Jump to content
Create New...
IGNORED

PIASTRA 1841 - TESTA GRANDE


Recommended Posts

La prima foto é troppo piccola e non sono in grado di darti una valutazione precisa...proverò ad ingrandirla per analizzarla meglio.

La seconda piastra, di grande qualità, non é sicuramente la variante testa grande.

Davide

Link to comment
Share on other sites


per me non è testa grande neanche la prima ,è da un pò di tempo che noto in vendita,e non solo sul noto sito, parecchi esemplari spacciati per testa grande che in verità non lo sono,peraltro sono stato sempre dell'idea che le varianti per questa tipologia di piastra del 1841 siano più di quelle che si pensano,comunque credo che francesco77 sia ben lieto di esporci le sue conoscenze in merito.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Entrambe le tipologie sono presenti sul nostro catalogo. Un particolare che mi sembra discriminante è il doppio ricciolo sulla fronte.

Link to comment
Share on other sites


Entrambe le tipologie sono presenti sul nostro catalogo. Un particolare che mi sembra discriminante è il doppio ricciolo sulla fronte.

Ciao Incuso, grazie per l'interesse, puoi dirmi se l'ultima immagine che ho postato sia "testa grande" - sai ho rischiato di acquistarla per un bel po' di piccioli!

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Io direi di no, basandomi sulla mia scarsa esperienza.

Link to comment
Share on other sites


In effetti mi pare determinante quel particolare che hai evidenziato e cioè il doppio ricciolo, perciò è testa normale !

E poi ho notato che i testa grande hanno l'occhio un po' più piccolo ( non solo le piastre ma anche i 10 tornesi ), tu che ne pensi ?

post-13664-024547200 1289752622_thumb.jp

Edited by 2006augustod
Link to comment
Share on other sites


Che sappia io...

Questa piastra è stata battuta utilizzando per il diritto il conio per il ritratto del 10 Tornesi del 1841. La testa è più grande e rotonda, il ricciolo sulla fronte è più marcato e si divide in due rispetto al ritratto convenzionale.

Dall'asta NAC 6/2005

.. e poi...

Per la piastra del 41 detta del 5°tipo, essendo inedita al Pagani, al D'Incerti e al Corpus, vi rimando al Pannuti Riccio, alla segnalazione di Angelo Visentin su Cronaca numismatica N°23 del 1991, e alla ricerca di Traina sulle piastre di Ferdinando II apparsa sul Bollettino del Circolo Numismatico Napoletano (pag42-43).

Le due monete si differenziano essenzialmente per la testa leggermente più grande nell'esemplare raro e per la barba più folta.

Traina (la identifica come quarto tipo perchè considera il secondo tipo come un sottotipo del primo) la segnala come apparsa alla seconda Asta del Titano dell'Aes Rude nel gennaio 1979 lotto n. 772

Pannuti Riccio la cita come presente in una collezione privata.

Citato para para da messaggio di expo77 (utente del forum) che spero non abbia a ridire se mi sono appuntato e riportato le sue osservazioni. :rolleyes:

Edited by Giuseppe
Link to comment
Share on other sites


questa discussione potrebbe essere utile!

Grazie a tutti per l'apporto e per il rimando di Eracle ad altra conversazione.

Provo ad insistere sulla tesi dell'occhio piccolo postando due foto - una è estratta dal magnifico esemplare postato da Eracle - spero mi vorrà scusare.

post-13664-020623500 1289758680_thumb.jppost-13664-030940400 1289760631_thumb.jp

Edited by 2006augustod
Link to comment
Share on other sites


Salute

andate a vedere nella discussione "Regno di Napoli:le monete"ci sono foto a riguardo e sono molto esplicative,fra cui,se non erro,vi è anche una foto proveniente dall'asta Varesi

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

straquoto!!!!

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

straquoto!!!!

Ciao Eracle, forse mi sono perso qualcosa, perchè tre tipologie per la 1841? Da quel che so le tipologie sono due, una "normale testa barbuta" ed una con "l'effigie leggermente più grande e di espressione differente" rispetto alla prima.

A volte le leggende sono posizionate diversamente e la testa può apparire a prima vista di dmensioni differenti, è un effetto ottico causato dalla leggenda più o meno attaccata al margine che restringe i campi intorno all'effigie e che fa cadere in errore. Idem per i 10 tornesi 1841-1847.

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

straquoto!!!!

Ciao Eracle, forse mi sono perso qualcosa, perchè tre tipologie per la 1841? Da quel che so le tipologie sono due, una "normale testa barbuta" ed una con "l'effigie leggermente più grande e di espressione differente" rispetto alla prima.

A volte le leggende sono posizionate diversamente e la testa può apparire a prima vista di dmensioni differenti, è un effetto ottico causato dalla leggenda più o meno attaccata al margine che restringe i campi intorno all'effigie e che fa cadere in errore. Idem per i 10 tornesi 1841-1847.

Caro Francesco non ti sei perso proprio niente....

Ribadisco, una semplice opinione personale, come dalla prima foto postata dal buon Augusto, si denota un capo maggiormente ampio, rispetto alla tipologia, di base.

Giustamente, le leggende così come le date erano impresse dopo aver coniato prima il dritto e di seguito il verso.

In base a ciò si sono avute una serie di piastre quasi una differente dall'altra, proprio per gli allineamenti talvolta discontinui.

La mia riflessione non voleva in alcun caso avere una certezza assoluta, ma una segnalazione, forse dovuta alla presenza di alcune piastre con l'effige di Ferdinando II ne troppo piccola ne troppo grande.

La spaziatura fra la legenda effettivamente può dare adito a interpretazioni, questo l'ho capito subito, la forma, il volume, il tratto, l'incisione, etc. etc. in qualche modo mi appartengono.

Purtroppo non posseggo immagini per comprovare quello che asserisco, sarebbe interessante in qualche modo magari nel tempo verificare, questa mia banalissima "svista" :D

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

straquoto!!!!

Ciao Eracle, forse mi sono perso qualcosa, perchè tre tipologie per la 1841? Da quel che so le tipologie sono due, una "normale testa barbuta" ed una con "l'effigie leggermente più grande e di espressione differente" rispetto alla prima.

A volte le leggende sono posizionate diversamente e la testa può apparire a prima vista di dmensioni differenti, è un effetto ottico causato dalla leggenda più o meno attaccata al margine che restringe i campi intorno all'effigie e che fa cadere in errore. Idem per i 10 tornesi 1841-1847.

Caro Francesco non ti sei perso proprio niente....

Ribadisco, una semplice opinione personale, come dalla prima foto postata dal buon Augusto, si denota un capo maggiormente ampio, rispetto alla tipologia, di base.

Giustamente, le leggende così come le date erano impresse dopo aver coniato prima il dritto e di seguito il verso.

In base a ciò si sono avute una serie di piastre quasi una differente dall'altra, proprio per gli allineamenti talvolta discontinui.

La mia riflessione non voleva in alcun caso avere una certezza assoluta, ma una segnalazione, forse dovuta alla presenza di alcune piastre con l'effige di Ferdinando II ne troppo piccola ne troppo grande.

La spaziatura fra la legenda effettivamente può dare adito a interpretazioni, questo l'ho capito subito, la forma, il volume, il tratto, l'incisione, etc. etc. in qualche modo mi appartengono.

Purtroppo non posseggo immagini per comprovare quello che asserisco, sarebbe interessante in qualche modo magari nel tempo verificare, questa mia banalissima "svista" :D

Non penso che hai avuto una svista, vedo che sei molto preparato sulle napoletane, a questo punto consiglierei agli amici collezionisti di postare delle belle immagini ad alta risoluzione per poter studiare meglio le dimensioni dell'effigie e della predisposizione dei riccioli. Si potrebbe fare qualche scoperta. Chissà.

Link to comment
Share on other sites


Per dovere di cronaca bisogna aggiungere alla discussione, che le tipologie per la piastra da 120 Grana del 1841, sono a parer mio tre, testa normale, testa media, testa grande, è anche per questo che ogni tanto si cade in errore, pensate che in vendita sul portale di un noto venditore, è presente un 41 testa media, spacciato per grossa....

straquoto!!!!

straquoto!!!!

Eracle ha un occhio di falco, c'è una testa con una misura diversa (potremmo dire intermedia).

Ho potuto confrontare la piastra del 41 (quella della foto piccola da me postata per prima) con un'altra piastra del 41 ed è risultata più grande, ma senza avere quella caratteristica espressione che denota la rara variante.

Per cui ........ straquoto triplo !!!!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search