Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
picchio

SAVOIA Testone per Bourg en Bresse

Recommended Posts

picchio

Spulciando tra i catalaghi ho ricostruito un probabile errore nella classificazione del Simonetti.

Si tratta del Testone di Carlo II coniato a Bourg en Bresse con le sigle BH per Henri Pugnet.

L'esemplare che cita il Simonetti è quello appartenuto alla collezione de Peyster, vendita a Londra credo tra le due guerre, questo esemplare è illustrato sul Simonetti al diritto, mentre la variante è come noto al rovescio. La moneta compare poi nella vendita della collezione Dolivo, Munzen und Medaillen XXVII n. 101 del 15.11.1963 alla mia copia del catalogo manca la tavola, poi Collezione Longhini Bank Leu 68 del 22.10.1996 n. 670 dove vengono citati i precedenti passaggi ed inequivocabilmente la moneta, reca al rovescio le sigle BB per BERNARDO BACOD.

Qualcuno possiede o ha mai visto un esemplare con le sigle BH, oppure è pubblicato in altra bibliografia ?

Questo dovrebbe essere l'esemplare citato dal Simonetti come 18/2 ma si tratterebbe del 18/1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand

Aspettiamo che si sveglino i....savoisti e i...savoiardi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

sveglio sono sveglio.... ma sono fuori casa

controllo oggi nel pomeriggio....

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Il Mir Savoia riprende la catalogazione del Simonetti non citando piu' l' esemplare della Collezione de Peyster n.575

Testone II tipo sigle BB (Henry Pugnet) Mir 339/a , Simonetti 18/1 , Biaggi 293m

Testone II tipo sigle BH (Benedetto Bacod) Mir 339/b , Simonetti 18/2 mai apparso per il Biaggi

Il Biaggi a pag 447 parlando di questo tipo di Testone scrive :

Alla zecca di Bourg en Bresse , sempre secondo l' ordinanza del 17 ottobre 1526 , lo zecchiere Benedetto Bacod ne produsse fino al 9 giugno 1527 ; dopo di lui prosegui' la battitura il maestro Henry Pugnet

Relativamente a quella produzione si hanno notizie sino all' ottobre 1532

La battitura complessiva risulta essere di 3329 marchi di Testoni , dei quali fino ad ora , si conoscono solo quelli con la sigla B.B, appartenenti al maestro Benedetto Bacod

Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

niko

Il Mir Savoia riprende la catalogazione del Simonetti non citando piu' l' esemplare della Collezione de Peyster n.575

Testone II tipo sigle BB (Henry Pugnet) Mir 339/a , Simonetti 18/1 , Biaggi 293m

Testone II tipo sigle BH (Benedetto Bacod) Mir 339/b , Simonetti 18/2 mai apparso per il Biaggi

Il Biaggi a pag 447 parlando di questo tipo di Testone scrive :

Alla zecca di Bourg en Bresse , sempre secondo l' ordinanza del 17 ottobre 1526 , lo zecchiere Benedetto Bacod ne produsse fino al 9 giugno 1527 ; dopo di lui prosegui' la battitura il maestro Henry Pugnet

Relativamente a quella produzione si hanno notizie sino all' ottobre 1532

La battitura complessiva risulta essere di 3329 marchi di Testoni , dei quali fino ad ora , si conoscono solo quelli con la sigla B.B, appartenenti al maestro Benedetto Bacod

Effettivamente l'esemplare proposto sembra quello riportato da Simonetti, lo stesso difetto (?) dietro la testa e dopo SAB lasciano pochi dubbi.

Complimenti per il testone, molto bello.

Consiglierei la consultazione del db "Eligivs", vera miniera di informazioni per quanto riguarda zecche e Zecchieri.

Per quanto riguarda Enrico Pugnet, Chiaudano scrive che oltre ad essere maestro della zecca di Bourg, fu maestro generale delle zecche di Savoia (già prima del 1530).

Saluti,

N.

Edited by niko

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Il Mir Savoia riprende la catalogazione del Simonetti non citando piu' l' esemplare della Collezione de Peyster n.575

Testone II tipo sigle BB (Henry Pugnet) Mir 339/a , Simonetti 18/1 , Biaggi 293m

Testone II tipo sigle BH (Benedetto Bacod) Mir 339/b , Simonetti 18/2 mai apparso per il Biaggi

Il Biaggi a pag 447 parlando di questo tipo di Testone scrive :

Alla zecca di Bourg en Bresse , sempre secondo l' ordinanza del 17 ottobre 1526 , lo zecchiere Benedetto Bacod ne produsse fino al 9 giugno 1527 ; dopo di lui prosegui' la battitura il maestro Henry Pugnet

Relativamente a quella produzione si hanno notizie sino all' ottobre 1532

La battitura complessiva risulta essere di 3329 marchi di Testoni , dei quali fino ad ora , si conoscono solo quelli con la sigla B.B, appartenenti al maestro Benedetto Bacod

penso che pier sia stato chiaro su quello che si sa di questo testone......

non sembra che sia stato ancora rintracciato nessun esemplare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.