Jump to content
IGNORED

"Danni" da acqua demineralizzata


Gianluca
 Share

Recommended Posts

[quote name='Reboldi' date='09 dicembre 2005, 19:26'] ebbene si, anche io ero un incallito pulitore di monete da bambino, addirittura utilizzavo l'alcool etilico e finchè non erano "lustre" passavo le mie serate a pulirle, Andrea
[right][snapback]76949[/snapback][/right]
[/quote]


...insomma un piccolo paperon 'de Papaeroni :lol: :beerchug:
buona domenica...
Raffaella
Link to comment
Share on other sites


Ho scoperto oggi che un antoniniano di Traiano Decio posto in A.D. ha fatto la stessa fine della moneta di Gianluca, con la differenza che la mia già prima era in non buone condizioni, quindi ciò vuol dire che era una moneta suberata o sbaglio?
sono uscite anche a me delle macchie di ruggine all'apparenza un punto chiaramante color rame che prima non c'era e una macchia iridescente strana, alcune macchie però sembrano essere all'esterno della moneta su alcune incrostazioni che avrei voluto togliere e queste sono quelle color ruggine.
Cosa posso fare ? Smetto di metterla in acqua o posso continuare ancora?

Sergio
Link to comment
Share on other sites


io non mi intendo di pratiche numismatiche su monete antiche
ma l'ossigeno è una molecola dell'acqua,
per cui suppongo che,demineralizzata o no,
se c'e' un metallo soggetto ad ossidazione
il danno è fatto!

saluti
R.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.