanda con punto al centro RIC 376, 333-334 d.C. rarità R3

chi-ro RIC 382, 334 d.C. rarità R5

pino RIC 388, 335 d.C. rarità R3

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×