Jump to content
IGNORED

2 Lire 1898


Recommended Posts

L' arrivo di un nuovo esemplare mi ha stimolato a ricercare qualche notizia su questa monetazione in argento della Repubblica di San Marino

2 Lire 1898 Repubblica di San Marino (prima monetazione 1864-1906)

D/Stemma a cuore coronato all' interno tre torri il tutto entro due rami di quercia e alloro

; legenda "REPVBBLICA S MARINO" ; sotto lo stemma LIBERTAS in incuso e il nome dell' autore SPERANZA

R/Valore e data disposte in tre righe racchiuse da due rami d' alloro ; sotto il segno di zecca R

T/ LIBERTAS LIBERTAS in incuso tra stellette

10.000 esemplari ; argento 835/.. : diametro 27 mm. ; peso gr. 10

Tolleranza di peso in millesimi 5 ; tolleranza di titolo in millesimi 3

Gigante n.25 ;Montenegro n.2; Pagani n.365

Secondo il Catalogo Montenegro le monete con il millesimo 1898 sono state coniate nel 1899 ma non viene citata la fonte dalla quale ha tratto tale informazione

Ho scoperto che la notizia era gia' presente nell' opera sulla Circolazione monetaria del

Carboneri

Nell' articolo "La Repubblica di San Marino e le sue monete " pubblicato nel 1899 sulla rivista Numismatic Circular Editore Spink Londra Q.Perini scriveva :

Quando la Repubblica firmo' il trattato d' alleanza e di commercio col Regno D' Italia , addi 22 marzo 1862 , San Marino si riservo' il diritto di coniar moneta e allo scambio delle ratifiche del trattato eseguito in Torino , addi 4 maggio 1862 fu stipulato che "Le monete che la Repubblica credesse col tempo di dover coniare , potranno aver corso nel Regno D'Italia , purche' siano ragguagliate al sistema decimale ed abbiano lo stesso titolo e peso di quelle regie"

In base alla convenzione 28 giugno 1897 fra la Repubblica ed il Governo di Umberto I re D' Italia si stabili' di coniare monete d' argento da 50 centesimi , 1, 2 e 5 lire eseguite nella zecca di Roma durante l' anno 1898 e se ne coniarono per opera del distinto artefice Speranza

L.20.000 da 50 centesimi

L.20.000 da 1 lira

L.20.000 da 2 lire

L.90.000 da 5 lire

In tutto per un valore di 150.000 lire

Osserva il Carboneri :

Dopo lunghe trattative si convenne nel 1897 che l' Italia avrebbe agevolato alla Repubblica la coniazione di monete d' argento accordando alla medesima il metallo necessario mediante demonetazione di altrettante specie nazionali per non aumentarne la massa circolante nel territorio italiano oltre i limiti acconsentiti dall' Unione monetaria latina.

Le monete italiane venivano cedute a San Marino al costo del metallo , permettendo in questo modo un profitto per la Repubblica pari alla differenza fra il valore nominale e il valore reale dei pezzi d' argento

Durante la convenzione la Repubblica di San Marino puo' coniare ed emettere monete d' argento a sistema decimale purche' : A ) l' ammontare dei pezzi da L.5 non ecceda in alcun caso la somma limite di L.90.000 : B ) l' ammontare delle monete divisionali al titolo 835/.. non ecceda in alcun caso la somma limite di L.60.000.

Intendesi escluso in modo assoluto il corso legale nel Regno per qualsiasi surrogato monetario, in forma di biglietti di banca o di stato a corso libero, legale o forzoso che il Governo della Repubblica intendesse emettere per qualsiasi ragione.

Le monete sammarinesi non esercitano grande influenza sulla circolazione , essendo quelle emesse gia' quasi tutte scomparse per formar parte delle raccolte numismatiche in Italia e piu' specialmente all' estero

post-116-1284037590,47_thumb.jpg

post-116-1284037597,29_thumb.jpg

Edited by piergi00
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


piergi ho una domanda ma i quantitativi coniati non tornano.

se si sommano le quantità si superano le 150.000 lire

i quantitativi coniati sono i seguenti per l'anno 1898

50 cent 40.000

1 lira 20.000

2 lire 10.000

5 lire 18.000

è stato un tuo errore di trascrizione o è così anche l'articolo?

Link to comment
Share on other sites


piergi ho una domanda ma i quantitativi coniati non tornano.

se si sommano le quantità si superano le 150.000 lire

i quantitativi coniati sono i seguenti per l'anno 1898

50 cent 40.000

1 lira 20.000

2 lire 10.000

5 lire 18.000

è stato un tuo errore di trascrizione o è così anche l'articolo?

Ti confermo la tabella del Perini :

L.20.000 da 50 centesimi

L.20.000 da 1 lira

L.20.000 da 2 lire

L.90.000 da 5 lire

In tutto per un valore di 150.000 lire

Facendo due calcoli :

40.000 x 0,50 = 20.000 lire

20.000 x 1 = 20.000 lire

10.000 x 2 = 20.000 lire

18.000 x 5 = 90.000 lire

Totale 150.000 Lire

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Il Perini si e' invece sbagliato sul titolo

in quanto per tutti gli argenti parla di titolo 900

Mentre dovendo rispettare titolo e peso di quelle regie per forza sono 835 /.. ad esclusione dello scudo da 5 lire titolo 900/..

Link to comment
Share on other sites


Le vecchie monete di San Marino hanno un posto speciale nella mia collezione, sono monete affascinanti, sono quasi tutte con pochissima tiratura e cosa più importante ancora accessibili ai più in virtù di prezzi d'acquisto concorrenziali....

Il tuo esemplare Pier è davvero senza parole e poi con una perizia del genere (Bazzoni)..... :)

Lele

Link to comment
Share on other sites


Le vecchie monete di San Marino hanno un posto speciale nella mia collezione, sono monete affascinanti, sono quasi tutte con pochissima tiratura e cosa più importante ancora accessibili ai più in virtù di prezzi d'acquisto concorrenziali....

Il tuo esemplare Pier è davvero senza parole e poi con una perizia del genere (Bazzoni)..... :)

Lele

Hai proprio ragione si tratta di un collezionismo di nicchia con pochi collezionisti rispetto al Regno e quindi i prezzi sono ancora abbordabili nonostante le basse tirature

Questi argenti si trovano quasi sempre in ottima conservazione perche' hanno circolato poco e sono finiti quasi tutti nelle mani dei collezionisti sin dall' inizio

Basta pensare alle quotazioni in alta conservazione del corrispondente 2 lire di Umberto I per farsi una idea della differenza nelle richieste economiche

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

per Pier e Darmar.....completate la tipologia con lo scudo da 5 lire del 1898 !! :-))))))

massimo

Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

per Pier e Darmar.....completate la tipologia con lo scudo da 5 lire del 1898 !! :-))))))

massimo

Grazia arrivi tardi almeno per quanto riguarda me :D

In collezione lo scudo e' presente , in compenso come sai mi manca il 2 lire 1906....

scudo_1898_6347.jpg

scudo_1898_6346.jpg

Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

Ho solo quattro monete in collezione della vecchia monetazione di S. Marino (10 centesimi 1893, 5c-10c-5£ 1935).

Concordo con la bellezza di queste monete... uno stile semplice e gradevole.

Nel primo post di Piergi00 leggevo che le monete erano state subito accaparrate dai collezionisti... evidentemente per S.Marino "ieri come oggi" B)

Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

per Pier e Darmar.....completate la tipologia con lo scudo da 5 lire del 1898 !! :-))))))

massimo

Grazia arrivi tardi almeno per quanto riguarda me :D

In collezione lo scudo e' presente , in compenso come sai mi manca il 2 lire 1906....

scudo_1898_6347.jpg

scudo_1898_6346.jpg

mannaggia!!! mi daro' da fare!

Link to comment
Share on other sites


Troppo gentili tutti quanti :rolleyes:

Speriamo con questa discussione di aver spinto qualcuno a collezionare le lire di San Marino della vecchia monetazione 1864-1938

per Pier e Darmar.....completate la tipologia con lo scudo da 5 lire del 1898 !! :-))))))

massimo

Grazia arrivi tardi almeno per quanto riguarda me :D

In collezione lo scudo e' presente , in compenso come sai mi manca il 2 lire 1906....

scudo_1898_6347.jpg

scudo_1898_6346.jpg

anche io ho già il 5 lire in collezione.

leggendo il preziario di tevere ho notato che lui segnala due varianti di questa moneta diverse per la firma dell'incisore, ma nessun catalogo riporta tale variante

Link to comment
Share on other sites


ho estratto questa immagine da un articolo di Tiziana Trascinelli questa immagine (articolo molto probabilmente apparso su panorama numismatico, ma non ne ho la certezza)

dall'immagine si notano le due varianti della moneta da 5 lire del 1898

1402mq.jpg

Edited by darman1983
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.