Jump to content
IGNORED

Lira turca (quasi) uguale ai 2 euro


maxdefinition
 Share

Recommended Posts

Dal 1° gennaio 2005, la Turchia ha una nuova moneta, la "nuova lira turca" (Yeni Turk Lirasi), che sostituisce la vecchia lira super svalutata, alla quale sono stati tolti non meno di sei zeri.

Guardando la nuova moneta da 1 lira, salta subito all'occhio che somiglia stranamente alla moneta da 2 euro. Se confrontiamo queste due monete, notiamo che hanno esattamente lo stesso aspetto (un anello di nickel che circonda la parte centrale in rame) e quasi la stesssa dimensione.

Allo stesso modo, sull'altro lato è raffigurata, come molti euro, una testa (si tratta qui di Ataturk, come gli euro ci mostrano il re di Spagna, il re del Belgio, Dante, ecc.). L'unica differenza è il numero: al posto del 2 dei due euro, c'è un 1. Oltretutto, si può notare che questo 1 è graficamente molto simile all' 1 di un euro. Questa moneta da una lira turca è quindi una abile imitazione, giuridicamente inattaccabile, della moneta da due euro.



NB: vale pero' 0,4 euro...

saluti

[url="http://img470.imageshack.us/my.php?image=liraturca7zr.jpg"]liraturca.jpg[/url]
Link to comment
Share on other sites


1 YTL vale 0.74 Euro. Non credo l'imitazione sia voluta, sia perche' sulle monete turche e' la norma trovate Ataturk sia perche' lo stile dell' 1 e' differente da quello degli euro. L'unico avvicinamento e' l'uso delle bimetalliche, ma a riguardo la Turchia e' uno degli ultimi stati ad aver introdotto questa tipologia, quindi sarebbe stato strano che prima o poi non l'avesse fatto.
Link to comment
Share on other sites


ciao a tutti, segnalazione interessante. Se le misure corrispondono al 2 euro si potrebbe verificare nuovamente il problema riscontrato con le monete Tailandesi. :ph34r:
Mi sto chiedendo se inserita nelle macchinette ditributrici o nel pagamento autostradale, questa moneta può essere accettata come se fosse da 2 euro. :o
Link to comment
Share on other sites


[quote name='bavastro' date='15 dicembre 2005, 19:05']Mi sto chiedendo se inserita nelle macchinette ditributrici o nel pagamento autostradale, questa moneta può essere accettata come se fosse da 2 euro. :o
[right][snapback]78624[/snapback][/right]
[/quote]
Credo che le macchinette avvertano le differenze di peso!
Il problema è soprattutto per noi "umani" che distrattamente ci mettiamo le monete in tasca, non appena le vediamo "bicolori" (a dire il vero io guardo subito di che nazionalità è la moneta quindi mene accorgerei... :) )
Link to comment
Share on other sites


Anch'io ho ricevuto la notizia tramite e-mail questa mattina. Meno male, questo avvertimento si sta diffondendo anche in ambito exraNumismatico. Il problema è per le persone meno giovani di me (una minoranza comunque...) che non usano internet. Cercherò di divulgare la notizia tra i parenti, profittando anche delle riunioni natalizie. Sarebbe bene che la cosa arrivasse anche sulla stampa. C'è nessuno che può [i]spingere[/i] in tal senso?
Ho trovato questa immagine, in allegato a questo messaggio, ma nulla su peso e diametro esatto.
Saluti,
Link to comment
Share on other sites


Devo avere una nuova lira turca nella collezione delle straniere, un amico collezionista mi aveva mandato alcuni pezzi della nuova valuta pesante. Vado a memoria, ma mi pare ricordi più le vecchie 500 lire che il 2€, anche perchè è più piccola. Stasera a casa verifico le dimensioni.
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
[quote name='Guysimpsons' date='15 dicembre 2005, 19:16']Credo che le macchinette avvertano le differenze di peso!
[/quote]

Per quanto ne so io, il sistema e' piu' sofisticato. Utilizzano una spira per generare un campo magnetico e misurano le variazioni di corrente che vengono indotte dal movimento di un metallo (cioe' della moneta che rotola dentro il raccoglitore).

Quindi piu' che il peso intervengono altri fattori che riguardano anche il materiale. Ad esempio la macchinetta delle bibite che avevamo in ufficio confondeva le 50 lire piccoline con le 500 lire...

Il sistema ha l'indubbio vantaggio di essere programmabile, con l'avvento dell'euro e' entrato un po' in crisi in quanto le monete sono leggermente differenti come materiali a dispetto di come dovrebbero essere. Anche prima c'erano molti problemi con le 200 lire la cui composizione non e' stata costante.
Link to comment
Share on other sites


A me l'hanno data come resto all'Isola del Giglio quest'estate.
La commessa di un negozio di souvenirs (non so come si scrive: vergogna!) secondo me c'ha provato ma io da abile cacciatore di euro stranieri ho subito guardato la faccia nazionale e me ne sono accorto!
Però non ho detto nulla perché volevo avere la moneta, anche se facendo così l'ho pagata 2€...
Link to comment
Share on other sites


Anche da quello ceh sapevo io era più piccola e di peso differente... Comunque anche dai racconti di amici che sono stati lì in vacanza in grn parte della Turchia (geograficamente) europea è più facile trovare euro che monete turche...
Link to comment
Share on other sites


Una mia collega mi dive pochi minuti fa: "Ti giro questa mail, stai attento ai due euro!" (Premesso che lei non sa della mia passione per le monete).

Ebbene cosa trovo? Il messaggio che ha dato il via a questo thread, girato e rigirato col classico effetto volano di internet. Il sito de La moneta ormai si conosce in giro, e questo a me fa molto piacere!
Link to comment
Share on other sites


In realtà credo sia l'opposto, non è da La Moneta che è partito il messaggio, è una delle tante catene di Sant'Antonio che periodicamente infestano il net. Anche a me un collega l'ha girato oggi, e lui di sicuro non l'ha preso da La Moneta.
In realtà, come tutte queste catene, lo scopo non è così nobile, la notizia è vera, però come al solito è esagerata, perchè è dal 2002 che girano monete bimetalliche date come resto al posto di 1 o 2€ (cito al esempio il classico baht thailandese), la lira turca è solo una delle tante a cui dover stare attenti. In più è una notizia nuova per modo di dire, è già quasi un anno che circola la nuova lira turca.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Paolino67' date='16 dicembre 2005, 12:14']Devo avere una nuova lira turca nella collezione delle straniere, un amico collezionista mi aveva mandato alcuni pezzi della nuova valuta pesante. Vado a memoria, ma mi pare ricordi più le vecchie 500 lire che il 2€, anche perchè è più piccola. Stasera a casa verifico le dimensioni.
[right][snapback]78758[/snapback][/right]
[/quote]

Si vede che sto invecchiando, ricordavo proprio male. Ho verificato, le dimensioni della lira turca sono assolutamente IDENTICHE sia come diametro, sia come peso (al centesimo di grammo), alla moneta da 2€. La stranezza è che il peso sia identico nonostante le dimensioni dei due tondelli non siano uguali a quella del 2€.
Peccato che non ne ho qualche pezzo doppio, altrimenti provavo se la macchinetta del caffè la prendeva :P
Link to comment
Share on other sites


[quote]Ho verificato, le dimensioni della lira turca sono assolutamente IDENTICHE sia come diametro, sia come peso (al centesimo di grammo), alla moneta da 2€.
[/quote]
Quindi il 2€ e la lira turca sono identiche come diametro e peso.
[quote]La stranezza è che il peso sia identico nonostante le dimensioni dei due tondelli non siano uguali a quella del 2€.
[/quote]
Scusami paolino ma non capisco.
Prima hai detto che il diametro delle due monete è identico. Dopo però aggiungi che le dimensioni del tondelli non siano uguali. Com’è possibile? Stavi confrontando sempre la lira turca con il 2€ o intendevi una altra moneta ancora (500lire ?)
Link to comment
Share on other sites


A mio parere i vecchietti che già hanno di per se problemucci legati alla distinzione delle varie euro-monete saranno fregati alla grande, non so perchè ma se il peso è uguale sono sicuro che le vedremo circolare molto anche nei territori di eurolandia e non solo lì!Ho questo sesto senso!
Comunque anche io credo che potrebbe nascere qualche problema nelle macchinette per spiccioli (vedi distributori automatici soprattutto)!
La turchia vuole già avvicinarsi mentalmente all'Europa!
Link to comment
Share on other sites


Alcune immagini esotiche non dovrebbero trarre in inganno l'osservatore attento, ma secondo me dobbiamo pensare che le persone non appassionate difficilmente guardano bene le monete che ricevono come resto ...

Ciao
Gianni ;)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Dimitrios' date='17 dicembre 2005, 00:02']Scusami paolino ma non capisco.
Prima hai detto che il diametro delle due monete è identico. Dopo però aggiungi che le dimensioni del tondelli non siano uguali. Com’è possibile? Stavi confrontando sempre la lira turca con il 2€ o intendevi una altra moneta ancora (500lire ?)
[right][snapback]78948[/snapback][/right]
[/quote]

Mi sono spiegato un pò male in effetti. Intendevo che il tondello interno della moneta turca non è uguale come dimensioni a quello del 2€, e ovviamente stessa cosa per la corona esterna. La somma tondello+corona invece produce due monete di diametro identico. Siccome tondello e corona sono di materiali diversi, anche il peso teoricamente avrebbe dovuto avere qualche differenza...quindi per compensare questa differenza hanno evidentemente lavorato sullo spessore o su qualche altro dettaglio che francamente non ho voglia di verificare :rolleyes:
In definitiva, considerando quanto detto, per arrivare a fare un peso esatto al centesimo tra le due monete bisogna che i turchi l'abbiano fatto apposta... ossia, VOLEVANO fare una moneta che pesasse esattamente quanto un 2€...
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.