Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Duri

Leggittima proprietà di beni culturali.

Risposte migliori

Duri

Buon giorno a tutti,

leggendo alcune risposte molto interessanti ma non essendo per niente un conoscitore dell'argomento volevo chiedere come sia possibile che per beni di tipo culturale come monete sia fattibile dimostrare la leggittima proprietà?? mi riferisco a monete molto antiche oppure come leggevo in una risposta parlava di un elmo nelle mani di un privato, come può esso dimostrare la leggittima proprietà di un bene culturale così antico ed importante?? Impensabile..

Grazie anticipatamente a tutti...

Duri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Non è che per legittima proprietà s'intende che è possibile documentare che l'elmo è stato tramandato di padre in figlio da 2000 anni :lol:

Viceversa si intende che è stato "acquisito" in rispetto delle norme vigenti. Per esempio anche proveniente da scavo ma prima di un certo anno (1939?) o comunque già in possesso di un privato prima di quella data o proveniente dall'estero etc. etc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Innanzitutto benvenuto nella nostra comunità.

Per rispondere ala tua domanda ci sarebbe molto da scrivere.

Diciamo che se un bene di interesse culturale è in possesso della tua famiglia da prima del 1939, questo è da considerasi leggittimamente detenuto.

L'onere della prova non dovrebbe spettare a te, ma semmai a chi (lo Stato) ti accusa di detenere illegalmente un bene culturale. Questo almeno in teoria, la pratica purtroppo è ben diversa, perchè i magistrati hanno la brutta abitudine, qualora sospettino che qualcuno possa detenere illegalmente oggetti di interesse culturare, di sequestrare tutti gli oggetti posseduti dal malcapitato ( anche e sopratutto le monete) e di denunciare quest'ultimo.

Solitamente al termine di un lungo procedimento penale il tutto si risolve con l'assoluzione del detentore.

Il consiglio migliore che posso darti è di andare alla sezione "Legislazione" di questo forum, leggerla attentamente e poi, eventualmente, porre lì le tue domande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Duri

Capisco,

grazie sia a Incusi che a Belisiarus per la loro spiegazione...

Adesso è più chiara il punto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Ovviamente, per avere il leggittimo possesso di un bene di interesse culturale, non è detto che questo sia detenuto dalla tua famiglia da prima del 1939, potresti anche averlo comprato da un soggetto terzo che ne è leggitimamente proprietario.

Solo per fare un'esempio giusto ieri mi è arrivato un catalogo di un'asta estera dove, oltre a presentare lotti di monete romane, vendono anche arte antica (o reperti archeologici che dir si voglia), di epoca romana ed egizia, fra cui: gioellli, vasi,statuine, addirittura punte di lancia e scuri.

Chi acquistasse un articolo di questo catalogo sarebbe assolutamente nei limiti della legge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Duri

Capisco,

perchè l'ente terzo certamente poi fornirebbe documentazione idonea per la vendita così da tutelare poi l'acquirente.

Grazie Ancora..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×