Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Guest civettax1969

moneta medievale sconosciuta

Risposte migliori

Guest civettax1969

ciao sono nuovo del sito e volevo sapere se potete indicarmi che tipo di moneta è ed eventualmente il periodo

1) materiale argento (ma forse con un po di rame!!!!!)

2) provenienza castello del chianti senese

3) diametro massimo 1.5 cm

4) il peso non lo so ma è molto fina e leggera

nello stesso posto mi dicono che sono state trovate monete senesi e anche monete di rame.

vi allego una foto

ciao

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fra crasellame

Non è la mia monetazione ma leggo DE ARITIO, quindi Arezzo. Se cerchi in quella direzione dovresti trovare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

non è il mio campo, ma potrebbe essere un "PICCIOLO" di Arezzo.

D/Croce che interseca legenda DE AR IT IO

R/Figura S. Donato vescovo con pastorale benedicente e legenda PP SD NATVS

Se l'identificazione è corretta, il materiale è Mistura (lega a basso contenuto di argento).

Classificazione CNI: 64

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest civettax1969

non è il mio campo, ma potrebbe essere un "PICCIOLO" di Arezzo.

D/Croce che interseca legenda DE AR IT IO

R/Figura S. Donato vescovo con pastorale benedicente e legenda PP SD NATVS

Se l'identificazione è corretta, il materiale è Mistura (lega a basso contenuto di argento).

Classificazione CNI: 64

CIAO potresti darmi un consiglio per pulire monetine medievali di rame?

cosi poi le metto nel sito per l'identificazione.

ciao grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scacchi

salve

facendo riferimento alla classificazione data dal MIR n° 17 CNI n° 61\65 che lo attribuisce a guido tarlati di pietramala vescovo 1313-1326

l'autore fa notare:

il cambiamento dello stile epigrafico della lettera E che appare per la prima volta in stile gotico cioè tonda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest civettax1969

salve

facendo riferimento alla classificazione data dal MIR n° 17 CNI n° 61\65 che lo attribuisce a guido tarlati di pietramala vescovo 1313-1326

l'autore fa notare:

il cambiamento dello stile epigrafico della lettera E che appare per la prima volta in stile gotico cioè tonda

ti ringrazio tanto per il tuo aiuto.

ho altre 2 monetine della stessa zona in rame ma non riesco a pulirle,.

sono molto scure.

come posso pulirle?

ciao grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scacchi

[salve

non vorrei consigliarti male

di solito viene suggerito di metterle a bagno in acqua demineralizzata e poi spazzolarle con spazzolino da denti morbido

credo dipenda anche da cosa siano ricoperte terra ossido ecc.

io posterei le immagini delle monete sporche magari si riesce ad identificarle per arezzo no ci sono moltissime tipologie

qualcuno vedendole potrebbe consigliarti il da fare

ciao

ps ti consiglio di aprire un nuovo post per ogni moneta e se lo ritieni fallo nella sezione medievale

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Non vorrei risultare noioso ma questa moneta e le altre da pulire vengono da sottoterra ?

Se sì, dovresti fare una denuncia alla soprintendenza indicando il luogo e portando le monete già rinvenute.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lollone

Mi sembra anche in buona conservazione...almeno in base a quelle che mi sono passte sotto gl' occhi!

buonasera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

io non le pulirei o meglio, mi limiterei a spazzolarle leggermente con uno spazzolino a setole morbide, giusto per eliminare eventuali tracce di terra o depositi... ma... perchè dovrebbero aver terra? :unsure: se son monete da scavo, non dovresti deterle ma presentare denuncia alla soprintendenza beni culturali e chieder loro come muoverti per una eventuale consegna all'autorità competente o alla detenzione se giudicate poi non di interesse storico-archeologico... le monete da scavo o cmq trovate nel sottosuolo non possono essere lecitamente tenute in quanto proprietà demaniale.

attenzione! leggiti bene il link postato da paleologo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×