Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
brischetto

Sesterzio di Agrippina - Carpentum

Risposte migliori

brischetto

Apro questa discussione per far sì che chi è all'inizio del suo percorso numismatico possa far tesoro della mia disavventura.

Comprai questo sesterzio alcuni anni fa, quando appena avevo iniziato a interessarmi di monete romane. Lo comprai da un collezionista, e lo pagai (sigh!) 400 euro (credo, con gran soddisfazione del collezionista) :angry: .

Le condizioni della moneta le vedete tutti. Avrei dovuto restituirla e pretendere il rimborso; ma per una forma di timidezza, che credo sia comune fra coloro che sono all'inizio della loro esperienza numismatica, lasciai perdere e mi tenni la moneta.

Scarsa consolazione è il fatto che possiedo un sesterzio di Agrippina con il carpentum; ma il carpentum lo vedo, anzi lo intuisco, solo io.

Da questa vicenda sono derivati alcuni insegnamenti, di cui ho fatto tesoro, e che voglio condividere con i più giovani:

1) prima di comprare una moneta "impegnativa" pensateci bene e valutate i pro e i contro;

2) non abbiate timore a protestare e reclamare i vostri diritti se l'acquisto non è soddisfacente :nono: ;

3) come già detto da altri, quando c'è da affontare una certa spesa è molto più sicuro rivolgersi a un venditore professionista.

A questo punto, sono curioso di sentire i vostri commenti; ma vi prego di non infierire!

2yxnhpf.jpg

25he74j.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cometronio

Di certo la moneta è molto consumata, ma nonostante questo io trovo che conservi intatto tutto il suo valore storico e il suo fascino. :) Comunque trovo che tu abbia avuto una buona idea ad aprire questa discussione, così gli altri potranno evitare lo stesso errore.

Modificato da cometronio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

lasciamo perdere il fascino e il valore storico, credo importi ben poco se si è stati truffati,

mi dispiace.

ma perché non hai subito richiesto il rimborso e restituito la "moneta?

Come hai fatto a pagare 400€ per un dischetto metallico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Come hai fatto a pagare 400€ per un dischetto metallico?

Nello stesso modo in cui è capitato a tutti noi ,almeno una volta nella nostra vita collezionistica ,di fare una str...upidata inspiegabile.........

e non mi dire che a te non è mai capitato... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Beh, per i motivi che Brischetto ci ha riferito con molta sincerità. Credo anch'io che il post sia utile. Chi comincia, se non è una persona particolarmente grintosa, o con altre esperienze di contrattazione, spesso è vittima di venditori di vario genere e livello; non solo collezionisti, ma a volte anche commercianti. E' capitato, credo, quasi ad ognuno di noi (anche se non a tutti con la stessa "gravità"). Diciamo che prendere qualche fregatura (falsi, prezzi esagerati, cambi disastrosi) è inevitabile e istruttivo. Oltre certi limiti, e quando la truffa è grossa, in effetti la faccenda diventa rovinosa, ed occorrerebbe qualche accortezza preventiva. Ma il principiante difficilmente è in grado di prevenire...a meno che frequenti questo Forum! La moneta che ha postato Brischetto vale diciamo 1/10 di quello che è stata pagata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

secondo me dovremmo soffermarci di piu` sull argomento prezzo delle monete

qui sul forum a parte le discrete discussioni su identificazione e contesti storici si parla quasi esclusivamente di conservazione.

anche perche` parlando di prezzi si riesce ad avere un polso sul mercato ed evitare queste fregature.

delle volte ho provato a mettere le mie esperienze sui prezzi ma ho sentito fastidio da parte di altri utenti ad affrontare il tema.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

secondo me dovremmo soffermarci di piu` sull argomento prezzo delle monete

qui sul forum a parte le discrete discussioni su identificazione e contesti storici si parla quasi esclusivamente di conservazione.

anche perche` parlando di prezzi si riesce ad avere un polso sul mercato ed evitare queste fregature.

delle volte ho provato a mettere le mie esperienze sui prezzi ma ho sentito fastidio da parte di altri utenti ad affrontare il tema.

ciao

Nessun fastidio, però rimaniamo con i piedi per terra. L'Eldorado abbiamo visto che non esiste e i colpi di c...lo non sono la regola ma l' eccezione.

Le monete "regolari" ( e quì significa un'altra cosa che in GB) costano, c'è poco da fare.

In questo caso 400 Euro è troppo e 1/10,come scritto da pittini, è poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

anzi parto io

spero che il carpentum sia il carro , perche` la seconda foto a me non si apre , quindi il rovescio non lo vedo

http://www.acsearch.info/search.html?search=agrippina+carpentum&view_mode=1&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&sort=&c=&a=&l=#6

da questa ricerca mi colpiscono 2 cose

1) che dal numero di pezzi andati in asta non e` una moneta rara

2) che i prezzi mi paiono molto alti , quindi magari non ci smeni tanto come pensi

ciao

(ripeto il rovescio non l ho visto perche` non me lo carica)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ho visto il rovescio !

purtoppo non c`e` molto , anzi c `e` molto poco quindi non penso che si possano neanche usare i risultati delle aste.

comunque rimanga da esempio

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Concordo con mirkoct...avresti dovuto restituirla subito....anche perchè il "cancro" del bronzo si sta mangiando quel poco che resta al dritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

brischetto

Grazie per le risposte!

Per mirkoct e agrippa: sì, avrei dovuto restituirla subito! In quel che è successo c'è qualcosa di irrazionale.

Per fortuna, il tempo trascorso ha reso più sopportabile la disavventura.

Speriamo che serva, a me e ad altri, per acquisire l'accortezza di cui parla Gianfranco.

Comunque, la discussione presenta degli aspetti interessanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Il discorso che la burocrazia eccessiva aumenta i prezzi è ineccepibile. E' pure vero però che ormai siamo in Europa e comprare in Inghilterra o in Germania o in Francia per noi è quasi semplice come comprare in un posto a 10 km da casa nostra, quindi anche questo va considerato quando si giudica il prezzo di una moneta 'congruo' o meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Questa moneta mi lascia alcuanto dubbioso. Infatti , sebbene la legenda induca a pensare che si tratti di Agrippina maggiore, madre di Caligola, cui il figlio dedicò il memorabile sesterzio con il carpetum dalla legenda AGRIPPINA M F MAT C CAESARIS AVGVSTI,

la moneta in oggetto , sebbene veramente malridotta, presenta le caratteristiche del sesterzio di Agrippina minore, moglie di Claudio. Questo sesterzio ha la caratteristica di avere la legenda diversa (AGRIPPINA AVG GERMANICI F CAESARIS AVG ) e manca della scritta a rovescio, oltre ad essere crudo per esecuzione stilistica.

Questi sono gli elementi che mi fanno pensare all zecca trace:

il ritratto è brutto, molto brutto, lo si capisce anche se la moneta è ridotta ai minini termini. Inoltre è decentrato, cosa questa che mai ho osservato nelle emissioni delloa zecca di Roma per queto periodo. Più si confà invece alle emissioni di zecche periferiche come quella trace.

A rovescio anche se usurata, dovrebbe vedersi traccia della legenda MEMORIAE AGRIPPINAE, ed invece il campo è completamente piatto dove dovrebbe esserci la scritta. Oltretutto le mule sono allungate, caratteristica stilistica delle emissioni traci.

Rimane la legenda, che sembra appartenere al sesterzio di Agrippina maggiore.... ma a questo punto la leggenda potrebbe benissimo essere stata rifatta artigianalmente in sede di restauro...

Inutile dire che un sesterzio di Agrippina minore è molto più raro di un sesterzio di Agrippina maggiore, sebbene la conservazione di questa moneta non la renda eleggibile per entrare in collezione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

la scritta che si vede è : AGRIPPINA M F MAT G CAESARIS che è sui sesterzi di Agrippina coniati da Caligola.

Su quelli di Agrippina Minore c'è :AGRIPPINA AVG GERMANICI F CAESARIS AVG,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Si, è quello che ho detto anch'io, ma l'aspetto della moneta è più dell'emissione trace; non è che la leggenda l'hanno riscritta in sede di restauro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Si, è quello che ho detto anch'io, ma l'aspetto della moneta è più dell'emissione trace; non è che la leggenda l'hanno riscritta in sede di restauro?

su acsearch c'è ne è una in qSPL con la stessa scentratura e lo stesso stile classificata come emissione di Claudio(sic!) probabilmente è dello stesso ceppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

tornando al discorso del prezzo io sono daccordo piu` o meno con gianfranco pittini e credo che purtroppo il valore sia 1/10 di quello pagato.

devo anche dire che se l avessi trovata a quel prezzo l avrei lasciata.

ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Ha ragione Gianfranco a dire che chi frequenta questo forum le cantonate le previene!

Parole sante :D

Io ad esempio mi sono iscritto quando avevo adocchiato delle monete romane nel catalogo di un noto venditore di articoli per collezionisti.

E non faccio nomi ;)

Insomma, ho conosciuto tanti lamonetiani che mi hanno dato delle dritte su dove trovarne a dei prezzi ragionevoli.

Ed ho lasciato perdere questo venditore...

Beh, l'ho scampata bella.

Ma è stata solo fortuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

brischetto

Approfitto dell'occasione per chiedere un chiarimento.

Il volto di Agrippina è deturpato dal cancro del bronzo. Vorrei sapere se il processo degenerativo è da considerarsi ancora in atto, oppure se è si è spento dopo aver lasciato i danni che vediamo.

La domanda nasce dalla osservazione che da quando ho comprato la moneta, e cioè da alcuni anni, il fondo del cratere appare pulito e non presenta il materiale polverulento che di solito è prodotto dal cancro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

brischetto

... nessuna risposta? ... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Dal colore che si vede in foto, non credo si possa parlare di un cancro ancora attivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×