Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
okt

vedere Venezia...

Risposte migliori

okt

Si parla di istituire un biglietto d'ingresso a Venezia.

Certo: difficoltà di bilancio, i costi ingentissimi del nuovo giocattolo, il tramino elettrico, il ponte nuovo che richiede molti interventi di manutenzione e chissà quante altre uscite.

Ma come la mettiammo con la Costituzione?

Art. 16.

Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Si parla di istituire un biglietto d'ingresso a Venezia.

Certo: difficoltà di bilancio, i costi ingentissimi del nuovo giocattolo, il tramino elettrico, il ponte nuovo che richiede molti interventi di manutenzione e chissà quante altre uscite.

Ma come la mettiammo con la Costituzione?

Art. 16.

Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza.

Hai ragione, però se entri in un museo paghi? Bene, si faccia una bella legge che Venezia è un museo all'aperto.....

Sarebbe ora che la moltitudine di turisti, lasci l'obolo per mantenere ancora per un po' in piedi la Venezia dei Dogi... :(

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Purtroppo, liberamente e gratuitamente non sono sinonimi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Si parla di istituire un biglietto d'ingresso a Venezia.

Certo: difficoltà di bilancio, i costi ingentissimi del nuovo giocattolo, il tramino elettrico, il ponte nuovo che richiede molti interventi di manutenzione e chissà quante altre uscite.

Ma come la mettiammo con la Costituzione?

Art. 16.

Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza.

Basterebbe mettere alla base della norma di legge il principio che a Venezia si corrono rischi per la sicurezza dei cittadini dovuti ai turisti. E poi, come dice giustamente Luke, una cosa è dire che tutti possono andare in giro liberamente (e questo dice la Costituzione), altro è dire che tutti possono farlo senza pagare. Non si paga forse il biglietto per entare a Pompei?

Tra parentesi, parlando di bilanci in profondo rosso, adesso la provincia di Milano obbliga tutti gli automobilisti a mettere le gomme da neve o a girare con le catene in macchina, pena una sanzione di 78 € per ogni volta in cui si viene colti senza dette precauzioni. E non mi sembra affatto che Milano sia sulle Dolomiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Preciso che l'idea mi disgusta, ma la scappatoia l'hanno già pensata....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Basterebbe mettere una tassa di soggiorno da pagare all'albergo per i soggiorni a Venezia e dintorni.

In cambio il turista avrà diritto ad un pass numerato che gli consentirà libero ingresso in un paio di musei, e/o qualche corsa gratis in vaporetto.

Ogni pass sarà numerato e nominale, valido per la durata del soggiorno.

Il turista lo richiederà in quanto esso darà tangibili vantaggi.

In questo modo si avranno intrioiti per il comune e sarà possibile controllare l'evasione fiscale, essendo i pass numerati, ovvero gli hotel/alberghi/affittacamere dovranno denunciare ogni cliente.

Diamine!

Non si deve nemmeno scomodare la costituzione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

Purtroppo, liberamente e gratuitamente non sono sinonimi....

Mah, su questo avrei dei dubbi: perchè allora si dice "in carta libera", "ingresso libero"?

Non è forse per intendere che non si tratta di carta da bollo, di ingresso a pagamento?

Sul significato di "libero" e "liberamente" dal punto di vista giuridico sarebbe interessante sentire un legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Art. 33, comma 3 della Costituzione Italiana

"Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato. "

Interpretazione? Nessuna scuola privata può nascere con il diritto a ricevere sussidi, ma questo non significa che lo Stato non possa mai intervenire in aiuto della scuola privata .

:rofl: :rofl: :rofl:

Ergo... figurati se non possono fare quello, che vogliono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×